Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2016

POLPETTONE MEDITERRANEO SENZA GLUTINE

Immagine
 Ho visto in rete un filmato che mi ha stuzzicato ma naturalmente c'erano ingredienti che non potevo o non volevo usare quindi su quella scia è nato il mio Polpettone Mediterraneo. Ingredienti : 3 melanzane lunghe ma panciute 1 pomodoro cuore di bue medio (sono più asciutti) o una manciata di pomodori datterini 1 cipolla tritata 500 gr. di carne tritata magra (io ho usato del manzo) 1 cucchiaino di sale grigio di Bretagna 1 cucchiaino di origano 120 gr. di farina di mandorle (serve per sostituire il pan grattato, in alternativa si può usare della farina di cocco sgrassata, ma ne basterà mezza dose, perchè la farina di cocco ha un potere assorbente maggiore) 2 uova Pepe o peperoncino se desiderato (io non li ho messi) Procedimento: Togliere il picciolo alle melanzane e cuocerle a vapore intere (io ho usato il Bimby, 40 minuti temperatura varoma) ma una qualsiasi cottura a vapore andrà benissimo. Una volta cotte (devono essere tenere ma non spap

SPRAY ANTIMOSTRO

Immagine
In questo periodo le zanzare sembrano impazzite e mordono come delle assassine, è ora di preparare il mio SPRAY ANTIMOSTRO Nota: cliccate sui link in bianco per vedere a che prodotto mi riferisco Ingredienti per un flacone da 100 ml 1 flacone in vetro scuro da 100 ml (in famacia) 1 flacone tascabile spry da 30 ml (o altra contenenza a piacere, dai cinesi o riciclato) 50 ml di alcol da liquori (alcol buongusto) 40 ml di acqua minerale non gassata a basso residuo fisso 10 ml di gel di aloe vera (In alternativa al mix acqua alcol io uso 90 ml di vodka economica) Inoltre, 20 gocce per tipo, dei seguenti oli essenziali: Lavanda Menta piperita Citronella (lemon grass) Geranio Limone Mettere tutti gli ingredienti nel flacone  da 100 ml e agitare molto molto bene Il gel di aloe si deve diluire bene e amalgamare al resto. Travasare una parte del prodotto (agitando subito prima di travasare) nel flacone spry Spruzzare liberamente sulla cute da trattare, l'alcol

BISCOTTO GELATO BUONO E SANO CON GELATO BIMBY

Immagine
Quando ho fatto i biscotti morbidi al cacao e cocco, mi era venuto in mente che sarebbero stati perfetti per fare dei biscotti gelato, e oggi chi ho provato. Per prima cosa servono i biscotti, la ricetta la trovate qui Per poter fare il gelato Bimby servono ingredientti congelati, quindi occorre della frutta a pezzi o frutti rossi congelati, del latte congelato (a piacere vegetale o di mucca) volendo delle banane congelate a fettine,  gli ingredienti variano in funzione di quello che vi fa piacere; l'importante è che sia tutto in cubetti, io congelo latte di cocco, di mandorla, di nocciole nei sacchetti per ghiaccioli per esempio e quando voglio fare del gelato butto tutto nel bimby creando in funzione di quello che ho. Una volta fatti e sfornati i biscotti, vanno tagliati della dimensione che si desidera, cercando di ottenere misure regolari (ricordate che andranno accoppiati due a due) Il gelato bimby come dicevo sopra, si può fare con mille ingredienti, anche su

YOGURT DI MANDORLE AI SEMI DI CHIA E ALBICOCCHE

Immagine
Come sapete, tempo fa ho sperimentato lo yogurt di mandorle, non di latte di mandorla, ma proprio di mandorle, la ricetta originale la trovate qui .  Siccome con la dose di mandorle della ricetta ho ottenuto un fantastico yogurt ma parecchio denso, ho pensato di riprovarci riducendo un pochino la dose di mandorle. Ho quindi rifatto la ricetta passando da 150 gr. di mandorle a 130. Come la prima volta ho ottenuto un eccellente prodotto acido al punto giusto, ma questa volta più simile allo yogurt da bere. Quindi, adesso so, che se voglio uno yogurt molto denso posso fare la ricetta n°1, e per lo yogurt da bere la ricetta n° 2. Tuttavia, volevo fare ancora un tentativo, quindi con lo yogurt pronto e travasato nel barattolo che andrà in frigo, ho aggiunto 3 cucchiaini di semi di chia in ogni barattolo, ho mescolato e messo in frigo. ( I semi di chia sono molto ricchi di omega 3 e hanno un discreto potere addensante, infatti si possono usare per fare dei budini a freddo per ese

