Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2015

TABOULE' DI QUINOA

Immagine
Il taboulé è una specie di insalata mediorientale che molti fanno usando il cous cous, la ricetta che io prediligo, è una ricetta libanese, e al posto del cous cous si usa il boulgour.  Il boulgour è grano germogliato (ma non sempre) e spezzato, che viene cotto a vapore quando si vuol fare la ricetta rapidamente, oppure che si lascia crudo e che gonfierà assorbendo i succhi delle verdure che sono messe assieme. (in questo caso meglio farla almeno 24 ore prima di consumarla). Ma oggi volevo proporre una versione alternativa a quella con in boulgour, usando la quinoa. La quinoa contrariamente al grano non contiene glutine, ma a differenza del boulgour, necessita  della cottura e deve essere anche lavata molto bene prima di cuocerla per eliminare le saponine che ne ricoprono la superficie, se non la si lava bene la quinoa risulta poi amara. Il taboulé come dicevo non è altro che una rinfrescantissima insalata adatta alla stagione calda, perfetta da portare in pic nic, o anche p

FRULLATO RICCO DI ANTIOSSIDANTI

Immagine
Questo è un frullato perfetto per una colazione veloce adesso che fa caldo, ricco di moltissimi antiossidanti, ottimo per iniziare la giornata con un pieno di salute. Meglio usare il più possibile ingredienti biologici in modo da aumentare l'effetto antiossidante  Ingredienti: 1/2 cup di latte di canapa o di cocco o anche di mandorla non dolcificati 1/2 cup di ananas o di mango a tocchetti congelato 1/2 banana a temperatura ambiente (o in alternativa un'altra mezza cup di uno dei frutti precedenti) 1 cucchiaio di olio di cocco 1/2 cucchiaino di curcuma (aumentabile fino ad 1 cucchiaino) 1/2 cucchiaino di cannella 1/2 cucchiaino di zenzero (grattugiato fresco o in polvere in funzione di come lo tollerate) 1 cucchiaino di semi di chia 1 cucchiaino di stevia o di xilitolo di betulla o di miele (facoltativi) 1 cucchiaino di polline di api (facoltativo) 1 pizzico di sale dell'Himalaya o grigio di Bretagna Procedimento Mettere nel frullato

CLAFOUTIS DI CILIEGIE FMD

Immagine
Ogni anno in questa stagione non puo' mancare, questa volta l'ho fatto totalmente "dietetico" ma vi assicuro che ha un profumo inebriante intanto che si raffredda. Ingredienti per minimo (2 persone ma va bene anche per 4) 2 cups di ciliegie (ho usato dei duroni di vignola del mio albero) 2 uova bio ¼ di cup di arrow root 1 pizzico di sale 1 pizzico di vaniglia naturale ¼ di cup di mandorle a lamelle Olio di cocco per oliare abbondantemente la teglia (circa 1 cucchiaio) 8 cucchiaini di xilitolo di betulla (1/4 di cup scarso) Procedimento: Spennellare abbondantemente con l’olio di cocco una pirofila compresi i bordi (in questa stagione l’olio di cocco dovrebbe essere liquido). Togliere i gambi alle ciliegie ma lasciare il nocciolo (serve per l’aroma) e disporle intere nella pirofila A parte (anche in un frullatore) mettere 2 uova, 1,5 cups di latte vegetale (ho usato latte di riso), aggiungere l’arrow root, il pizzico di sale, il

FORMAGGIO DI ANACARDI SPALMABILE

Immagine
Chi ama il formaggio ma per restrizioni dietetiche o allergie varie non lo puo' mangiare amerà sicuramente questa ricetta, che puo' anche essere personalizzata a piacimento. Ingredienti: 130 gr. di anacardi crudi (non tostati) 1 cucchiaio di lievito alimentare in fiocchi il succo di mezzo limone 1/2 cucchiaino di sale (o a piacere) 1 o 2 cucchiaini di olio EVO da 1/4 a 1/2 cucchiaino di sale in polvere 1 pizzico di peperoncino a piacere Procedimento: Mettere gli anacardi in un contenitore, sciacquarli bene e coprirli di acqua, lasciarli in ammollo per una notte. Scolare bene e travasarli in un frullatore o robot da cucina, aggiungere il succo di limone, l'aglio, 1 solo cucchiaino di olio, salare leggermente e frullare fino ad ottenere una crema ben amalgamata e priva di grumi, all'occorrenza aggiungere l'altro cucchiaino di olio se occorre per aiutare a rendere ben cremoso il preparato, assaggiare, correggere di sale, aggiungere il peperoncino se g

