Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2017

Salsa Chimichurri e insalata composta

Immagine
La salsa chimichurri è una salsa di origine Argentina, che viene utilizzata per marinare la carne e anche per condirla, ma si presta anche a condire le verdure, soprattutto insalate composte che contengono carne grigliata per esempio.
Si tratta di una salsa molto facile da realizzare in quanto basta mescolare insieme una serie di ingredienti, e ne esistono molte varianti
Ingredienti:
Prezzemolo tritato Origano (meglio se fresco ma va bene anche secco) 1Peperoncino piccante Thai (io li compro e li congelo, tiro fuori da freezer quello che mi serve ed elimino i semi da congelato)  Aglio Scalogno Aceto Succo di limone Sale Coriandolo (facoltativo) Olio EVO
Procedimento:


tritare un mazzetto di prezzemolo (circa 3- 4 cucchiai tritato) tritare uno scalogno piccolo tritare 1 – 2 spicchi di aglio eliminare i semi dal peperoncino Thai e tritarlo tritare un cucchiaio di coriandolo fresco se lo usate (io non lo uso perché lo detesto)
In una ciotola mescolare il succo di un limone con altrettan…

PESTO DI FOGLIE DI RAPANELLI

Immagine
E’ iniziata la stagione dei rapanelli, a me piacciono tanto, per me sono legati ad un ricordo d’infanzia, quando stavo all’estero; i francesi li mangiano con burro e sale e confesso che ogni tanto lo faccio ancora, e adoro vedere quei bei riccioli di burro che si fanno con l’apposito attrezzo.

I rapanelli devono essere ben freschi e uno degli indici di freschezza, è proprio che abbiano delle belle foglie croccanti, che sono commestibilissime e si possono mettere anche nelle insalate e nella frittata.


Oppure, si può preparane un saporitissimo Pesto di foglie di rapanello o “fanes” come le chiamano in francese.
Ingredienti:
- Le foglie di 2 mazzi di rapanelli - 30-50 grammi di pinoli o anacardi, ma anche altri semi oleosi vanno bene - 50 gr. Di parmigiano grattugiato, o di pecorino se vi piacciono i sapori più forti, io preferisco il parmigiano perché le foglie di rapanello hanno già un sapore caratteristico e non voglio coprirlo troppo. - Almeno 4 cucchiai di olio EVO, aumentabile in…

SPRAY DETERGENTE MULTI SUPERFICI

Immagine
Oggi una ricetta diversa, ci prepariano uno spray per pulire le superfici adatto alla cucina o il bagno, che sarà anche disinfettante e profumato. Gli ingredienti sono pochi, basteranno per riprepararlo molte volte e sono tutti di origine naturale.



Ingredienti per un flacone spray da 500 ml 
1 flacone anche riciclato ben pulito e risciacquato, verificando che la pompa spray funzioni bene 1 cucchiaio di carbonato di sodio (soda) come questo 1,5 cucchiai di sapone nero, lo trovate qui, e lo potrete anche usare per lo scrub corpo 40 gocce di olio essenziale a scelta, anche in mix : menta, limone, lavanda, eucalipto, arancio...(li trovate in farmacia o erboristeria) 1/2 litro di acqua minerale naturale calda. (poco calcarea)
Procedimento:
Usando una contenitore in vetro, sciogliere i cristalli di soda nell'acqua calda, verificando che siano ben sciolti prima di aggiungere altro. Aggiungere 1,5 cucchiai di sapone nero (savon noir), è quello che viene usato negli hammam, è una pasta. Sci…

PROFITEROLES NELL'UOVO DI PASQUA

Immagine
Ho visto questa ricetta su "fatto in casa da Benedetta" e ho voluto provare con una piccola variante.
Usando ingredienti preparati in precedenza si assembra abbastanza velocemente.


