Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2022

CRAUTI FERMENTATI SOTTO VUOTO

Immagine
POST IN EVOLUZIONE:  Chi mi conosce sa che sono una fermentatrice folle, nel senso che amo preparare verdure latto fermentate.   Questa volta ho deciso di provare a fare un mix di crauti con carote, ma usando il sacchetto per il sottovuoto al posto del classico barattolo. I vantaggi di usare il sacchetto è che il vuoto permette di evitare aria esterna immessa, le verdure rimangono immerse nel liquido che produrranno, non ci sono rischi di sviluppo di cattivi odori durante la fermentazione, non occorre usare un peso per tenere le verdure sotto il livello del liquido. Gli svantaggi: se non si prevede un sacchetto grande abbastanza potrebbe scoppiare (ma solo se non lo si controlla). INGREDIENTI (Sono molto variabili quindi metto qui quello che ho scelto di fare io) 700 gr di cavolo verza affettato piu o meno finemente (anche acquistato già affettato) 200 gr di carote grattugiate 1 cucchiaio di semi di finocchio (si potrebbe usare del peperoncino, dell'aglio, delle cipolle, del cumino

PICKLED EGGS - UOVA MARINATE

Immagine
 Nei pub inglesi si trovano molto sovente delle uova sode marinate con aceto e spezie.  Si tratta di una ricetta facilmente ripetibile, che può essere variata a piacimento, possono essere piccanti oppure no, e prenderanno il sapore e il colore delle erbe e delle spezie che si mettono assieme. Ci sono due tipi principali di marinatura, quella con il solo aceto e spezie, che risulta naturalmente anche molto acida, e quella che usa acqua e aceto con un po' di zucchero e di sale oltre a varie spezie a piacere. Io non amo l'aceto puro, in compenso ho scoperto che la versione con acqua e aceto incontra molto di più i miei gusti. INGREDIENTI per una dose di marinatura sufficiente per coprire dalle 6 alle 8 uova 250 ml di aceto bianco di vino 250 ml di acqua 2 cucchiai di zucchero bianco 1,5 cucchiai di sale (minimo, ma si può aumentare a 2) 6 - 8 uova sode Varie spezie a piacere tra: semi di senape, timo, alloro, aglio a fette, cipolla affettata, jalapenos crudi a fettine, peperoncin

COMME UN FRAISIER - DOLCE ALLE FRAGOLE SENZA COTTURA

Immagine
 Ho scoperto che si può usare il pane azimo per fare dei dolci a strati, esattamente come si fa con i biscotti o i savoiardi.  Certo avrei potuto pensarci pria ma non sono abituata ad usare il pane azimo (quello senza lievito).  Si trova nei negozi di prodotti naturali o nel reparto bio e naturali dei supermercati.  Viene usato soprattutto nel periodo della Pasqua ebraica perchè in quel periodo chi è di fede ebraica non possono consumare prodotti lievitati. Ma si trova tutto l'anno perché ci sono anche persone che non possono usare prodotti lievitati. E' molto simile ai cracker, in sfoglie quadrate con incisi dei buchini per poter ottenere i cracker se si desidera. Sono friabili e si trovano sia in versione salata che senza sale. (io ho usato quelli senza sale) Sono anche usati per fare una specie di canederli (matzo balls), sbriciolandoli e aggiungendo diversi ingredienti, vengono poi create delle pallette che saranno cotte nel brodo. Ma servono anche per fare dei dolci a stra

BISCOTTI DI PASTA FROLLA PER PASQUA

Immagine
 Ho comprato dei taglia biscotti Pasquali che mi piacevano molto, non potevo esimermi dal provarli. Non sono una grande produttrice di biscotti ma erano tanto carini.   INGREDIENTI per ca. 18 biscotti grandi 200 gr di farina 00 (io bio) 100 gr di burro freddo a tocchetti (io irlandese) 80 gr di zucchero semolato 2 tuorli (bio) 1/4 di cucchiaino di sale 1/4 di cucchiaino di vaniglia naturale 1 - 2 cucchiai di acqua fredda al bisogno PROCEDIMENTO Usando il bimby/Thermomix è molto rapido, mettere lo zucchero nel boccale, frullare 10 secondi a vel. 10. Aggiungere nel boccale la farina, il burro, il sale, i tuorli e la vaniglia, azionare l'apparecchio a vel. 4 per 2 minuti, l'impasto dovrebbe iniziare a raggrupparsi, potrebbe essere necessario aggiungere poca acqua (un cucchiaio per volta) impastando, smettendo appena il composto si presenta come grosse briciole. Togliere dal boccale, impastare rapidamente con le mani senza eccedere, formare un panetto piatto, avvolgerlo in pellico

