Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2021

COLESLAW E IL SUO DRESSING

Immagine
Il coleslaw non è altro che un'insalata di cavolo cappuccio e carote, in alcuni casi con qualche cetriolino sottaceto, il tutto condito con un dressing (condimento) a base di maionese e un po' di altre cose. L'ho anche vista con dentro dei peperoni verdi affettati finemente, ma io non li metto. Il dressing può anche essere usato per altri tipi di insalate, per esempio l'insalata di patate per dargli un aroma un po' germanico. Ma veniamo alla ricetta. INGREDIENTI INDICATIVI Una tazzone di cavolo cappuccio bianco affettato finemente 1/2 tazzone di carote grattugiate un pugno di cavolo rosso affettato finemente (facoltativo) 3-4 cetrioli sottaceto affettati finemente (sempre a bastoncini) (facoltativo ma consigliato) INGREDIENTI PER IL DRESSING (dose per gli ingredienti sopra) 2 cucchiaiate di yogurt greco 3 cucchiaiate di maionese fatta in casa (usando senape in grani come addensante) (*) 1 cucchiaio di aceto di mele (o di più secondo il gusto) 1/2 cucchiaino di sale

ARANCINI DI RISO A BASE DI RISO AVANZATO

Immagine
 Post Promemoria Quando ho degli avanzi di riso cotto, poco importa il tipo, in genere cerco di fare dosi di risotto un po' abbondanti proprio per poter preparare gli arancini.   Non faccio ripieni complessi, questa è una ricetta per riciclar avanzi, in genere come ripieno metto della mozzarella grattugiata che non è ricca di acqua. Ma vorrei provare con della gorgonzola la prossima volta. Quando il riso è freddo, mi limito a metterlo nell'apposito stampino per arancini, è veramente pratico e vi consiglio vivamente di procurarvelo, non solo perchè vengono tutti uguali, ma anche perché è veramente molto più pratico e ci si impiastra molto meno.   Per prima cosa olio leggermente lo stampo, quindi ci metto una dose di riso, chiudo, premo con l'apposito pressino, si crea il buco automaticamente, farcisco con quello che ho deciso di usare, aggiungo circa una cucchiaiata di riso, presso nuovamente e il gioco è fatto. L'altro mio trucco è che non aspetto di aver un avanzo di r

TEMPI DI COTTURA NELLA FRIGGITRICE AD ARIA (POST IN AGGIORNAMENTO CONTINUO)

 Arancini congelati, pastellati, impanati e spruzzati di olio 15 min. a 180° + 5 min. a 200°

CAVOLFIORE GRATINATO CON FRUTTA SECCA MISTA

Immagine
Ricetta promemoria per poterla rifare al più presto. INGREDIENTI variabili in funzione del numero di persone 1/2 Cavolfiore crudo (per 2-3 persone) 4-5 cucchiaiate di nocciole-mandorle-semi di girasole tritati 1 cucchiaino di crema GG o in alternativa 1/2 di aglio tritato, 1/2 di zenzero tritato 3-4 foglie di basilico Sale q.b. 1 giro di olio evo Formaggio a  fette a piacere, io ho usato del ceddar.   PROCEDIMENTO: Affettare il cavolfiore crudo  a fette spesse ca. 2 cm (recuperando anche tutte le briciole che si formano) Posare le fette in una teglia ricoperta di carta forno assieme a tutte le briciole, dare una veloce spruzzata di olio. Tritare il mix di noci preferito (io nocciole, mandorle e semi di girasole) e aggingerci l'aglio, lo zenzero e il basilico, regolare di sale (se come me usate la crema GG - ricetta qui - occorre ricordare che è già salata quidi non eccedere col sale) Spolverare i cavolfiori con il trito di noci, spruzzare sul tutto un secondo giro di olio e inforna