Fette Biscottate Bimby ai 3 cereali

Immagine
Per fare queste fette biscottate occorre mettere in conto circa 4 ore per la preparazione (considerando i tempi di lievitazione)  poi, dopo la cottura, dobbiamo considerare anche del tempo di raffreddamento prima di poterlo affettare, quindi meglio organizzarzi per esempio un venerdì pomeriggio, in cui impastare, far lievitare e cuocere il pane, lascare raffreddare tutta la notte e il sabato mattina tagliare a fette regolari e infornare per altri 15 minuti circa, e avrete delle belle fette biscottate pronte per la colazione. Fette biscottate ai 3 cereali (farro semi integrale, grano saraceno e avena in fiocchi) Ingredienti:  340 gr farina di farro semi integrale Bio (la acquisto in pacchi da 5 kg con un gruppo di acquisto) 95 gr farina di grano saraceno Bio 75 gr fiocchi avena Bio frullati per spezzettarli 250 ml latte (mucca, riso, avena o anche mandorla) io ho usato latte normale 1 uovo intero Bio 20 gr burro morbido Bio (oppure di olio di cocco tipo R

PARLIAMO DI GELATINA ALIMENTARE

Immagine
Che cos'è la gelatina alimentare? in questo specifico caso non si tratta di agar agar (che deriva da alghe), ma proprio di quello che comunemente chiamiamo colla di pesce. Pochi sanno che questo tipo di gelatina è un ottimo integratore alimentare, praticamente collagene puro, che ha ottimi benefici per il nostro intestino, aiutandone la riparazione (non sostituisce i probiotici), ma anche fantastico per nutrire cartilagini, ossa, pelle e capelli.  E' anche un'interessante fonte di proteine magre. La gelatina alimentare è ricca di importanti aminoacidi tipicamente presenti nelle ossa e che non assumiamo facilmente con il semplice consumo di carne. Naturalmente è possibile produrre in casa un ottima gelatina preparando un brodo con ossa carnose che va poi ridotto, raffreddato e sgrassato eventualmente. Ma questo genere di preparazione serve soprattutto per ottenere ottimi concentrati per brodo fatti in casa.  Quando si desiderano preparazioni alternative, o dolci, occo

LIMONI LATTOFERMENTATI

Immagine
I limoni sotto sale in cucina sono buonissimi, si possono usare in diverse ricette, in genere sono ricette mediorientali ma sono talmente gradevoli che anche in ricette nostrane come uno spezzatino ci stanno benissimo, provare per credere. Ma prima di provare occorre preparare la materia prima. Ingredienti: un boccale capiente meglio se di quelli con la macchinetta e la guarnizione di gomma dei limoni bio, il  numero dipende dalle dimensioni sia dei limoni che del boccale sale grosso naturale senza additivi, io uso quello grigio di Guerande (Bretagna) Procedimento Lavare i limoni e inciderli, con un taglio a croce verticalmente senza staccarli del tutto alla base, versare in ogni limone leggermente aperto, 1 cucchiaio di sale grosso e mettere il limone così preparato nel boccale, stipare allo stesso modo altri limoni fino a riempire il boccale. Io ho usato un boccale da 1 litro e sono riuscita a mettere 3 limoni interi, ma visto che volevo riempire anche gli

UOVA SODE AL VAPORE BIMBY

Immagine
Lo so che le uova sode sono una cosa banalissima da fare, ma riuscire a farle bene, senza che prendano quella patina verdastra per troppa cottura a volte non è semplice. Non ci pensavo ma ho scoperto che con il bimby si possono cuocere le uova a vapore e ci ho provato. Ingredienti: 500 ml di acqua nel boccale 6 uova bio a km 0, fornite dal nostro verduraio di fiducia Procedimento Mettere le uova nel cestello e metterlo nel boccale con l'acqua, chiudere il boccale e posizionare il misurino.  Cottura varoma per 14 minuti, velocità 1. Quando suona si possono lasciar raffreddare da sole, oppure passare sotto l'acqua per un raffreddamento rapido, io le ho passate sotto il rubinetto e sgusciate sotto l'acqua per facilitare la rimozione del guscio visto che erano uova veramente freschissime. Ho ottenuto delle uova perfettamente sode con il tuorlo sodo ma con la goccia, per me sono esattamente come le amo. Chi le desidera alla coque, puo' cuocerle p