Ingredienti per il montaggio

1 uovo di cioccolato amaro da 750 gr.
1 sacchetto di bigné pronti (saranno una trentina)
300 gr. di panna da montare liquida
300 gr di panna da montare montata
una dose di crema pasticcera senza glutine
1 cucchiaio di zucchero semolato
1 pizzico di sale
1 pizzico di vaniglia naturale

Ingredienti per la crema pasticcera senza glutine

500 ml di latte (vegetale o normale)
3 tuorli di galline razzolanti
50 gr di zucchero
1 cucchiaino di vaniglia naturale
1 pizzico di sale
40 gr. di farina di riso
10 gr di farina di tapioca
3 o 4 gocce di olio essenziale di limone

Procedimento:

Prima di tutto occorre preparare la crema pasticcera, io ho fatto quella senza glutine anche se so bene che i bigné lo contengono, ma almeno ho ridotto un po' il glutine totale.
Ho usato il bimby,…

BISTECCHE DI CAVOLO CAPPUCCIO

Immagine
Ho visto questa ricetta in rete e avevo proprio un cavolo cappuccio da usare. La versione originale prevedeva semplice olio sale e aglio tritato. Io ne ho fatta una versione un po' piemontesizzata.
Ingredienti per 2 persone
4 fette spesse, di cavolo cappuccio 1 cucchiaio di bagna caoda pronta per ogni fetta (ricetta qui) + un pochino a fine cottura 1 cucchiaio di olio per ungere


Procedimento:
Tagliare dal cavolo cappuccio 4 fette spesse un paio di cm. cercando di farle il più regolari possibile, in modo da avere una cottura più uniforme Foderare una teglia con carta forno e ungerlo con un filo di olio Metterci sopra le fette di cavolo cappuccio, condirle con un cucchiaio di bagna caoda ben spalmato, o in alternativa con olio, aglio in polvere, sale e pepe, ma la bagna caoda ha una marcia in più.


Cuocere in forno a 180° per circa 40 minuti




Sfornare aggiungere un velo di bagna caoda e servire
Rimane molto gradevole e saporito, il cavolo risulta tenero ma non disfatto e non puzza ne…

TORTA INVISIBILE ALLE MELE CON CARAMELLO AL BURRO SALATO SENZA GLUTINE

Immagine
Ho trovato questa ricetta in una rivista francese, ma era fatta con la farina e io ne volevo una versione senza glutine, quindi l'ho modificata.




Ingredienti per 6 - 8 porzioni (con le mie correzioni tra parentesi)

Per la torta:

6 mele
2 uova grandi bio 100 ml di latte (io ho usato latte di mandorla, ma anche latte di cocco) 70 gr di farina (io 50 gr di farina di riso e 20 di tapioca) 50 gr di zucchero (io ho usato zucca di canna per non scurire troppo l'impasto, ma si può usare zucchero di cocco o xilitolo di betulla) 20 gr di burro fuso (o olio di cocco o ghee) 1 bustina di lievito per dolci bio 1 cucchiaino abbondante di estratto di vaniglia naturale 1 pizzico di sale
Per il caramello al burro salato:
160 gr. di zucchero bianco 80 gr. di burro salato
200 ml di panna liquida

Procedimento:

Per la torta: 

Montare le uova con lo zucchero e il pizzico di sale fino a renderle ben spumose Fondere il burro e unirlo alle uova sempre frullando In una terrina a parte setacciare le farine c…

TZATZIKI DI YOGURT DI MANDORLA PROFUMATO AL BASILICO

Immagine
Lo Tzatziki è una ricetta greca a base di yogurt colato e condito con cetriolo aglio e aneto.


