Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2017

UOVA SODE COTTE NELLA INSTANT POT

Immagine
Sperimento che dovevo fare, visto che tutti dicono che vengono benissimo


Ingredienti :
uova, io di galline razzolanti, tante quante ne volete cuocere, pare che si possano anche mettere su più strati, io ne ho cotte solo 6
1 tazza di acqua
Procedimento:
mettere la tazza d’acqua nella pentola, aggiungere il cestello e posarci sopra le uova. Chiudere, verificare che la valvola sia chiusa Impostare Steam, adjust, less, 5 minuti La pentola metterà una decina di minuti (la mia ne ha impiegati 8) ad entrare in pressione, poi inizierà il conto alla rovescia, al fischio, spegnere, lasciare uscire il vapore in modo naturale per 5 minuti (mettere un timer sul cell), poi azionare l’uscita rapida aprendo la valvola. Aprire la pentola e mettere subile le uova in un bagno di acqua fredda


Risultato:
Uova che si pelano piuttosto facilmente (cosa fondamentale a mio parere) non ho avuto scoppi, solo un uovo ha avuto il guscio incrinato, ma senza rovinare l’uovo.  Importante la regolazione a “less” perché …

FRITTELLE DI CAVOLFIORE SENZA GLUTINE

Immagine
Oggi ho cotto a vapore nella IP del cavolfiore tagliato a grossi ciuffi, le indicazioni dicevano di cuocerlo 2 - 3 minuti (naturalmente prima la pentola deve entrare in pressione e poi inizia il conto alla rovescia, poi rilascio rapido del vapore. Ho preferito usare 2 minuti e non 3. Contrariamente alle mie aspettative, il cavolfiore era ben cotto, e non al dente come speravo, non si disfaceva, ma non era adatto per esempio ad essere usato per farci un'insalata perché mescolandolo si sarebbe parzialmente disfatto.  Ho quindi pensato di usarlo per fare delle frittelle, il cavolo si riusciva ancora a maneggiare senza distruggerlo e con la pastella prende consistenza.  Il risultato è stato molto gradevole, solo che le dosi sono abbastanza approssimative perché sono andata ad occhio.
 Quello che si vede nella foto è l'ultima frittella rimasta ed è in una coppetta di circa 10 cm.

Ingredienti per circa 4 porzioni:
1 cavolfiore medio, cotto a vapore cercando di non cuocerlo eccessiva…

BALSAMO CREMA AL MAGNESIO FATTA IN CASA

Immagine
Ormai tutti sanno che il magnesio è un minerale importante per l'organismo, serve per oltre 300 reazioni chimiche all'interno del corpo, aiuta il rilassamento, combatte gli spasmi muscolari, aiuta nei crampi ecc...  A causa dell'alimentazione moderna, molti di noi ne siamo carenti, il depauperamento di magnesio nei campi è provocato dalle monoculture.  Una volta si facevano ruotare le coltivazioni e quello che una toglieva al campo, la successiva lo ridava, e così via, ormai questo si fa solo molto raramente, quindi i campi sono diventati molto poveri di magnesio.
 Il magnesio si deposita soprattutto nella parte esterna dei semi, lo troveremo nei cereali integrali ma molto meno in quelli raffinati (sempre che il magnesio ci sia arrivato naturalmente).
Risulta evidente che occorre integrare in qualche modo, generalmente si prende per bocca ma,  l'ingestione di magnesio può dare problematiche intestinali, dose dipendenti e visto che siamo tutti diversi, alcuni lo patisc…

CRACKERS DI QUINOA TOSTATA

Immagine
Ingredienti per circa 25-30 crackers (una teglia piccola, per una teglia grande raddoppiare le dosi)


100 gr di farina di quinoa tostata (una cup ben piena) 20 gr di lievito alimentare in fiocchi 1 albume 1 pizzico di aglio in polvere ½ cucchiaino di rosmarino secco in polvere ½ cucchiaino di sale marino integrale ca. 125 ml di acqua 1 cucchiaio di olio EVO
Procedimento:
Mettere tutti gli ingredienti, eccetto l’acqua in una terrina e mescolare molto bene. Aggiungere acqua poco per volta iniziando con 4 cucchiai e aumentando fino a circa 125 ml ma senza esagerare occorre usare solo l’acqua sufficiente per poter ottenere una palla di impasto.
Foderare una teglia piccola con carta forno (io uso il forno piccolo e la sua teglia rettangolare è sufficiente) appoggiare la palla di impasto sulla teglia e con le mani allargarla man mano cercando di ottenere uno spessore inferiore ai 5 mm. Puo’ essere utile aiutarsi con un secondo foglio di carta forno e con un bicchiere o un qualche altro attr…

