MARMELLATINA DI POMPELMI ROSA AL VERMUT ROSSO

Per questa ricetta mi sono ispirata ad una simile di David Lebowitz, che appena vista mi ha subito conquistata.
L'ho modificata un pochino perchè non amo le marmellate troppo cotte o con troppo zucchero, quindi la mia versione è diversa, ma vi assicuro che è una vera delizia.



INGREDIENTI per ca. 1 litro di marmellata

5 pompelmi rosa possibilmente non trattati in superficie (ma se non usate la buccia come ho fatto io poco importa)
500 gr di zucchero semolato
1 bicchiere (da vermut) di vermut rosso (ca. 180 ml)
1 busta di fruttapec 2 a 1
1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO

La ricetta originale prevedeva solo 4 pompelmi, ma aggiungeva la buccia di due pompelmi leggermente candita e tagliata a listarelle.
Io ho preferito evitare di mettere la buccia per non rendere il tutto eccessivamente amaro e per non avere pezzi che rimangono duretti sotto i denti.
Sempre la ricetta originale prevedeva di sbucciare a vivo due pompelmi e con un coltellino estrarre i singoli spicchi dalle pellicine, e di spremere gli altri due pompelmi.

Io ho spremuto di primi due e ho estratto la polpa dai secondi due come previsto, eliminando bene le pellicine e spremendole bene. Ho recuperato tutto il succo che colava e ho messo tutto nel boccale del bimby.  Visto che non raggiungevo un litro ho aggiunto il succo anche del quinto pompelmo.
Ho poi aggiunto lo zucchero, il sale e  la pectina, tutto a freddo.
Ho impostato il bimby  a vel. 2-3 e ho avviato a 100 gradi per 25 minuti, in questo modo ho lasciato il tempo alla pectina di attivarsi.
Trascorso il tempo, ho aggiunto il vermuth e ho avviato il bimbi per altri 8 minuti il tempo di riscaldare nuovamente bene tutto.

Una volta pronta la marmellata si presenta piuttosto liquida, nessun problema, versare ben bollente nei barattoli sterilizzati, mettere il coperchio e rigirare i barattoli sotto sopra fino a raffreddamento.
Controllare che si sia ben formato il vuoto.

Il risultato è una bellissima gelatina.



Nota: visto che ho preparato la marmellata nel bimby alla fine non è che mi siano rimasti molti pezzi dagli spicchi di pompelmo pelati con tanta pazienza, quindi la prossima volta mi limiterò a spremere il tutto.
Se come me avete dei dubbi sul fatto che la marmellata sia fatta, basterà lasciar raffreddare nel boccale, verificare (ma funziona) e poi riportare il tutto a bollore prima di invasare.

Il sapore è veramente delizioso, perfetto sia per la colazione al mattino che per accompagnare dei formaggi a pasta dura.

Commenti

Post popolari in questo blog

Orchidee Phalenopsis, consigli di coltivazione

Liquore ai fiori di Acacia (o Robinia)

SPEZZATINO DI MANZO CON VERDURE MISTE IN INSTANT POT