martedì 8 maggio 2007

Zucchero Mascobado

Il Tortellino mi chiedeva cos'è lo zucchero Mascobado.

Con il nome di Mascobado viene indicato lo zucchero integrale di canna prodotto con un procedimento tradizionale nelle Filippine: si tratta del succo addensato e cristallizzato della canna da zucchero. Diversamente dallo zucchero raffinato (generalmente di barbabietola), prodotto industrialmente, Mascobado contiene ancora tutti i sali minerali originari: saccarosio (75-80%), fruttosio e glucosio. Lo zucchero industriale contiene invece soltanto saccarosio; ciò vale anche per lo zucchero bruno che si differenzia da quello raffinato solo per il procedimento produttivo, e non certo per il contenuto. Mascobado non contiene additivi chimici e conserva intatto il tipico sapore della canna da zucchero. Guardandolo sembra un pochino "brulicare" come se si muovesse da solo.

Naturalmente è solo un'impressione! Ha un gusto caratteristico molto gradevole come se fosse un pochino caramellato con un leggero aroma di liquirizia.

Io lo uso abitualmente anche per zuccherare il caffè, non essendo raffinato è molto più salutare e può essere utilizzato per fare qualsiasi cosa, naturalmente bisogna tenere conto del fatto che ha un aroma, cosa che lo zucchero raffinato non ha, e poi colora anche i cibi nei quali è messo, quindi tende a scurire il tutto. Ecco perchè nella bavarese non ho usato solo quello, per far si che rimanesse comunque rosa, diversamente avrebbe preso una tonalità rosa antico, un pochino marroncina.

Si presta particolarmente alla produzione di dolci ai quali conferisce un particolare morbidezza, è molto adatto nei dolci al cioccolato.

Lo zucchero raffinato non è buono per la salute assieme a tutti i carboidrati raffinati, perchè sono stati privati di una parte delle sostanze e purtroppo quello che rimane è la parte meno buona, senza le vitamine e sali minerali importanti, che sono molto più facilmente biodisponibili di quelli che si trovano negli integratori. Inoltre i cibi raffinati creano Acidosi dei tessuti e il sangue che deve assolutamente mantenere il suoi Ph stabile, per contrastare questa acidosi va a sottrarre le sostanze basiche dove le trova, nelle ossa, cartilagini ecc... Ecco come vengono fuori i dolori articolari! In un prossimo post aggiungerò altre informazioni di questo genere.

8 commenti:

terry ha detto...

Cara Marinella sei sempre fonte di ispirazione e di conferme!;-)
Ispirazione con le tue bellissime ricette e consigli...(perfino la colla naturale)...e conferme con l'utilizzo dello zucchero muscovado del commercio equo!
Lo uso anch'io, sia questo che il dulcita, entrambi con profumi e gusti diversi, entrambi buonissimi!
Ho fatto volontariato per un alucni anni per la bottega di commercio equo della mia città...ma dirò via mail magari!
Comunque sempre i miei complimenti!!

Una domanda che mi stavo dimenticando...che proprietà ha il iquore coi semi di mela?!...inizierò pure io la raccolta!;-)

Un abbraccio

Terry

marinella ha detto...

Ciao Terry, da quello che so si tratta di un liquore piacevole dal gusto mandorlato, in realtà non l'ho mai provato, ma visto che ci vuole così tanto tempo a raccogliere i semi ho preferito cominciare ad anticipare la ricetta. Un bacio.

Anonimo ha detto...

In un passato recente (quando avevo tempo) ho fatto diverse volte il liquore con i semi di mela e confermo che ha un gusto mandorlato, tipo amaretto, molto gradevole. Un saluto a tutte.
Marisa

Valentina ha detto...

Marinella il tuo Calderone è bellissimo, ho cominciato a leggerlo due secondi fa e ho trovato già un sacco di cose interessantissime: lo zucchero mascobado, la colla fatta in casa, lo scrub al caffe e il trifle con la torta di mandorle...tutto troppo belle queste cose! Sono sicura che leggendo i post vecchi ci sarà ancora da scoprire!!Ti auguro buona giornata e GRAZIE d'essere passata da me!

marinella ha detto...

grazie Marisa, la tua conferma mi
conforta molto, adesso continuo a racogliere i semini con più zelo!

Il tortellino ha detto...

Ah, lo zucchero integrale di canna! ops, non sapevo si chiamasse MASCOBADO....grazie per la spiegazione approfondita!

Franco Garritano ha detto...

Ma il mascobado ha un aroma di liquirizia perchè contiene liquirizia?

marinella ha detto...

No Franco non contiene liquirizia è solo un aroma che prende in modo naturale dovuto al tipo di lavorazione, si tratta solo di un leggero retrogusto che nulla ha a che vedere con la liquirizia che conosciamo e con i suoi possibili effetti collaterali, quindi non ci sono problemi