COME E PERCHE' TOSTARE LA FARINA DI QUINOA

Immagine
La quinoa è un seme considerato un pseudo cereale, che contiene sulla superficie delle saponine, queste saponine oltre ad essere indigeste, hanno un sapore amarognolo.
Quando si usa la quinoa in semi, il sistema per eliminare le saponine è proprio quello di ammollare i semi in abbondante acqua, con un po' di aceto, risciacquando poi copiosamente.  In questo modo perde il sapore amaro.

Quando invece si vuole usare la farina, le saponine purtroppo non sono eliminate prima della macinatura.  Certo si potrebbe ammollare la farina, farla colare e poi seccare il tutto al forno ma è decisamente macchinoso e per nulla pratico. Oppure ottenere farina da quinoa precedentemente ammollata e poi seccata in forno prima di macinarla, ma anche in questo caso è troppo lungo.
Occorre quindi usare un altro sistema, cioè la  tostatura.  Si può sia tostare al forno, metodo un po' più lungo ma che richiede meno attenzione, anche se richiede comunque di mescolare un paio di volte la farina durante …

ACQUE AROMATIZATE CON LA INSTANT POT

Immagine
Continuo a sperimentare con la IP, oggi ho provato a fare le acque aromatizzate, in pratica una versione casalinga e molto più intensa delle acque minerali aromatizzate, in genere all'arancia o al limone, che si trovano in estate nei supermercati.



In vantaggio di farle in casa con la IP è che, costi ridicoli a parte, le possibilità sono praticamente senza fine. 
Oltretutto è estremamente facile e si può usare anche frutta che inizia a raggrinzire, naturalmente sana.
Il procedimento è molto semplice, vediamolo:
Ingredienti:
una bella manciata di frutta a piacere, i limiti sono solo la vostra fantasia, ecco alcuni esempi: - 1 mela + 1 bastone di cannella -  un pugno di frutti di bosco + buccia di limone - due pesche + due cucchiai grandi di ribes - una tazza di chicchi d'uva bianca o rossa o anche mista - un'arancia e 1 limone (in questo caso meglio sbucciarli e usare il frutto + la buccia esterna senza parte bianca) - una tazza di fragole + la buccia di un limone - 1 pesca +…

MARMELLATA DI MANGO BIMBY THERMOMIX

Immagine
Oggi ho preparato la marmellata di mango, ne avevo alcuni che stavano maturando troppo velocemente tutti insieme, quindi ho preferito farci una bella marmellata invece di cercare di mangiarli tutti insieme.


Ingredienti :
- 1 kg di polpa di mango (ca. 5 mango spellati e osso eliminato) - 350 gr di zucchero di canna o zucchero bianco a piacere, volendo anche zucchero di cocco, ma tende a scurire i cibi e ho preferito usare uno zucchero più chiaro. - 1 busta di Fruttapec 1 a 3 (si tratta solo di pectina di frutta, non è chimica, e permette di accelerare i tempi di cottura evitando lo scurimento della frutta per eccessiva cottura, inoltre visto che non si deve far evaporare il liquido per addensare si ottiene una dose maggiore di marmellata) - il succo di 1 bel limone
Procedimento:
Pulire e tagliare i mango a dadoni, io in genere non li sbuccio, tagli una grossa fetta da ogni lato del nocciolo, tenendo la buccia in mano incido la polpa con righe parallele e incrociate, poi giro sottosopra …

SIMIL TEMPESTINA SENZA GLUTINE NE CEREALI

Immagine
Sempre alla ricerca di un qualche tipo di simil pastina da usare nelle mie amate minestrine, lo so non sono normale, ma vi assicuro che le mie minestrine sono veramente ottime.


