TORTA ALL'ARANCIA COME IN GRECIA

 Amo le torte agli agrumi e questa la dovevo proprio provare. La ricetta originale era per 12 persone, ho quindi deciso di fare mezzo impasto per farla solo da 6, inoltre ho deciso di ridurre anche la dose di zucchero, quindi questa è la mia versione, non ho affatto rimpianto la riduzione dello zucchero.


 

Ingredienti per uno stampo quadrato (ca. 6 persone)

Per l'impasto:

125 gr di pasta fillo (100 sono sufficienti)

100 gr di yogurt greco

100 ml di olio di semi di girasole (io ho usato 100 gr di burro fuso)

180 gr di zucchero (io ne ho usati 100 gr)

la scorza di 1 arancia grattuggiata

2 uova

i semi di una bacca di vaniglia

1/2 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale

Per lo sciroppo

250 ml di acqua

200 gr di acqua (io ne ho usati 150 gr)

1 arancia non trattata 

Procedimento: 

La prima cosa da fare è estrarre i fogli di pasta fillo e allargarli all'aria, devono seccare leggermente.

Preparare lo sciroppo mettendo in un tegame lo zucchero (150 gr) il succo della prima arancia (dalla quale avremo prima grattato la scorza (da tenere da parte per metterla poi nell'impasto).

Affettare abbastanza sottilmente metà della seconda arancia, sbucciare la seconda metà e tagliarla a pezzetti (eliminando eventuali semi).  Unire allo sciroppo prima i pezzi di arancia,  poi anche le fette intere (che serviranno una volta cotte per la decorazione). Portare a bollore e lasciare sobbollire per circa 10-15 minuti, lo sciroppo diminuirà di almeno un terzo e le arance a fette risulteranno morbide.

Lasciare intiepidire.

Nel frattempo, preparare l'impasto montando con una frusta a mano lo zucchero con il burro e con lo yogurt, unire la scorza dell'arancia grattugiata, la vaniglia, il lievito e il pizzico di sale.  Aggiungere poi uno alla volta le uova incorporandole molto bene, si ottiene un composto cremoso.

Riprendere i fogli di pasta fillo e spezzarli a pezzettoni

Foderare la teglia con carta forno bagnata e ben strizzata, ungerla con un filo di olio o burro, poi creare degli strati iniziando con poco impasto, ricoperto da diversi pezzi di pasta fillo, ripetere l'operazione fino ad usare tutto l'impasto e tutta la pasta fillo.  (Consiglio di non usare più di 3 cucchiaiate di composto per volta e di ricoprire di pezzi di pasta fillo sovrapposti, coprendo anche l'ultimo strato di fillo con almeno un velo di impasto).

Finire con le fette intere pescate dallo sciroppo.  Infornare a 170 gradi per circa 30-35 minuti.  Il dolce potrebbe gonfiare nel mezzo, ma si sgonfierà successivamente.

Sfornare e mentre il dolce è ancora caldo praticare diversi fori con uno spiedino, poi versarci sopra lo sciroppo unitamente ai pezzetti di arancio.  (la ricetta originale diceva di mettere lo sciroppo un po' per volta, io l'ho messo tutto subito - ancora tiepido, è stato assorbito perfettamente) Lasciare raffreddare completamente, lo sciroppo sarà assorbito dal dolce, mettere in frigorifero almeno un paio di ore prima di servire.

Il risultato sarà spesso un paio di centimetri, con la consistenza appena più compatta di un clafoutis, il gusto di arancio sarà marcato e gradevole, non consiglio di aumentare le dosi di zucchero, sono ampiamente sufficienti quelle mie ridotte.


Commenti

Post popolari in questo blog

Orchidee Phalenopsis, consigli di coltivazione

Liquore ai fiori di Acacia (o Robinia)

SPEZZATINO DI MANZO CON VERDURE MISTE IN INSTANT POT