Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2016

RICOTTA DI MANDORLE

Immagine
La ricotta di mandorle è un sottoprodotto del latte di mandorla, o forse si potrebbe dire il contrario, comunque, per fare la ricotta si fa il latte di mandorla e viceversa. Il procedimento è semplicissimo, io uso il Bimby/Thermomix, ma si può benissimo usare un buon frullatore. Ingredienti: - 200 gr. di mandorle sbucciate (si possono usare anche con la buccia ma il sapore diventa più intenso e il colore più scuro, a me piace molto anche con le bucce, è una questione di gusti e di cosa si ha in casa) - 750 ml di acqua bollente o poco piu', più l'acqua per l'ammollo - un pizzico di sale - 2 capsule di probiotici (io uso le Ramnoselle) - Facoltativi : erbe, aglio in polvere, olio, pepe ecc...  Procedimento: Sciacquare le mandorle e metterle in una terrina coperte di acqua (almeno 1 cm sopra le mandorle), lasciarle in ammollo come minimo 8 ore, ma cambiando l'acqua si possono ammollare fino a 48 ore (tenendole in frigo), fino a 12 ore possono r

BISTECCHE DI SEDANO RAPA IMPANATO

Immagine
Il sedano rapa mi piace molto, si può mangiare crudo, grattugiato, in insalata, rimane molto croccante, ma è impegnativo da grattugiare visto che è duretto. Il modo che mi soddisfa di più è impanato, viene una fantastica bistecca vegetariana. Ingredienti: 1 sedano rapa sbucciato 2 uova panatura a scelta (pan grattato, mandorle e nocciole tritate finemente o un mix di mandorle e  crackers di segale macinati per esempio, facoltative spezie secche) Sale q.b. Olio per friggere (a scelta tra olio di semi di arachidi oppure EVO, di cocco, o anche strutto se ne trovate di buona qualità) Procedimento: Trattandosi di un bulbo occorre sbucciarlo, meglio se con un pelapatate di quelli con i dentini che sono più efficaci. Una volta sbucciato e ben pulito, tagliarlo a metà in verticale, quindi affettarlo a fette spesse circa 1 cm. Queste fette vanno precotte, si possono lessare, ma a mio parere molto meglio cuocerle a vapore, io le ho cotte con il Bimby/Thermomix usando il varoma, ho

CLOUD BREAD OVVERO PAGNOTTELLE SENZA GLUTINE

Immagine
Ho appena scoperto questa ricetta e ho dovuto sperimentare subito, si tratta di una ricetta veramente semplice che produce piccoli panini (direi addirittura dei mezzi panini) senza farina di nessun tipo, quindi senza glutine, che possono essere declinati sia in versione dolce che salata. Pare siano perfetti da usare al posto dei panini per hamburger, ma lascio alla vostra fantasia tutte le possibili variazioni. Ingredienti per circa 8 pagnottelle (che se usate per fare dei panini vi daranno 4 panini) - 60 gr. di ricotta di pecora bio (se non avete problemi col formaggio potete usare qualsiasi tipo di formaggio cremoso, come il Phila****ia)  - 3 uova medie   - 1/4 di cucchiaino di bicarbonato o di lievito chimico - un pizzico di sale (facoltativo, dipende dal tipo di formaggio cremoso che userete, io l'ho messo perché la ricotta non è salata) Procedimento: In una terrina sbattere la ricotta per renderla morbida,  Separare le uova mettendo i tuorli nella

CROSTATA DI CIOCCOLATO AL LAMPONE E FRAGOLE SENZA COTTURA

Immagine
Per fare questa torta mi sono ispirata ad alcune ricette viste in rete che ho mischiato e stravolto alla mia maniera: Ingredienti Per la base di biscotto al cioccolato: 300 gr. di biscotti 3 cucchiai di cacao amaro 30 gr. di mandorle 120 gr ca. di burro fuso Per la simil ganache cioccolato lampone:   200 gr. di ricotta ben scolata + 1 cucchiaio di zucchero 1 vaschetta piccola di lamponi + 1 cucchiaio di zucchero 100 ml di latte + 100 ml ca. di mascarpone (al posto di 200 ml di panna che non avevo) 2 tavolette di cioccolato amaro 1 tavoletta di cioccolato al latte Per la decorazione: 1 vaschetta grande di belle fragole  Procedimento :   Mettere i biscotti nel bimby assieme alle mandorle e tritarli finemente Unire 3 cucchiai di cacao amaro e mescolare velocemente Fondere il burro in un tegamino unirlo ai biscotti e frullare per rendere tutto omogeneo Foderare una teglia di vetro rettangolare con un foglio di carta forno alla b