SIMIL MARMELLATA DI ALBICOCCA

Immagine
Perchè Simil Marmellata? perchè si tratta di una versione alleggerita in zucchero che prevede di cuocere poco la frutta in modo da non concentrare gli zuccheri della frutta stessa. Per fare questo occorre la pectina di frutta.  La pectina non è come si potrebbe pensare, un prodotto chimico, ma un derivato ottenuto dalla buccia degli agrumi e da altra frutta come le mele e le pere. Può anche essere fatta in casa, con un processo un po' laborioso, se vi incuriosisce il metodo, lo trovate qui spiegato .  Io in genere uso quella pronta perchè essendo predosata, è un po' più facile da quantificare.  In genere uso quella 3 a 1, cioè che prevede l'uso di 1 parte di zucchero per 3 di frutta.  Quindi 1/3 di zucchero in rapporto alla frutta. Al posto dello zucchero uso lo xilitolo di betulla, e in genere ne uso anche un po' meno di 1/3, in questo modo dolcifico riducendo in modo consistente le calorie, al limite ci rimetto leggermente in gelificazione, oppure aumento un po

CLAFOUTIS DI ALBICOCCHE E MANDORLE GLUTEN FREE

Immagine
Il clafoutis è un dolce tipico francese al cucchiaio, una specie di budino compatto per capirci, nasce fatto con le ciliegie, tassativamente con il nocciolo, perchè così rimane più saporito, ma si presta molto bene a tutta la frutta un po' acidula, e visto che siamo in stagione di albicocche oltre che di ciliegie, ecco una versione, gluten free, alle albicocche. Ingredienti per una pirofila da 28 cm.  4 - 6 persone ca. 6 belle albicocche (dipende dalla dimensione) tagliate a metà e snocciolate 150 gr. di farina di mandorle 1/3 di cup di arrow root (in alternativa, se lo usate amido di mais) (circa 40 gr) 200 ml di latte di mandorla (o latte normale se lo usate) ¼ di cup di olio di cocco (circa 45 gr) + poco per imburrare la pirofila 1/3 di cup di zucchero di cocco (circa 40 gr) + 1 cucchiaio ½ cucchiaino di vaniglia naturale in polvere 1 cucchiaio raso di farina di cocco (sgrassata non il cocco grattugiato) 3 uova intere 1 pizzico di sale Procedimento:

PASTA DI KONJAC PRONTA IN UN ATTIMO

Immagine
La pasta di konjac è una particolare pasta che in pratica contiene soprattutto delle fibre estratte da un tubero, qui trovate una spiegazione molto ben dettagliata di cosa si tratta. Ha il vantaggio di essere praticamente a calorie 0, è quindi perfetta per chi segue una dieta e anche di stimolare un pochino il funzionamento dell'intestino. Veniamo alla  mia ricetta, facile facile Ingredienti per 1 porzione (abbondante) 1 pacchetto di tagliatelle di Konjac per esempio questi 1 scatola di funghi champignons al naturale, questi sono perfetti e molto buoni 120 gr di tritata magra a scelta 5 o 6 foglie di bietola fresche oppure 2 cubetti di bietole o spinaci congelati 1 cucchiaino di pasta di curry rosso sale q.b. un paio di cucchiai di brodo (servono per sostituire l'olio) Procedimento: In una padella antiaderente, mettere la carne tritata con il brodo e farla rosolare leggermente aggiungere i funghi al naturale scolati e le foglie di bietola tagliate a fet

PAELLA ALLA MIA MANIERA

Immagine
 La Paella è una ricetta spagnola che ormai tutti conoscono, farla in casa non è complicato ma richiede un minimo di lavoro di preparazione, io non la faccio sovente, ma in genere abbondo in modo da poterne congelare una parte da usare più avanti. Si può fare sia di carne che di pesce, e anche mista, che è quella che preferisco Uso pesce surgelato per ridurre i costi, ma se si sa come usarlo non rimpiangerete di averlo fatto. Occorre che almeno una parte dei gamberoni siano con testa e guscio, è importante. Se si seguono queste porzioni serviranno 2 padelle grandi e capienti più un tegame che servirà per aprire le cozze e per il brodo. Ingredienti per una paella per circa 12 persone: Petto di pollo 750 gr ca. Salsiccia luganega piccante 370 gr (la ricetta originale prevede il choriso che è un salamino piccante, si potrebbe anche usare del salame piccante calabrese, ma la salsiccia è un'eccellente soluzione) Anelli di totano congelati 500 gr. Gamberoni