ROTOLO DI SFOGLIA AL PROSCIUTTO E SCAMORZA AFFUMICATA

Immagine
 Questo post è solo come promemoria, questo rotolo è simpatico da vedere e delizioso da mangiare all'aperitivo.   INGREDIENTI: 1 rotolo di sfoglia rettangolare pronto 4 belle fette di prosciutto cotto non troppo sottili  ca. 10 fette sottili di scamorza affumicata 1 uovo con poca panna per spennellare PROCEDIMENTO: Srotolare la pasta sfoglia, coprirla con le 4 fette di prosciutto, dovrebbero essere sufficienti per coprire bene tutta la sfoglia, poi fare uno strato di scamorza. Arrotolare il tutto dal lato lungo, avvolgere con la carta forno e mettere in frigo almeno mezz'ora. Scaldare il forno. Tirare fuori il rotolo, aprire la carta forno e mettere il rotolo sulla placca, con una forbice fare dei tagli paralleli, in sbieco, a distanza di circa 1,5 cm uno dall'altro, senza arrivare completamente in fondo al rotolo, le fette devono rimanere attaccate sul fondo. Spostare le fette in modo da creare una spiga, rigirare verso l'alto la prima fetta per creare una punta, poi s

CESTINI DI RISO CON TARTARE DI SALMONE

Immagine
Questi cestini sono molto semplici da fare, richiedono solo un po' di pazienza nel formare il cestino se non avete l'apposito pressino.   INGREDIENTI PER 6 STAMPINI DA MUFFIN 1 cup di riso (250 ml il volume) (da sushi o roma) 2 cup di acqua 1 cucchiai di aceto di riso o di mele 1 cucchiaino di zucchero di canna 1/2 cucchiaino di sale Per il ripieno: 1/3 di cetriolo sbucciato e tagliato a dadini 1/2 avocado sbucciato e tagliato a dadini 1 pavé di salmone tagliato a dadini 6 cucchiaini di formaggio cremoso Per la maionese al wasabi: 3 cucchiai colmi di maionese fatta in casa 2 cucchiaini di crema di wasabi 2 cucchiai di panna (per diluire la maionese) qualche filo di erba cipollina per la decorazione PROCEDIMENTO: Preparare il riso con il classico procedimento per il riso da sushi, cuocerlo con il doppio del volume di acqua, una volta assorbita tutta l'acqua lasciarlo raffreddare e preparare l'aceto con il sale e lo zucchero, unirli al riso e mescolare bene. Foderare 6 st

SATE' DI POLLO CON SALSA ALLE ARACHIDI

Immagine
 Questa versione del saté è veramente molto semplice e rapida.   INGREDIENTI PER 6 SPIEDINI RICCHI 6 cosce di pollo (senza antibiotici) senza pelle e disossate 2 cucchiaini di crema  GG (ricetta qui) o in alternativa un cucchiaino di aglio grattugiato e uno di zenzero grattugiato Per la salsa: (dose generosa) 4 cucchiai di burro di arachidi 1 piccola cipollotta di tropea  1 cucchiaino di GG 1 cucchiaio di aceto di mele il succo di un limone o di 2 lime 1 cucchiaino di zucchero di canna 1 cucchiaio di salsa di pesce 1 cucchiaio di salsa di soia Acqua q.b (almeno 125 ml) PROCEDIMENTO: La sera prima o almeno 2 ore prima mettere i bocconcini di coscia di pollo in un sacchetto con l'aglio e lo zenzero e massaggiare per distribuire bene. Mettere in frigorifero. Preparare la sansa mettendo in un frullatore tuttli gli igredienti con solo metà dose di acqua. Frullare, controllare la densità e aggiungere il resto dell'acqua e se occorre aggingerne altra. Deve rimanere una crema densa ma

GELATO AL CAFFE' DI NIGELLA LAWSON

Immagine
Ho visto questa ricetta nella pagina di Nigella e ho deciso di provare. INGREDIENTI PER CA. 800 ml di gelato 300 ml di panna da montare  (io ho usato una confezione e mezza a occhio= 175 ml di latte condensato zuccherato (3/4 di scatola) 2 cucchiai di caffè solubile bombati 2 cucchiai di liquore al caffè (caffè sport) 1/2 cucchiaino di sale (non previsto dalla ricetta, ma dove c'è zucchero serve sempre il sale) PROCEDIMENTO montare la panna col latte condensato, il caffè solubile e il liquore al caffè fino ad ottenere quello che in inglese chiamano "soft peaks". travasare in un contenitore adatto alla congelazione e mettere nel freezer per almeno 6 ore Nigella dice che per gli europei, quando si usa la panna da montare conviene prima montare quella e poi unire gli altri ingredienti continuando a montare fino a che il tutto non si riaddensi nuovamente. Si conserva in freezer fino a un mese. Dopo assaggio posso aggiungere che : Il caffè ha un sapore intenso se si preferisc

