CANTUCCI NOCI E CIOCCOLATO

Ho visto una ricetta di cantucci che mi ha colpito perché un po' diversa dal solito, i cantucci con noci e cioccolato. Avevo tutti gli ingredienti in casa quindi mi sono buttata.



Li rifarò sicuramente.

Ingredienti per circa 1,500 kg di biscotti

600 gr di farina tipo 0
250 gr di zucchero bianco
250 gr di burro irlandese
1 cucchiaino di sale
2 uova
250 gr di gherigli di noce
200 gr di cioccolato a pezzetti
1 cucchiaino di lievito per dolci
poco latte o panna per la lavorazione (ca. mezzo bicchiere)

Procedimento:

Mettere il burro con lo zucchero e il sale nella planetaria con la foglia, montare per qualche minuto Unire le uova e la farina, mista al lievito, un po’ per volta, si ottiene un composto molto granuloso
Aggiungere i gherigli di noce (si spezzeranno mentre impastate), unire anche il cioccolato, mescolare quel tanto che basta per distribuire bene sia le noci che il cioccolato,
Il composto sarà molto granuloso e poco compatto.
Aggiungere un paio di cucchiai di latte o di panna, mescolare e versare il tutto sul piano di lavoro.
Compattare manualmente, se il composto tende a non compattare, unire ancora qualche cucchiaio di latte o panna, poco per volta, solo lo stretto necessario per riuscire a formare i panetti.

Io ho preparato direttamente dei filoncini alti 1,5 cm, lunghi quanto la teglia e larghi circa 4-5 cm
ho posato i filoncini sulla teglia coperta di carta forno lasciando uno spazio di qualche centimetro tra di loro e ho messo la teglia in frigo per 30 minuti.

Trascorso il tempo, infornare a 170 gradi per circa 20 minuti.
Sfornare, lasciar intiepidire bene, devono essere quasi freddi, tagliare i filoncini a fettine in sbieco, larghe circa 1 cm. meglio se con un coltello di ceramica.

Trasferire i cantucci nuovamente sulla teglia e farli biscottare in forno per altri 10 minuti, o fino a che non siano ben dorati.

Si ottengono dei cantucci dorati e fragranti, non eccessivamente dolci, croccanti ma friabili, non daranno problemi al lavoro del vostro dentista, si conservano benissimo in scatole di latta, anche per un mese, ma non dureranno tanto.

Nota: la seconda volta che li ho fatti ho dimenticato di metterli in frigo, il risultato è stato identico, quindi penso che non sia necessario farlo.


Commenti

Post popolari in questo blog

Orchidee Phalenopsis, consigli di coltivazione

Liquore ai fiori di Acacia (o Robinia)

SPEZZATINO DI MANZO CON VERDURE MISTE IN INSTANT POT