Uso sempre la semola di manioca in questo caso, e viene comunque abbastanza sottile, poco più della semola, sembra del cous cous. Conto approfondire la situazione per vedere se riuscirò ad ottenere una maggior dimensione, più vicina a della pastina vera.
Ingredienti per almeno 6 porzioni
1 cup di semola di manioca (circa una tazza da thé) 1 uovo intero + 1 tuorlo 1 cucchiaio di lievito alimentare in fiocchi fino a 2 cucchiai di acqua
Procedimento:
Mettere in un robot da cucina la semola di manioca, aggiungere il lievito alimentare e l’uovo intero e iniziare a frullare, occorre far in modo che tutta la semola si impregni di uovo, meglio passare anche un coltello sui lati del robot per far cadere tutte quello che si compatta e rimane sulle pareti e sul fondo. Aggiungere il tuorlo e ripetere l’operazione, aggiun…

FRITTATENSUPPE ALLA MIA MANIERA E SENZA GLUTINE

Immagine
La Frittatensuppe è una minestra in brodo, di origine austriaca, in cui al posto della pastina si mettono delle striscioline di frittata/crespelle. Gli ingredienti variano in funzione di quello che si ha in casa, sia per le frittatine che per il tipo di brodo usato.


In pratica, se si usa un brodo vegetale si punterà su delle tagliatelle di frittata più ricche e saporite, quando si usa del buon brodo di carne si possono anche usare ingredienti meno ricchi.

Questa è la mia versione, senza glutine.
Per il brodo ho sfruttato l’ottimo brodo di pollo preparato in precedenza la cui ricetta trovate qui.
Ingredienti per le tagliatelle di frittata:
3 uova di galline razzolanti 4 foglie di bietola erbetta crude, senza il gambo (si possono usare anche altri erbe come prezzemolo, rosmarino, ecc... dipende dalla fantasia e da quello che si ha in casa) ½ tazza di latte vegetale a piacere o di latte normale mezzo cucchiaino di sale marino integrale o sale rosa 1 cucchiaio di lievito alimentare in fio…

MUFFINS SENZA GLUTINE MELA CIOCCOLATO

Immagine
Questa volta al posto della banana ho voluto sperimentare con la salsa di mele, eccezionalmente ho usato un preparato acquistato, una passata di mele biologica in confezione monodose.  Ma prossimamente conto preparare della salsa di mele fatta in casa da sterilizzare.


Ingredienti:
1 cup di farina di mandorla ca. 120 gr. 1 uovo di galline razzolanti ½ cup di salsa di mele cotta ca. 100gr. non dolcificata 2 cucchiai di zucchero di cocco ½ cucchiaino di bicarbonato ¼ di cucchiaino di sale 1 cucchiaino di aceto di mele 1 cucchiaino di estratto di vaniglia naturale 6 cucchiaino bombati di gocce di cioccolato senza glutine
Procedimento:
mettere la farina di mandorla in una terrina, unire la salsa di mele, mescolare, aggiungere lo zucchero e il sale, aggiungere l’uovo, la vaniglia e mescolare molto bene. Unire il bicarbonato e l’aceto, mescolare nuovamente.
Foderare uno stampo da 6 muffins con gli appositi pirottini versare in ogni contenitore circa 1 cucchiaio e mezzo di composto, distribu…

MUFFINS SENZA GLUTINE BANANA ZENZERO CIOCCOLATO

Immagine
Sto avendo sempre più problemi con il grano, quindi mi devo adeguare e trovare delle soluzioni sane e che non mi diano reazioni avverse, quindi avanti col senza glutine, ma voglio assolutamente evitare i preparati commerciali.  Più avanti risperimenterò con farro e kamut per vedere se e quanto li tollero, in passato erano quelli che mi davano meno problemi, soprattutto per un uso occasionale. Il grano mi sta disturbando anche con un uso occasionale purtroppo.
Questi muffins sono a base di farina di mandorla e hanno il vantaggio di contenere poco zucchero visto che le banane mature sono piuttosto dolci


Ingredienti per 6 muffins:

1 uovo di galline razzolanti 3/4 cup di farina di mandorle (ca. 90 gr.) 1 banana matura 2 cucchiai di zucchero di cocco ½ cucchiaino di bicarbonato 1 cucchiaino di aceto di mele gocce di cioccolato a piacere (circa 1 cucchiaino per muffin) dadini di zenzero disidratato piccoli 3 o 4 per muffin (cubetti da 1 cm ca) 1 pizzico di sale 1 pizzico di vaniglia natural…

CASTAGNE SECCHE AL VINO E SPEZIE CON LA INSTANT POT

Immagine
Sempre della serie svuotiamo la dispensa, ho trovato un pacchetto da 250 gr di castagne secche bio da usare e ho pensato a questa ricetta.

