Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2007

La Grigliata dell'anniversario

Immagine
Abbiamo raggiunto i 27 anni di matrimonio, un vero record al giorno d'oggi, devo dire che sono passati in un baleno, se mi guardo indietro non mi sembra vero che sia già passato tutto questo tempo. Oggi abbiamo fatto l'ultima grigliata dell'anno prima di ritirare il BBQ, ecco cosa avevo previsto come menu': Aperitivo con Sauvignon accompagnato da qualche patatina (volevamo rimanere leggeri!) Acciughe al verde Sformato di salmone di Sale e Pepe Guacamole Grigliata mista con cosce di pollo, costine di maiale, salsicciotti e spiedone di gamberoni Salsa allo zenzero qui Patate spaccate al gorgonzola Pasticcini portati da Marisa Crumble di mele tiepido Bordeaux assieme alla grigliata Spumante, Caffè e assaggio di pavets bretons (che stanno finendo e che generano dipendenza) Come al solito alla fine ci siamo accorti che mi sono scordata di servire la crema di yogurt aromatica che prevedevo di servire accompagnata da bellissimi ravanelli, servirà per la cena visto che oggi abb

Birmania

Immagine
Oggi doveva essere la giornata in cui si sarebbe dovuto portare qualche cosa di rosso in omaggio alla crisi in Birmania. Sono andata al supermercato, con una maglia rossa, ma con mio sommo dispiacere non ho praticamente visto nessuno che portasse un qualsiasi capo rosso. Speravo che il fatto che anche il TG1 ne avesse parlato servisse a sensibilizzare le persone, non credo che mettere qualche cosa di rosso possa cambiare le cose, ma almeno indicherebbe che la pensiamo allo stesso modo. Sono rimasta delusa.

MeMe: 8 Cose su di Me

Immagine
Ok, tocca anche a me, non contavo tediarvi con 8 cose su di me, ma visto che Sivia de"Il Tortellino" ha piacere di conoscermi meglio.... Ecco le regole: Bisogna parlare di otto fatti a caso che riguardino se stessi in un post dedicato, scegliere altre otto persone da taggare e dire loro che sono taggate (e, ovviamente, ricordarsi di postare le regole). Ho vissuto all'estero una fetta di vita, ho lasciato l'Italia all'età di 9 anni e sono rientrata che ne avevo 20 compiuti. Sono stata 6 mesi in Marocco, un po più di 2 anni in Algeria, 6 in Senegal, 3 negli Stati Uniti. Ecco perchè ho imparato il Francese e l'Inglese. L'impatto con l'Italia al mio rientro è stato arduo, arrivavo da New York, e sono sbarcata a Torino dove 30 anni fa, il supermercato più grande era la Standa. Fortunatamente sono sempre stata molto adattabile. Sono una segretaria pentita, mi sono ritrovata a fare questo mestiere solo perchè le lingue mi erano cascate addosso, e sapevo batte

Caramello al burro salato

Francesca mi chiedeva se avevo la ricetta delle Mou. Io ne ho una che usa solo la panna, Ma Sigrid del Cavoletto ne aveva postata una che mi sembra anche interessante ed è questa: Caramels au beurre salé Quella che ho io invece è questa: 125 gr. di panna, 125 gr, di zucchero, vaniglia in polvere. Mettere gli ingredienti in un pentolino sul fuoco e far scaldare il tutto. Quando la pasta comincia a prendere un color giallo paglierino, versare il tutto su un marmo oliato. Si ritagliano con le forbici. Ho però anche un'altra ricetta di C aramello al burro salato , questa invece è una crema da mettere in piccoli barattolini, che rimane cremosa e può essere spalmata su una crèpe, intiepidita e colata sul gelato, o mangiata con il cucchiaino. Viene buonissima. Ingredienti: 80 gr. di zucchero semolato, un cucchiaino di acqua, 30 gr. di burro salato di guerande, (io quando ho provato a far questa ricetta non lo avevo ed ho usato quello normale aggiungendo un bel pizzico di sale), 6 cucchiai

Sibelius adore le Caramelle mou!

