Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2011

Le atre donne - di Concita De Gregorio

Esistono anche altre donne. Esiste San Suu Kyi, che dice: «Un’esistenza significativa va al di là della mera gratificazione di necessità materiali. Non tutto si può comprare col denaro, non tutti sono disposti ad essere comprati. Quando penso a un paese più ricco non penso alla ricchezza in denaro, penso alle minori sofferenze per le persone, al rispetto delle leggi, alla sicurezza di ciascuno, all’istruzione incoraggiata e capace di ampliare gli orizzonti. Questo è il sollievo di un popolo».

Osservo le ragazze che entrano ed escono dalla Questura, in questi giorni: portano borse firmate grandi come valige, scarpe di Manolo Blanick, occhiali giganti che costano quanto un appartamento in affitto. È per avere questo che passano le notti travestite da infermiere a fingere di fare iniezioni e farsele fare da un vecchio miliardario ossessionato dalla sua virilità. E’ perché pensano che avere fortuna sia questo: una valigia di Luis Vuitton al braccio e un autista come Lele Mora. Lo pensano p…

Parliamo di Idratazione

Immagine
L'acqua e necessaria al buon funzionamento delle nostre cellule. Lo sapete, il nostro corpo è composto principalmente di acqua, il nostro cervello ne contiene circa il 60%, un'idratazione insufficiente può compromettere anche le funzionalità cerebrali.
Come detto nel post precedente l'acqua serve a lavare le nostre cellule, ma è anche fondamentale per il rinnovamento cellulare e visto che la pelle è il nostro organo più esteso, è importantissimo curare la propria idratazione per garantirsi una pelle tonica, luminosa e con il minor numero di rughe possibile.

Vediamo brevemente come è costituita la nostra pelle



I 2 strati più esterni sono il derma e l'epidermide. Il derma è fatto di cellule sospese in una matrice molto ricca di acqua, principalmente costituita da collagene, acido ialuronico ed elastina.

Riceve il nutrimento e l'idratazione tramite i capillari. L'epidermide invece è costituito da cellule stratificate le une sulle altre, non è vascolarizzato, e r…

Programma detox

Immagine
Dopo i bagordi delle feste occorre iniziare a pensare a detossificare il nostro corpo, per fare questo uno dei sistemi ideali sono le tisane, perché obbligano a consumare molta più acqua e questo liquido in più, lava e si porta via le tossine.




Tisana depurativa generale:

Procuratevi in erboristeria un mix di erbe depurativo e drenante. Le piante ideali sono : l'ortica, la betulla, il tarassaco, l'olmaria, i gambi di ciliegia, la menta, foglie di ribes nero, di noce, di frassino, cicoria, fumaria, te verde.... Solitamente una cura depurativa fatta bene deve durare almeno 3 settimane. Per quando riguarda le dosi, nelle tisane il principio attivo è minimo quindi occorre usare dosi abbondanti, non credete a quelli che vi dicono che ne basta un pizzico a testa per ogni tazza, le tisane si dosano a cucchiaiate, ne occorre almeno un cucchiaio abbondante per ogni tazza e va assunta almeno 3 volte al gg. Potete pensare di farne un thermos da portare in ufficio, se non riuscite a evita…

Si ricomincia

Immagine
Anno nuovo vita nuova si dice, speriamo che lo sia, intanto io cercherò di scrivere un pochino di più e cercherò anche di dare qualche nuovo suggerimento utile di salute e benessere, sperando che il fatto di comunicarli agli altri serva anche a me. Si predica bene e si razzola male....

Sto cercando di preparare un po' di consigli utili per il dopo feste, in modo da depurarsi un pochino (ne abbiamo sicuramente tutti bisogno), da mettere le nostre difese immunitarie in avanti (l'inverno non è finito e se sentite i telegiornali, ci stanno bombardando con l'arrivo delle varie influenze) e anche per predisporci alla primavera, in modo da poter poi iniziare anche la preparazione alla prova bichini. (Nel mio caso temo che la prova bichini dovrà aspettare almeno ancora un anno, ma se non si inizia da qualche parte......)
Intanto le vacanze di Natale sono finite, le scuole riaprono i battenti e ci ritroviamo a dover combattere con i soliti ospiti indesiderati che purtroppo finisco…

Savarin di Capodanno

Immagine
A Natale, come tutti gli anni faccio la torta di noci rumena che faceva sempre mia nonna, la ricetta la trovate qui, anzi, la ricetta è per 2 torte che vanno a ruba.
Invece per Capodanno, si varia, anche perché di torta non ne rimane.
Quest'anno ho pensato di preparare un Savarin, alias babà, al limoncello. Ho usato la ricetta dello chef Simon, se parlate francese vi consiglio viva
mente il suo sito è una vera miniera di informazioni, ma come al solito ho applicato le mie variazioni, nel senso che visto che sto coltivandomi il lievito madre da un po', e che non l'ho usato per il panettone, volevo almeno usarlo per il Savarin.
Quindi ecco la ricetta dello chef Simon:

Recette pour un savarin ou baba au rhum pour 8 à 10 personnes

250 g de farine -
10 g de levure lyophilisée -
20 g de sucre -
une pincée de sel -
100 g de beurre -
3 oeufs -
lait (facultatif) -
crème au choix et fruits pour garnir.

Si può capire ma traduco:
250 g di farina,
10 g…

Buon Anno

Immagine
Auguro a tutti gli avventori di questo blog un Felicissimo Anno Nuovo e vi lascio con due foto della nostra Lilli vestita a festa. (il competino natalizio lo abbiamo acquistato a Lione, quando siamo andati per i mercatini di Natale).