TZAZIKI

Immagine
 Mi sono accorta che non ho mai postato la ricetta dello tzaziki, si tratta di una salsa greca a base di yogurt, deliziosa e rinfrescante, che si mangia con dei pezzetti di pane pita o anche con delle verdure, il sedano per esempio ci sta benissimo.   INGREDIENTI per una ciotola 1 vasetto di yogurt greco da 250 gr (importante che sia proprio greco e non tipo greco) meglio se intero 1 spicchio di aglio grattugiato finemente 1 cetriolo di medie dimensioni 1/2 cucchiaino di sale marino integrale 2 o 3 foglie di menta fresca tritate finemente o in alternativa un ciuffetto di prezzemolo 3 cucchiai di olio EVO (2 + 1) PROCEDIMENTO: Sbucciare il cetriolo con un pelaverdure, eliminare i semi interni e tritarlo finemente con una grattugia o anche con un robot da cucina, salarlo lievemente e mettere la polpa in un colino, lasciarlo sgocciolare, pressare bene la polpa, è importante sgocciolarla bene. Mettere la polpa in una ciotola, aggiungerci lo spicchio di aglio grattugiato (io ne uso uno piut

SALSA DI VERDURE ALLA MAIONESE PER CROSTINI

Immagine
 Un modo di usare i quick pickles è quello di preparare questa salsa, molto gradevole perfetta con dei crostini per l'aperitivo, ma anche per accompagnare della carne o da spalmare in un panino con l'hamburgher.   Non ho inventato nulla, ho solo assaggiato una salsa comprata che mi era piaciuta parecchio e ho pensato di provare a rifarla in casa. Occorrono dei cetriolini sott'aceto (anche da supermercato) e delle carote grattugiate messe via come quick pickle ( ricetta qui )  INGREDIENTI PER UNA COPPETTA DI SALSA 5 cetriolini sott'aceto (piccoli) 3 cucchiaiate colme di carote grattugiate quick pickle 3 cucchiaiate colme di maionese (meglio se fatta in casa) PROCEDIMENTO Prelevare dai barattoli le verdure e farle sgocciolare bene su carta da cucina, soprattutto le carote devono essere ben tamponate per ridurre al massimo l'umidità. Mettere le carote in un robot da cucina e aggiungeci i cetriolini tagliati a tocchetti, dare alcune frullate per tritare le verdure senza

MARINATURA PER QUICK PICKLES

Negli USA i quick pickles sono famosi, sono una alternativa alle verdure lattofermentate. Naturalmente non hanno le stesse proprietà di queste ultime, ma sono velocissime da fare e anche un buon sistema per conservare con poca fatica vari tipi di verdure, dalle carote ai cetrioli affettati, passando dalle cimette di cavolfiore, in pratica quasi tutte le verdure crude che vi vengano in mente. Si tratta di una miscela base, alla quale aggiungere aromi e/o spezie specifiche. INGREDIENTI di base (da moltiplicare in funzione delle quantità necessarie) 250 ml di aceto bianco (di vino) 250 ml di acqua 2 cucchiai di zucchero bianco 1,5 cucchiai di sale fine (non iodato) Facoltativi:  aglio a fettine  semi si senape aneto  peperoncino ecc... PROCEDIMENTO: Stimare prima il quantitativo necessario, è difficile dare indicazioni dipenderà dal tipo di verdure usate, posso anticipare che questa dose è sufficiente per due barattoli di jalapenos affettati ( ricetta qui ) In una pentola portare a bollor

POLLO ALLE MANDORLE

Immagine
Questa è una ricetta piuttosto semplice da fare e abbastanza facile da variare in funzione di quello che si ha in casa.     Io avevo dei fagiolini quindi ho pensato di usare quelli ma si potrebbero benissimo usare dei peperoni, oppure dei piselli mangiatutto.  Per quanto riguarda le mandorle, si possono anche sostituire con anacardi. INGREDIENTI PER Ca. 4 porzioni 4-5 sovracosce di pollo, senza pelle e disossate, (io uso pollo allevato senza antibiotici già disossate) tagliate a bocconi 1 piccola cipolla o uno scalogno 1 bel pugno di mandorle spellate 1 grosso pugno di fagliolini puliti e crudi 1 cucchiaino di crema GG ( ricetta qui ) oppure 1spicchio di aglio tritato e un pezzo di zenzero fresco grande come una noce grattugiato. 2 cucchiai di olio (io uso olio EVO) 1 cucchiaio di amido di mais 2 cucchiai di salsa di soia 1 cucchiaio di salsa di ostriche (facoltativo) 1 cucchiaino di zucchero di canna raso 180 ml ca. di acqua Sale q.b.  a piacere poco peperoncino PROCEDIMENTO Scaldare