Immagine
Una delle tante cose che abbiamo riportato dalla Bretagna sono le caramelle mou al burro salato. Sono buonissime e non esattamente dietetiche, ma per fortuna non se ne mangiano molte visto che sono parecchio saporite. L'altro giorno, togliendo dall'auto alcuni reperti delle vacanze ho tolto anche un sacchettino con alcune caramelle rimaste e istintivamente ne ho messa una in bocca dirigendomi verso il micione che si era arrampicato su un muretto per avere la sua dose di coccole. Non ho mai visto un gatto così espressivo, in pratica gli mancava solo la parola, in un attimo ha cambiato tutta una serie di espressioni, sembrava proprio dire: "cosa sento? cos'è questa cosa profumatissima? buona! la voglio, la voglio!" e puntava decisamente verso la mia bocca. Naturalmente ho staccato un pezzetto di mou e per darglielo immediatamente. Ha masticato con piacere, gli si è attaccato ai denti, ma non ha desistito e ne ha voluto altro, ogni tanto usava l'unghietta come st

POP UPS INDESIDERATI

Scusate il disagio. Mi è stato riferito che ci sono dei pop up non graditi che compaiono su questo blog e che non hanno ragione di essere. In effetti è vero, ma sono in difficoltà ad eliminarli, ho scritto a Blogger per chiedere il loro intervento, ma mi dicono di togliere gli add on che ho inserito facendo a ritroso le manovre che ho fatto. Questo non mi è di grande aiuto visto che non so dove mettere le mani e non capisco niente di html. Ho chiesto aiuto ad un amico di mio figlio che spero verrà prossimamente in pronto intervento. Nel frattempo ho tentato di vedere se c'è qualche cosa che riesco a fare, e ho eliminato alcune foto prese dalla rete e qualche altra cosa ma non sono state azioni efficaci anche perchè non è che ho fatto delle varianti di recente. Vi prego di scusare il disagio e se qualcuno avesse delle indicazioni utili, si accettano suggerimenti

I mie corsi - ennesimo aggiornamento

Sto finendo durante questo week end il corso di Anatomia Fisiologia Patologia, mamma quante cose da memorizzare! Non è cambiato niente, il nostro docente (bravissimo) ci bombarda ad una velocità supersonica, difficilissimo stargli dietro per prendere gli appunti, benedico il fatto di poter registrare le lezioni. In principio fra un mese potrei iniziare a dare gli esami (3) di questo corso, ma non se ne parla nemmeno, mi sa che aspetteranno il prossimo anno. Adesso mi dedico ad altri esami e poi mi metterò di impegno per questi. Dicevo che è difficile prendere appunti perchè va molto veloce, lui non si ferma per darci il massimo delle informazioni possibili e poi quello che proietta, dice che lo troveremo nei libri al momento del bisogno, ci da solo una falsa riga per avere un ordine nelle cose da apprendere. Naturalmente ci forniscono delle dispense, anche queste finalizzate ad un metodo di apprendimento. L'obiettivo è di portarci ad approfondire sempre di più l'argomento

Sono in balia di una Gatta

Indovinate quale? Sono ormai passati parecchi anni da quando non imboccavo più nessuno, il mio ragazzo ormai è cresciutello . Invece con quella specie di gatta che mi ritrovo, sta diventando sempre più difficile nel mangiare. E' vero che piano piano si riprende, ma non mangia scatolette di nessun genere, solo carne cruda! Sopratutto pollo e tacchino e non ci rende la vita facile. Le scatolette, di marca, bio , non le vuole, salvo di un tipo, che però le fa venire mal di stomaco e dissenteria, quindi l'unica e darle quello che vuole. Per la precisione pollo, crudo e tagliato a pezzettini piccolissimi al coltello. E come se non bastasse, vuole essere imboccata. Fa pensare ai bimbi piccoli che dopo una serie di bocconi girano la testa, lei fa lo stesso, io aspetto un momento e poi insisto di nuovo e Lei mangia ancora un pochino. So che sembra pazzesco, non è possibile viziare un gatto in questo modo, ma non mangia. Ho già provato a prenderla per fame, al massimo mangia qua

Antipasto Piemontese o Giardiniera di Cristina

Immagine
Mio marito è di origine Astigiana, Monferrina per la precisione. Sua mamma preparava un antipasto piemontese meraviglioso. Purtroppo nonna Carolina non c'è più da parecchi anni ormai e non sono riuscita ad imparare la sua ricetta. In compenso l'anno scorso, ad una cena, mia cugina Cristina ci ha proposto un antipasto in giardiniera che assomigliava moltissimo a quello di mia suocera. Ho chiesto a Cristina la sua ricetta e devo dire che non si è fatta pregare molto. Adesso però è ora di passare ai fornelli, prima che non si trovino più i fagiolini sul mercato. Inoltre Cristina mi ha chiamato in questi giorni per assicurarsi che alla ricetta non mancassero i cavolfiori, quindi al lavoro! Ingredienti: 3 kg di pomodori maturi 1/2 kg per tipo delle seguenti verdure, lavate, asciugate e tagliate a dadini della stessa dimensione: sedano carote cipolline (meglio se piccoline per poterle lasciare intere) fagiolini cavolfiore peperoni Far cuocere per 1/2 ora i pomodori, pas

