Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2008

Il mondo delle Api - seconda parte (finalmente)

Immagine
Inizierò questo post con una presentazione dell'Azienda Agricola Colli, scritta da Luca Colli, il produttore di miele di cui vi ho parlato nel post precedente. Proseguirò poi con un pochino di storia e alcune considerazioni sul modo delle api, sempre di Luca. "Mio padre Marco ha iniziato dal 1979 a dilettarsi con l'apicoltura, trasformando nel corso degli anni un hobby in una vera e propria professione. Dal 2005, sulle sue orme, ho deciso di costituire l'Azienda Agricola con produzione di miele biologico certificato all' ICEA . Una parte delle 150 arnie di proprietà vengono spostate durante l'anno per poter usufruire di varie fioriture. I prodotti dell'Azienda sono: miele di ciliegio, tarassaco, robinia, castagno, tiglio, rododendro, millefiori; miele in favo e pappa reale per la quale l'azienda è associata alla CO.PA.IT (Associazione per la produzione e valorizzazione della pappa reale fresca italiana). Inoltre, con la nocciola tonda gentile delle L a

Miele di bellezza

Immagine
Da sempre il miele fa parte della nostra farmacia naturale per proteggere, calmare e guarire. Viene assimilato perfettamente dal nostro organismo ed è quindi consigliato sia prima che dopo uno sforzo. Il miele contiene dei polifenoli che agiscono come anti ossidante e che contribuiscono a liberarci dai radicali liberi. Le sue proprietà antibatteriche lo rendono utile anche come primo intervento in caso di piccole ferite. Conosciuto da sempre, stiamo oggi riscoprendo il suo lato anti infiammatorio. L'uso di miele come prodotto di bellezza risale ormai alla notte dei tempi. Le sue proprietà addolcenti e calmanti per la pelle sono note, ma sono i suoi anti ossidanti che contribuiscono a ringiovanire la pelle e la presenza naturale di perossido di idrogeno ne fanno un buon prodotto di pulizia. Contiene sostanze idratanti e agisce sia sopra che sotto la pelle in quanto la sua ricchezza in zuccheri facilita il fissaggio delle molecole d'acqua che proteggono la pelle dalla disidratazi

Le previsioni del tempo

Immagine
Sono sull'orlo della disperazione, ho appena controllato le previsioni del tempo per i prossimi giorni sul Piemonte...... Una vera disdetta, ne avremo ancora almeno per altri 10 giorni! In pratica sembra che a parte qualche schiarita del tutto temporanea verso il fine settimana, cosa tra l'altro aleatoria visto che dipende dalla velocità del vento ecc... le previsioni sono a pioggia e temporali per non so quanto tempo ancora! Oltre a vedere ormai crescere i funghi anche in casa, mi sta crescendo a dismisura anche il mucchio del bucato da fare. Avendo la fortuna di avere spazio per stendere fuori, non amo farlo in casa quindi è una cosa che evito il più possibile. Con queste previsioni sarò costretta a stendere in tavernetta, sugli stendini, accendendo il camino per aiutare l'asciugatura se non voglio correre il rischio di esaurire il guardaroba!

Ebbene si! Piovono premi!

Immagine
Non so più cosa dire, sono commossa, addirittura 3 in un colpo solo! Ho ricevuto la coppa da : Tabatuga , Gatadaplar e Valverde . Ragazze mi fate commuovere troppa grazia, potrei anche abituarmi sapete? Come dicevo proprio del post precedente, è difficilissimo premiare (non perchè non ci sarebbero le persone, anzi) molte sono le persone che sono acclamate a furor di popolo e con tutti i meriti, Ma per evitare di ripetersi e per come interpreto io questi premi, mi piacerebbe anche approfittare per far conoscere dei blog che io ho scoperto da poco o che mi piacciono particolarmente anche se trattano argomenti diversi. Quindi oltre a ringraziare nuovamente per questi apprezzamenti vorrei premiare 3 blog alternativi : Due cuori e una Gatta webcomic che ha appena compiuto 3 anni e che oltre ad essere molto simpatico pubblica delle bellissime foto di amici felini. Eriadan che con le sue strip quotidiane mi fa sempre molto ridere, e mi stupisce per il suo acume. L'orso Ciccione con la

Ma quanti premi!

Immagine
Sono molto contenta, ma anche imbarazzata, ho ricevuto un premio da Niky di Pastaenepal, con questa motivazione: Ilcalderonedimarinella. Cuoca, naturopata, amica gentile e generosa questa è Marinella e come lei è il suo blog. Grazie Niky sei troppo gentile. Adesso sono in difficoltà per assegnarlo, le persone sarebbero veramente tante, e alcune lo hanno già ricevuto, quindi non vorrei ripetermi. Mi butto e lo assegno a: Graziella di TveTv Monia di Gatadaplar Dede di Varie ed eventuali E a tutti coloro che leggono queste mie elucubrazioni, a volte troppo lunghe, e che approfitto per ringraziare perchè siete tanti e mi fa tanto piacere. Ho omesso le motivazioni in quanto credo che il premio parli da se.

I compleanni

Immagine
Questa sera, ci siamo piacevolmente ritrovati tra amici ed ormai ex colleghi per festeggiare. Siamo un piccolo nocciolo duro di ex colleghi, ormai sparpagliati in ogni dove, ma ci troviamo sempre con molto piacere. L'occasione di questa sera era il compleanno di Marina, che con l'occasione ci ha anche annunciato una lieta novella. Quindi Marina, un mare di auguri per i tuoi primi 40 anni e, uno speciale in bocca al lupo per i prossimi mesi, siamo tutti in trepidante attesa. Questa torta virtuale è per te.