Ingredienti:
250 gr. di castagne secche 3 bicchieri di vino a piacere, (io ho usato 1 bicchiere di vino pronto per vin brulé e 2 bicchieri di vino bianco marsalato secco) 3/4 di cup di zucchero di cocco, ca. 110-120 gr ½ cucchiaino di vaniglia naturale in polvere (se in estratto 1 cucchiaino) 1 pizzico di sale marino integrale o sale rosa 2 gocce di Olio essenziale di limone (o una grossa buccia di limone biologico) 3 chiodi di garofano
Procedimento:
Mettere le castagne in ammollo in abbondante acqua per almeno 24 ore, io le ho ammollate per 48, avendo cura di cambiarla almeno un paio di volte. Una volta ben ammollate eliminare eventuali residui di pellicine incastrati nelle pieghe delle castagne (si tolgono facilmente). Una volta pronte le castagne, metterle nella IP assieme al vino e a tutti gli altri ingredienti. Avviare la pentola in Manual, 2…

PROTEZIONE FARFALLINE NELLA DISPENSA

Immagine
Come molti sanno sono appassionata di oli essenziali e ho recentemente fatto una nuova scoperta che mi ha veramente entusiasmata.
La lunga estate calda ci ha regalato una fornitura personale di farfalline che spuntano dagli armadi della cucina. Le farfalline purtroppo non si possono del tutto evitare, perché arrivano in casa già all'interno dei cereali, quindi anche in confezioni ben sigillate, succede che con condizioni ambientali propizie le uova presenti si schiudano ed ecco le mefitiche farfalline che svolazzano ovunque.  Naturalmente una buona pulizia degli armadi e l'eliminazione dei cibi contaminati risolve una buona parte del problema, ma basta che una farfallina sia riuscita a depositare le sue uova in un punto poco accessibile e dopo qualche tempo eccole nuovamente che svolazzano.


Conservare in freezer, la farina in particolar modo, aiuta ad evitare che si sviluppino, ma non è sempre possibile mettere tutto nel congelatore, a meno di non possedere congelatori molto …

BRODO DI POLLO FATTO NELLA INSTANT POT E RELATIVA STERILIZZAZIONE

Immagine
Dopo aver fatto il Pollo Simil Arrosto, ricetta qui, ho usato il sugo residuo nella pentola, le ossa e gli avanzi di carcassa per fare un eccellente brodo di pollo sempre nella IP.


Non è affatto difficile da fare e devo dire che la resa è notevole. Il vantaggio di preparare il brodo di ossa nella IP è che si sfruttano molto di più le ossa, che cedono tutte le sostanze nutrizionali. Quando si usano ossa di pollo o di coniglio il brodo può essere rifatto con le stesse ossa fino a 3 volte di seguito, questo sfrutta tutto e alla fine le ossa diventeranno abbastanza friabili. Naturalmente sto parlando di ossa di polli ruspanti e razzolanti, non di polli allevati in batteria. (non ho mai provato ancora, ma pare che lo stesso procedimento usando ossa di manzo allevato a erba, si possa ripetere fino a 5 volte)
Ecco quindi come procedere:
Ingredienti:
- una bella carcassa di pollo ottenuta da una precedente lavorazione: pollo arrosto al forno o anche nella IP, è anche possibile usare le ossa …

ARROSTO DI LONZA DI MAIALE ALLE MELE NELLA INSTANT POT

Immagine
Avevo visto una ricetta di arrosto di lonza di maiale alle mele su pinterest e sono rimasta folgorata, ho dovuto prima procurarmi il sidro di mele secco, ho scelto un prodotto locale a bassa gradazione, poco più che un succo di mela, ma non troppo dolce.

Ingredienti:
1 pezzo di lonza di maiale non troppo grasso io ne avevo uno che superava 1,5 kg probabilmente 1,8 1 cipolla rossa tritata 2 mele bio detorsolate ma con la buccia 2 cucchiaini di sale 2 cucchiaini di erbe di Provenza miste 2 bicchieri di sidro di mele secco 3 cucchiai di olio EVO
Procedimento:
Accendere la pentola su Sauté, versarci l'olio, dorare su tutti i lati il pezzo di lonza, avendo cura di dorare anche i laterali.  Mentre si dora, tagliare le 2 mele in quarti, io ho usato l'apposito attrezzo per detorsolare le mele, praticissimo! Una volta dorata la lonza, estrarla delicatamente dalla pentola, aggiungere la cipolla tritata, rosolarla velocemente per un paio di minuti, poi unire anche i pezzi di mela e il s…