Arrosto di maiale con le mele

Immagine
Sono abbonata alla rivista di cucina "Elle à table", è un bimestrale ed avevano tentato di lanciarlo anche in Italia, ma credo che si siano fermati alla prima o alla seconda uscita (non assomigliava abbastanza al suo fratello maggiore). In Francia invece esce da molti anni, me ne sono innamorata parecchio tempo fa e ho poi finito col fare l'abbonamento. Nell'ultimo numero ci sono una serie di ricette interessanti, la prima che ha attirato la mia attenzione è una ricetta di arrosto di maiale con le mele. Di facile realizzazione presenta anche molto bene. Ingredienti: Un bell'arrosto di maiale, io ho preso un pezzo di carré disossato (il mio era parecchio grosso), almeno una mela per ogni commensale (meglio renette o comunque mele acidule non farinose), un bel mazzo grosso di salvia fresca, della pancetta affumicata tagliata a dadini (ho usato una confezione di dadini già tagliati), dei fiocchi di burro. Prima di tutto occorre togliere il torsolo alle mele, poi, si

Smoothie alla fragola di Caroline

Immagine
Quando siamo stati a cena dai nostri amici in Bretagna, Caroline ci ha offerto questo dessert, abbastanza leggero e adatto ad un fine pranzo quando si desidera qualche cosa di non troppo impegnativo ma gradevole, oltre tutto si prepara molto velocemente. Occorrente: 500 gr. di fragole, meglio se sono del tipo profumato e senza troppi semi una lattina di latte condensato non zuccherato un cartoccio di panna da montare (facoltativo) 6 cucchiai di zucchero (facoltativo) alcune gocce di vaniglia delle meringhe da sbriciolare si mettono tutti gli ingredienti in un frullatore (eccetto le meringhe) e si frulla molto bene, poi si versa in bicchieri alti e si mette il tutto in frigorifero. Al momento di servire si sbriciolano le meringhe sul frullato e si serve con cucchiai lunghi. Questa ricetta è molto versatile in quanto può essere preparata con vari tipi di frutti di bosco, anche misti, e può essere più o meno ricca a seconda che si metta o meno la panna. Si presta a diventare un dessert di

Pane in MDP

Immagine
Sto prendendo spunto dal libro di ricette per MDP per preparare dei nuovi tipi di pane. Oggi ho preparato un semplice pagnottello alle 3 farine Ingredienti: 300 ml di acqua 150 gr. di farina di kamut 150 gr. di farina integrale di grano, setacciata per togliere parte della crusca (l'eccedente si usa per fare delle bellissime saponette esfolianti) 300 grammi di farina bianca di grano duro bio un cucchiaino di zucchero due cucchiaini di sale una busta di lievito secco da panificazione 2 cucchiaiate di olio Si versano gli ingredienti nella MDP nell'ordine consigliato dal produttore, programma pane semplice, doratura massima. Con la mia macchina metto l'acqua, ci verso sopra le 3 farine, metto il lievito con lo zucchero in un angolo e il sale nell'angolo opposto per tenerli distanti. Avvio sul programma 1, controllo che l'impasto prenda correttamente (ho aggiunto ancora due cucchiai di acqua) per avere la consistenza giusta (meglio non avere un impasto troppo molle, mig

I libri delle vacanze

Immagine
Contrariamente a coloro che hanno segnalato i libri che avrebbero letto durante le vacanze, io vi segnalo quelli nuovi che ho acquistato in ferie. Naturalmente, essendo stata in Bretagna, sono in Francese, ma sono bellissimi (è chiaro che sono di parte). Allora, il primo è quello di cucina di cui vi ho già parlato: Trop Mad , tutte ricette di NathalieBeauvais , chef appassionata che spiega molto bene le sue ricette, è soprannominata la fata del Morbihan e vi consiglio caldamente il suo ristorante "le jardin gourmand " a Lorient se passerete da quelle parti. Poi, per rimanere in tema di cucina, ho acquistato questo libro che mi ha ispirato molto, 300 ricette di pane in MDP e 300 fotografie, devo dire che il fatto di aver le fotografie di ogni ricetta mi ha stimolato molto. Ho già provato un pane ai cereali misti, è venuto molto buono. Ci sono ricette salate e dolci e alla fine anche ricette di marmellate. Nel mio giro alla Fnac ho trovato il tanto ambito libro di Clea