A me piace moltissimo, ma visto che devo tenere i latticini molto sotto controllo, ecco una versione che usa come base lo yogurt di mandorla, ricetta qui
Ingredienti:
Yogurt di mandola 1 cetriolo piccolo 1 spicchio d’aglio o un pizzico di aglio in polvere 2 cucchiai di olio EVO Sale marino integrale q.b. 2 cucchiaini di aceto di mele 3 o 4 foglie di basilico fresco
Procedimento:
Per prima cosa occorre colare lo yogurt di mandorla preparato in precedenza, in genere dopo un paio di giorni si separa leggermente lasciando sul fondo la parte più liquida, basta quindi passarlo in un colino recuperando, volendo, il latticello emesso per un’altra preparazione.
Grattugiare il cetriolo finemente, aggiungerci un pizzico di sale e far colare anche quello in modo da eliminare l’acqua di vegetazione.
Una volta colati i nostri ingredienti principali, metterli in una terrina, mescolarli, condire con l’ac…

SALSINA PER CRUDITES SENZA FORMAGGIO NE GLUTINE

Immagine
Mi piacciono le salsette in cui intingere le verdure o anche dei crackers, ma devo trovare delle soluzione senza formaggio e senza glutine, quindi mi sono buttata su una crema di nocciole rivisitata.



Vi metto gli ingredienti in dosi approssimative, perché dipende da quanta ne farete e da cosa userete:
Crema di nocciole pronta, ricetta qui in alternativa, un barattolo di crema di nocciole già pronto come questo 1 cucchiaino di farina di tapioca ca. mezzo bicchiere di acqua sale q.b. peperoncino in polvere q.b. a piacere
Procedimento:
Io uso il Bimby, ma è possibile farla anche in un tegame facendo attenzione a non far alzare troppo la temperatura.
Mettere la crema nel boccale, aggiungere l'acqua, 1 cucchiaino di farina di tapioca, mettere la temperatura a 80 gradi e azionare l'apparecchio per 4 o 5 minuti, a velocità 3 - 4  trascorso il tempo verificare la consistenza e regolare eventualmente aggiungendo poca acqua o un altro pizzico di farina di tapioca. Una volta ottenuta …

CREMA DI NOCCIOLE FATTA IN CASA

Immagine
La crema o pasta di nocciole, base di partenza per parecchie ricette è una delizia che amo avere sempre in casa. La uso sia in versione salata che in versione dolce, e si fa con soli 2 ingredienti.


Tuttavia occorre un eccellente robot da cucina, in grado di lavorare sotto sforzo, io uso il Bimby  I volume di nocciole da usare dipende molto anche dall'apparecchio che si usa. Se il boccale è grande meglio usare una dose abbondante di nocciole.
Con il Bimby non ne userei meno di 200 gr.  Inoltre una volta ridotte in crema diminuiscono molto di volume quindi meglio usarne subito tante.
La prima volta che ho fatto questa crema ho usato esattamente 350 gr di nocciole e ho ottenuto un grosso barattolo (tipo quelli da marmellata) di splendida crema, in pochi minuti
Usare un robot che scalda, permette di ridurre i tempi di lavoro dell'apparecchio facilitando la fuoriuscita dell'olio e la formazione della crema, e anche di controllare la temperatura in modo da non surriscaldare le …

LATTE DI SEMI DI ZUCCA E CRACKERS DI RISULTA

Immagine
Questa ricetta come lo dice il nome si fa con i semi di zucca crudi, io in realtà ho usato della farina di semi di zucca che mi era stata gentilmente offerta da una cara amica. Ma si può benissimo fare partendo direttamente dai semi, naturalmente bio.


Ingredienti per circa 600 ml di latte abbastanza denso

150 gr. di semi o di farina di semi di zucca come nel mio caso
1 litro di acqua pura
un bel pizzico di sale grigio integrale dell'atlantico

Attrezzatura:

un buon frullatore (io uso il Bimby)
un telo da cucina fine o un sacchetto per latte vegetale

Procedimento:

Se si parte dai semi, metterli in ammollo per almeno 4 ore, o anche tutta la notte Se si parte come me dalla farina, metterla direttamente nel frullatore saltando l'ammollo Una volta messi i semi nel frullatore, azionare l'apparecchio per ridurre i semi in farina Aggiungere il sale e iniziare a frullare aggiungendo l'acqua gradatamente fino a metterla tutta. Frullare per alcuni minuti in modo da emulsionare bene …