HOUMMOUS DI ZUCCA

Quando ho letto di questa ricetta ho pensato che non doveva essere un gran chè, ma mi è lo stesso rimasta in mente, si fa con della zucca arrostita al forno, che va comunque condita prima di arrostirla.

Per Natale ho ricevuto una friggitrice ad aria, occorre imparare ad usarla, e visto che non arriva con un ricettario l'unico modo per imparare è sperimentare.  Ho già provato a fare delle patatine che sono venute secche, poi degli anelli di totano pronti congelati che sono venuti benino, delle patatine che sono venute meglio, della polenta croccante deliziosa e della zucca a dadini che non era niente male.

In foto vedete l'hoummous servito con delle capesante spadellate al burro e aglio


 

Da qui un avanzo di zucca, poca per poterla usare come contorno, quindi mi è tornato in mente l'hoummous e mi sono buttata.

INGREDIENTI indicativi e variabili in funzione dei gusti

3/4 di bicchiere di zucca a cubetti piccoli cotta in forno o in friggitrice ad aria (o normale) (*)

3-4 fili di prezzemolo

1/4 di cucchiaino di aglio in polvere

2 cucchiai di tahina (crema di sesamo)

il succo di mezzo limone

sale q.b.

peperoncino piccante a piacere

1 - 2 cucchiai di acqua se occorre

PROCEDIMENTO

Prima di tutto occorre cuocere della zucca, in forno o in friggitrice, tenendo presente che sia in forno che in friggitrice ad aria occorre oliare i dadini di zucca. Io ho messo i dadini in una ciotola, ho aggiunto poco olio con un pennello e ho mescolato bene per avvolgere i dadini con un velo di olio. A questo punto si possono mettere in friggitrice 15-20 minuti fino a doratura, o in forno sempre fino a doratura, in quest'ultimo caso meglio mescolare a metà cottura.

Vanno benissimo anche degli avanzi di zucca al forno.

Mettere nel bicchiere del frullatore (io uso un magic bullet) la zucca a dadini, e tutti gli altri ingredienti eccetto l'acqua, frullare bene, deve diventare una crema. Assaggiare, regolare di sale e di peperoncino, se occorre aggiungere poca acqua, solo quello che basta a rendere la preparazione più fluida.

L'acqua dipende dal tipo di zucca e da quanto si sia asciugata in forno. Nel mio caso un cucchaio abbondante è stato sufficiente.

L'hoummous è pronto per essere servito.  L'assaggio mi ha colpita molto piacevolmente, lo rifarò sicuramente, io amo le cremine a base di verdure, non sono una fanatica della zucca, ma questa è veramente interessante e saporita.

Si può usare con dei crostini all'aperitivo, ma anche con dei gambi di sedano o dei bastoncini di carota, perfetto anche come sostituto di una maionese o simile in un panino, insomma una volta fatta tutto dipenderà dalla vostra fantasia,

 (*) la cottura della zucca può variare, l'importante è che sia un po' unta di olio per permetterle di dorarsi un pochino, questo la rende più saporita. Nel caso voleste usare della zucca cotta al vapore, forse potrebbe risultare un po' meno saporita, va quindi regolato il condimento, e potrebbe non richiedere acqua visto che dovrebbe essere più umida in partenza.


Nota: con questo stesso procedimento, è possibile fare dell'hoummous con varie verdure cotte in forno, anche miste, e trasformare degli avanzi in simpatiche creme



Commenti

Post popolari in questo blog

Orchidee Phalenopsis, consigli di coltivazione

Liquore ai fiori di Acacia (o Robinia)

SPEZZATINO DI MANZO CON VERDURE MISTE IN INSTANT POT