Fajitas veloci

Immagine
Siccome devo far andare una serie di cose a data corta, questa sera abbiamo mangiato Fajitas . La mia dispensa offriva delle fajitas , dei borlotti, un barattolo di jalapenos in salamoia, un avocado e dei peperoni gialli. Ho acquistato del petto di pollo a fette e prendendo spunto da una ricetta trovata qui ho imbastito questa ricetta: Per preparare la carne, visto che non avevo il tempo di farla marinare, (come al solito ho deciso all'ultimo) ho semplicemente usato le spezie della marinata direttamente nella pentola. Quindi ho tagliato a listarelle delle fatte di petto di pollo, poi ho tritato una cipolla che ho messo in uno wok a rosolare con 4 cucchiaiate di olio evo, ho aggiunto 3 peperoni gialli che avevo in frigo anche questi tagliati a listarelle e ho fatto saltare il tutto, a metà cottura ho aggiunto la carne, sale, cumino, coriandolo in grani pestato, un po' di origano e ho fatto saltare il tutto per portare a cottura la carne, bagnando con una bottiglietta mignon

Un antipasto da "Sogno"

Immagine
Questa ricetta si chiama così perchè me la sono proprio sognata, l'ho preparata poco prima di partire per le vacanze. Doveva venire a pranzo la mia amica Marisa, e mi sono sognata questo velocissimo antipasto, ricordo di aver pensato che mi sembrava proprio giusto ed equilibrato. Naturalmente al mattino ero già un pochino più perplessa, ma siccome Marisa assaggia volentieri le novità ho deciso di assecondare il sogno. Occorrono delle belle fette di prosciutto crudo, io ho usato del prosciutto lievemente affumicato, ma anche dello speck morbido andrebbe benissimo, un fico a testa, un po' di mascarpone, zucchero e della polvere di wasabi. E' tutto, ho messo due fette di prosciutto sistemate a nido, sulle quali ho adagiato uno dei miei bei fichi neri appena colti e incisi a croce. A parte ho mescolato velocemente alcune cucchiaiate di mascarpone con poco zucchero bianco e con un mezzo cucchiaino di polvere di wasabi. Deve risultare appena dolce, e pizzicare un pochino, bisogna

Cottura in...."lavastoviglie"

Si avete capito bene, proprio la lavastoviglie. Ieri mentre trafficavo in casa avevo la televisione accesa sul canale del Gambero Rosso e sono capitata su una trasmissione che ha attratto la mia attenzione perchè era in Francese sottotitolata e mi ci sono soffermata, si trattava di una ricetta iperveloce di Salmone stufato con salsa Gravlax accompagnato da patate caramellate. Devo dire che prima di usare la MDP, mi capitava sovente di usare la lavastoviglie per accelerare la lievitazione del pane. Preparavo l'impasto facendo coincidere la fine dell'impasto con la fine del lavaggio della lavastoviglie, mettevo l'impasto in una terrina oleata, aprivo la lavastoviglie appena si spegneva e introducevo la terrina con l'impasto in bilico sui piatti puliti. Richiudevo e il gioco era fatto, mentre i piatti si finivano di asciugare, nel caldo umido il mio impasto lievitava a dovere. Tornando alla nostra ricetta, occorrono delle patate medie lessate e sbucciate, per farle c

Le foto della Bretagna

Immagine
Vi avevo promesso le foto, quindi finalmente eccole: Per iniziare alcuni dei piatti consumati durante quella bella cena al "le jardin gourmand" non sono perfette ma non potevamo fare meglio Alcune ricette sono inserite nel libro che ho acquistato, e prossimamente provo a rifarle, per il momento accontentiamoci delle foto di questo branzino su un letto di porri con grano saraceno, salsa calda di ostriche e galletta di grano saraceno, pomodori ripieni di sfilaccetti di tenerone ai carciofi, plateau de fromages alle salse di frutta, crème brulée alla lavanda e crumble di mela. Poi alcune di Vannes, dei suoi giardini fioriti e delle insegne le ceste di fiori sospesi si trovano ovunque Il mare e altre foto per il prossimo round.