Acqua di Rose

Immagine
E anche il primo idrolato di rose è andato! ne ho fatto circa un litro, può sembrare poco, ma occorre riempire i cestello di petali di volta in volta e servono parecchie rose, per produrre questo l'ho riempito 3 volte. Non mi sembra male, non ha un profumo intensissimo, probabilmente perchè ho usato rose sulle quali era piovuto, ma mi dispiaceva perderle. Diciamo che questa volta ho un idrolato "all'acqua di rose"! Comunque l'importante non è il profumo, che può all' occorrenza essere rafforzato con una goccia di olio essenziale, ma proprio l'idrolato stesso, che ha delle proprietà emollienti e calmanti. Se il tempo si rimette un pochino potrei sfruttare quelle che ora sono in bocciolo, anche perchè se continua a piovere come sta facendo, mi si rovinano anche i boccioli e dovrò attendere un po' prima che ci sia un'altra ondata di rose profumate in giardino. E poi non posso dedicarmi neanche alla distillazione delle altre cose, uffa!!!! Intanto

A proposito di distillazioni

Immagine
Quest'anno ho iniziato il periodo delle distillazioni con uno splendido idrolato di fiori di arancio. Anni fa, in seguito ad un'offerta fatta all'associazione per la ricerca sull'anemia mediterranea, ricevetti in cambio un alberello di arancio. Avendo una serra lo ritiriamo regolarmente tutti gli inverni e all'inizio della primavera ci regala una profumatissima fioritura. Purtroppo i frutti che ne derivano non sono molto saporiti, comunque perchè niente vada sprecato ho raccolto pazientemente quasi tutti i fiori e li ho distillati, ho ottenuto un idrolato di fiori d'arancio spettacolare, dal profumo intensissimo, l'ho imbottigliato e messo in frigorifero e ieri sera gli ho aggiungo un pochino di alcool per garantirne la conservazione. Non vi dico il profumo che emana la mia bottiglia. Ne ho prodotto solo mezzo litro quindi dovrò risparmiarlo, ma sarà sicuramente un ingrediente delle mie prossime creme cosmetiche, anche se credo che potrei usarlo anche per ar

Giardino Botanico di Rea

Immagine
Ieri pomeriggio, approfittando di una tregua del maltempo siamo andati a fare una passeggiata al Giardino Botanico di Rea. Si trova in via Giaveno 40, frazione San Bernardino di Trana in provincia di Torino ed è aperto dal 1° maggio al 30 settembre dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 13 alle 17.00, domenica e festività dalle 14 alle 19.00. E' stato acquistato dalla Regione Piemonte nel 1989 per integrare il patrimonio del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, al fine di promuovere la diffusione della cultura scientifica, incentivando l'interesse della popolazione per le scienze naturali. Per dettagli sulle loro proposte di visite guidate nelle diverse stagioni : http://www.regione.piemonte.it/museoscienzenaturali Il giardino dispone di una collezione molto interessante di iris ornamentali antiche che comprende quelle ibridate tra gli anni sessanta e ottanta. Nel 2007 questo nucleo è stato arricchito con iris ibride antiche italiane, grazie al paziente lavoro

Un pomerigio in Fiera - Integrazione

Immagine
Quando ho raccontato dei libri che avevo acquistato non ho parlato di quello che l'architetto si era comprato, anche perchè non ha preso molto, anche lui preferisce le librerie, nelle quali tra l'altro può usufruire di alcuni sconti non applicati in fiera. Mi sembrava in effetti di aver preso poco, eppure il carrello era così pesante al ritorno! E' vero che c'erano anche alcuni cataloghi, un lettore di CD portatile ricevuto in omaggio e altre paccottiglie, ma avevo omesso un libro molto importate, che ho acquistato per vedere se mi aiuterà a colmare gli enormi buchi che ho in materia:

I miei corsi - aggiornamento

Questo fine settimana ho seguito un corso introduttivo di Psicobiotica. Si tratta di una disciplina piuttosto nuova, che viene insegnata solo nella mia scuola. All'origine si chiamava psicobiologia, perchè trasmette una tecnica per individuare quali sono i traumi (anche psicologici) subiti nel corso della vita e che hanno generato dei problemi fisici. La cosa strana è che contrariamente a quanto può far sembrare il nome, si prendono principalmente in conto i problemi fisici e tramite quelli, con l'ausilio di un certo numero di raggruppamenti in categorie (12) si risale al problema più significativo (cioè al problema che disturba di più) questo anche se la persona interessata non accenna apertamente al suo conflitto interiore. Come dicevo si tratta di una tecnica nuova ma già ampiamente collaudata che, una volta che ci ha permesso di individuare il problema, ci permette di gestirlo con tutte le tecniche naturopatiche e con il supporto di 12 soluzioni bevibili, che sono a base

Un pomerigio in Fiera

Immagine
Come ormai sapete tutti, in questi giorni a Torino c'è la Fiera del Libro, manifestazione che non manchiamo praticamente mai. Quindi, oggi pomeriggio ci siamo avviati, l'architetto ed io, per la nostra consueta visita, bellicosamente armati, io di carrellino e l'architetto della sua immancabile macchina fotografica. Devo dire che ormai sono in tanti a portarsi dietro il carrello della spesa (molto più pratico se si desidera svaligiare il posto). A metà del pomeriggio poi ho avuto il piacere di incontrarmi (per la prima volta) con Lei , una dei miei miti in fatto di blogger, accompagnata dalla sua coniglietta (molto carina!), e con Lei di cui non sapevo niente ma che ho scoperto essere simpaticissima e oltretutto anche abitare la mia zona. Sono affascinata da questi incontri, con persone che non ho mai visto prima, ma che sembrano essere cosi vicine e affini. Era come se ci conoscessimo da sempre. Insomma mi è venuta voglia di approfondire la loro conoscenza. Oggi abbiam