SIMIL RAMEN A MODO MIO CON QUELLO CHE HO IN CASA

 Questa non è una vera e propria ricetta è piuttosto un promemoria per ricordarmi cosa ho fatto per ottenere un risultato delizioso.

Di solito recupero i fondi di cottura della carne per farne del brodo, un paio di giorni fa ho cotto 2 stinchi di maiale freschi nella instant pot, solo mettendoci gli stinchi, delle spezie, sale, vino bianco e un po' di acqua.  Il risultato è stato molto gradevole e ho ottenuto un paio di dita di un fondo di cottura molto saporito che ho messo da parte.

Oggi le temperature sono scese e avevo voglia di qualche cosa di caldo e confortevole.

Avevo due uova sode cotte in precedenza che aspettavano, ho sempre dei fondini di prosciutto cotto o di arrosto in casa perché amiamo mangiarli tagliati a cubetti.

Avevo anche un cavolo cinese, quindi ho pensato che un ramen a modo mio ci sarebbe stato perfettamente. Ecco come ho fatto e vi metto anche le possibili sostituzioni.

Ingredienti:

1 piccola cipolla bionda

1 cipollotto con tutta la parte verde

1 fondino di arrosto da supermercato (saranno stati 150 gr)

1 fondino di prosciutto cotto (circa 150 gr) parzialmente sgrassato

1 carota media

1 scatoletta di piselli piccola tipo bonduelle

la parte apicale di un cavolo cinese, non l'ho pesato, diciamo un tazzone a fette di circa 1 cm

(in alternativa si può usare del cavolo verza)

2 cucchiai di olio evo

2 cucchiai di salsa di pesce

2 uova sode

1 cucchiaino di crema GG ( in alternativa 1 spicchio di aglio e 1 cucchiaino di zenzero tritato)

1 cucchiaio di salsa di soia (facoltativo)

1 dado vegetale biologico (facoltativo)

2 pizzichi di semi di sesamo 

2 cucchiai di aceto di mele

Il mio fondo di cottura degli stinchi di maiale, o il alternativa del buon brodo di carne

2 porzioni si spaghetti di riso o di noodles cinesi (dipende da quello che avete in casa)


Procedimento:

Tritare la cipolla e farla rosolare con l'olio, unire il cucchiaino di GG, cuocere un minuto senza farlo bruciare, unire il cavolo affettato e la carota tagliata a dadini piccoli.

Allungare il fondo di cottura con acqua calda sufficiente e aggiungerlo nella pentola (o in alternativa unire del buon brodo) circa 1 litro e mezzo.

Far cuocere il tempo che le carote siano cotte, unire la scatoletta di piselli, la salsa di pesce, il dado, la salsa di soia (facendo attenzione a non ottenere un brodo troppo salato).

Aggiungere anche l'aceto, serve a bilanciare i sapori

Affettare a fette spesse il fondino di prosciutto e quello di arrosto (andrebbe bene anche un pezzo di bollito o altre carne cotta rimasta in frigorifero)  

Affettare il cipollotto, compresa la parte verde e aggiungerlo

Io uso gli spaghetti di riso in quanto senza glutine, quindi metterli a mollo in acqua fredda fino a che non siano morbidi.

Aggiungerli al brodo il tempo che si scaldino bene, unire le fettine di arrosto e di prosciutto (sempre perché si scaldino bene e servire in tavola accompagnato dalle uova sode e da una spolverata di semi di sesamo



Commenti

Post popolari in questo blog

Orchidee Phalenopsis, consigli di coltivazione

Liquore ai fiori di Acacia (o Robinia)

SPEZZATINO DI MANZO CON VERDURE MISTE IN INSTANT POT