DJALLO - OVVERO UN ALTERNATIVA SIMPATICA ALLO SPRITZ

Immagine
Da una ricetta della Cucina Italiana di settembre ho deciso di sperimentare il Djallo. INGREDIENTI PER UNA PORZIONE: 45 ml di Vodka allo zafferano (vedere sotto) 20 ml di sciroppo alla vaniglia (vedere sotto) 60 ml di succo di arancia ghiaccio q.b. Asti spumante secco (io ho usato un'altro spumante secco) scorza di arancia per decorare   PROCEDIMENTO Il giorno prima Preparare la vodka allo zafferano ,  la ricetta prevede di mettere una bustina di zafferano in un litro di vodka, visto che questa era una prova mi sono limitata a mettere un po' meno di mezza bustina (sono andata ad occhio) in ca. 250 ml di vodka e lasciare macerare per almeno 6 ore. Preparare lo sciroppo di vaniglia: 300 gr di zucchero in 150 ml di acqua ai quali aggiungere 1 bacca di vaniglia tagliata per il lungo e poi anche a metà.  Portare a bollore mescolando (io ho aggiunto ancora un pochino di acqua, ca. 50 ml perché lo sciroppo mi sembrava veramente molto denso da caldo quindi ho preferito alleggerirlo un

MELIZANOSALATA OVVERO MOUSSE DI MELANZANE ALLA GRECA CON LE NOCI

Immagine
 Questa è una ricetta del mio amico Sylvain, non l'avevo mai fatta con le noci e devo dire che è veramente delizioso. Nulla di nuovo, si tratta sempre di una mousse di melanzane, ma questa volta al posto della tahina ci sono le noci frullate in farina.   INGREDIENTI PER CA. 1 BICCHIERE DI CREMA 1 bella melanzana tonda o ovale 1 piccolo spicchio di aglio un pugno di gherigli di noce 1/2 cucchiaino di sale 1 cucchiaio di aceto 1 cucchiaio di olio evo PROCEDIMENTO Per prima cosa occorre arrostire la melanzana, in forno o sulla fiamma come preferite, io l'ho tagliata a metà, ho incio la polpa con un coltello e ho messo le due metà nella friggitrice ad aria a 180 gradi per 25 minuti.  Ho poi lasciato raffreddare, siccome non era ancora ben cotta l'ho ripassata nella friggitrice per altri 15 minuti. Il vantaggio di usare la friggitrice è che la melanzana tenderà ad asciugare un pochino, quindi non sarà necessario strizzarla, se invece la cuocete sulla fiamma o in forno, potrebbe

CORN ON THE COB NELLA INSTANT POT (PANNOCCHIE)

Immagine
 Anche questa è una non ricetta solo come promemoria. Cuocere le pannocchie nella Instant Pot è la cosa più semplice e veloce del mondo, l'unica complicazione dipende solo dalla dimensione della IP e da quella delle pannocchie.   Se come me avete la IP da 8 litri nessun problema, basterà mettere un cestello sul fondo della pentola, versarci dentro 375 ml di acqua ca. e posare le pannocche accatastate sul cestello. Meglio incrociarle se ne cuocete più di 2 alla volta. Nel caso abbiate una 6 litri, probabilmente dovrete tagliare le pannocchie a metà per poterle far entrare nella pentola, ma per il resto è tutto uguale. Una volta chiusa la pentola basterà avviarla in modalità pressure high per 5 minuti.  La pentola impiegera almeno una decina di minuti per andare in pressione, poi calcolerà il tempo e quando suonerà il mais sarà cotto a puntino. Si può fare un rilascio rapido oppure lento se si vuole mantenere le pannocchie in caldo fino al momento di servirle.  Noi le mangiamo sempli