CREMA DI NOCCIOLE E CACAO BIMBY SENZA LATTE NE ZUCCHERO

Immagine
La nutella la amano tutti si sa, ma per chi ha particolari esigenze alimentari, o non può usare latte rimane un desiderio quasi irraggiungibile. Il famoso robot da cucina ci può venire in aiuto anche per questo e oggi mi sono messa alla prova proprio grazie ad un bel barattolo da 350 gr. di nocciole tostate che un mio vicino di casa mi ha gentilmente omaggiato (raccolte e tostate da lui). Nota: la tostatura conferisce un particolare aroma ma elimina una parte dei micronutrienti. Se non si vuole perdere nulla, meglio usare nocciole non tostate.  Io ho usato quelle perché mi sono state regalate già tostate. Ingredienti: 350 gr. di nocciole tostate o meno a vostra scelta 1/8 di cucchiaino di sale 1/2 cucchiaino di vaniglia naturale bio in polvere 2 cucchiai di cacao non zuccherato (io ho usato quello crudo) 2 cucchiai di xilitolo di betulla (o a piacere, tenendo conto che lo xilitolo può dare problemi intestinali, quindi meglio non esagerare. Nota: ho usato i misu

TOM YAM - UNA ZUPPA TAILANDESE

Immagine
Il Tom Yam è una delle mie zuppe preferite, adoro il cibo etnico e questa la considero un vero e proprio "comfort food". Si dovrebbe fare con i gamberi, ma viene benissimo anche con uno spezzatino di pollo. Per fare questa ricetta occorre avere alcuni ingredienti importanti, ma mi capita sovente di declinarla con delle varianti più o meno importanti, ottenendo sempre un prodotto finale veramente molto gradevole. Cercherò di darvi una ricetta di base che rispecchi il più possibile l'originale, ma vi metto anche delle possibili varianti tra parentesi in modo da permettervi di spaziare un pochino. Occorrono alcuni ingredienti che non stanno abitualmente in tutte le cucine, sono cose che vanno acquistate in un negozio di prodotti etnici, a Torino si trovano intorno a Porta Palazzo (il mercato più importante del capoluogo).  Non sono difficili da reperire e per fortuna si possono conservare con facilità, vi scriverò sotto come fare, quindi non preoccupatevi, una v

KADHA

Immagine
Il Kadha è un decotto, una ricetta ayurvedica che si usa per dare sollievo al mal di gola e per le patologie influenzali.   Contiene Tulsi (Ocimum sanctum) una pianta che in india viene considerata sacra e si coltiva in tutte le case, è un parente del nostro basilico domestico, ma con maggiori proprietà curative.  Tulsi significa "madre medicina", ha proprietà antiossidanti, antibatteriche, antivirali e immuno-stimolanti. Questo lo rende utile in una miriade di patologie. E' uno dei piu' efficaci adattogeni conosciuti  (Adattogeno significa che aumenta la resistenza, le difese dell’organismo, la capacità di concentrazione e stimola a reagire positivamente a situazioni di stress di vario tipo) (Il tulsi si trova nei negozi di cibi biologici ben forniti oppure on line) Ingredienti per una porzione: 1 tazza di acqua un pezzo di zenzero grande come una noce, ben lavato e con la buccia 1/8 di cucchiaino di pepe 1 cucchiaino o una bustina di Tulsi

CANNOLI SICILIANI ALLE FRAGOLE E ALLE ROSE

Immagine
A natale una mia cara amica mi ha regalato un pacchetto di fantastiche fragole candite, non le avevo mai viste in giro, sono fragole profumatissime che penso fossero veramente molto grandi per essere rimaste così grosse dopo la canditura. In casa ho anche degli autentici fiori canditi, acquistati in Francia tempo fa. Rose, violette e foglie di menta. Sono prodotti particolari che richiedono una lavorazione minuziosa e quando li ho visti non ho resistito, solo che poi non mi sono venute molte idee per usarli. Sempre in seguito agli acquisti natalizi, avevo in casa anche un pacchetto di piccoli gusci di cannoli siciliani, so bene che dovrei farli in casa ma non posseggo ancora i cannoncini appositi quindi quando ho visto la confezione li ho presi. Oggi mi è venuto in mente che avrei potuto fare dei cannoli siciliani rivisitati. Ingredienti: 450 gr. di ricotta ben colata 4 cucchiai di zucchero a velo (semplice zucchero frullato nel robot da cucina) 3 gocce di olio

CREPES DELLA CANDELORA

Immagine
Oggi è la Candelora e in Francia alla Candelora si fanno le crepes, mia mamma ne è ghiotta quindi ecco delle crepes sane e buone. Ingredienti per 7 crepes piccole : 5 cucchiai rasi di farina di farro integrale (servono i misurini) 1 uovo intero bio 1 cup di latte (240 ml) del tipo che preferite 1 pizzico di sale Olio di cocco per pennellare la padella q.b. Pennello in silicone Padellina antiaderente da 20 cm Procedimento: Mettere tutti gli ingredienti in un frullatore, io uso un magic bullet per questa dose (ma va benissimo anche un altro frullatore o potete farlo a mano, col frullatore evitate sicuramente i grumi), frullare bene, l’impasto è pronto. Scaldare la padellina sulla fiamma vivace, deve essere veramente molto calda, pennellare bene la padella con l’olio di cocco (in questa stagione l’olio di cocco è solido a temperatura ambiente, basta far scaldare il pennello nella padellina e poi spennellare l’olio di cocco direttamente nel barattolo p