Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2012

COOKIES AMERICANI

Immagine
Ho provato questa ricetta di Camilla Monteduro, e visti i risultati ve la devo proprio proporre.

Ecco la ricetta originale (tra parentesi le mie variazioni)

COOKIES ALL’AMERICANA dose per circa 30 biscotti grandi

Ingredienti:
200 gr. di cioccolato in gocce (io ne avevo solo 150 e sono sufficienti)
300 gr. di burro (ne ho usato 250 e va bene)
225 gr. di zucchero di canna (ho usato quello bianco perché mi sono accorta all'ultimo di non avere quello di canna integrale)
30 gr. di miele
450 gr. di farina (bio tipo 0)
6 gr. di bicarbonato di sodio (ho usato mezza bustina di lievito per dolci)
Vaniglia natulare
1 pizzico di sale

Mettere nella planetaria la farina, e il burro morbido a tocchetti, unire lo zucchero di canna, il bicarbonato, il miele, la vaniglia, e si inizia a mescolare con la foglia, quando è quasi completamente impastato si aggiungono le gocce di cioccolato, si mescola ancora un momento. L'impasto deve essere grossolano, non ancora a palla, ma se vedete che è propri…

OGGI

Immagine
Ha nevicato ininterrottamente tutta la notte, ieri l'Architetto aveva spalato, ma ne sono scesi almeno altri 15 cm durante la notte. In totale ne saranno scesi circa 40 cm.
Spettacolo siberiano!
Se non fosse che poi si deve spalare, mi piace tantissimo il paesaggio innevato, l'aria secca e pulita, il silenzio anche diurno, le macchine passano piano, senza sgommare, si sentono solo i cinguettii degli uccellini che non trovano cibo. Una meraviglia.
A proposito, per quanto possibile agli uccellini pensa mia mamma che continua a distribuire biscotti in un vassoietto, solitamente lo mette su un tavolo in mezzo al cortile, ma visto che è sepolto da una coltre di neve, lo mette sulla panchina al riparo, non senza averglielo fatto vedere prima.
Loro ormai lo sanno e aspettano impazienti la razione quotidiana di savoiardi, si perché le briciole di pane le mangiano, ma preferiscono di gran lunga i biscotti.

Dopo le foto notturne, ecco le foto che ho fatto questa mattina:

Nevica da ieri sera!

Immagine
Nevica da ieri sera, era relativamente bagnata quindi non destava grossi problemi, ma con le ore serali di oggi si è man mano asciugata ed ecco il risultato:

Yogurt home made

Immagine
Eccoci con le mie prime esperienze di yogurt fatto in casa.

A dire il vero non sono proprio le prime esperienze, avevo già fatto alcuni tentativi qualche anno fa, poi avevo messo la yogurtiera in pensione perché non riuscivo ad ottenere dei risultati soddisfacenti. In Francia ci sono un sacco di bloggers che fanno yogurt con ottimi risultati, quindi ho deciso di prendere ispirazione da una di queste, in particolare da qui, questa blogger ha ricettine di ogni genere, e ci sono delle belle idee anche in fatto di prodotti da forno.

Ecco quindi la ricetta dello yogurt al caramello ripresa da lei, direi che è un'ottima base per poi spaziare a volontà

Ingredienti:

1 litro di latte intero
1 yogurt naturale intero non zuccherato (io ho preso quelli compatti di Lidl)
Latte in polvere (si trova quello scremato nei grossi supermercati, io l'ho trovato da Esselunga, ma ho visto che nei negozi di prodotti etnici, si trova anche quello intero, comunque per ora ho usato quello scremato)
25 …

Brownies alla stevia e senza frumento

Immagine
Eccomi con la prima ricetta collaudata alla stevia, si tratta di una ricetta che usa ingredienti insoliti. Io ho fatto una parte dell'impasto in formato brownies (cioè tagliati dopo cottura) e per la seconda parte ho usato uno stampo di silicone per mini muffins. Non c'è grande differenza tra i due, ma i mini muffins sono risultati un pochino più croccanti all'esterno proprio perchè erano cotti in mono porzione.
Ecco gli ingredienti:

½ tazza di cacao in polvere
1/3 di tazza di olio di oliva
1 scatola o 1 brick di fagioli bianchi a scelta (non fa differenza il tipo)
1/3 di tazza di salsa di mele non zuccherata (frutta cotta di 3 mele sbucciate con cannella) dolcificata con una punta di coltello di stevia pura (meno di ¼ di cucchiaino)
2 uova intere
1 tazza di fiocchi di avena
¼ di cucchiaino di cannella in polvere (si possono usare tutte le spezie che si desiderano)
½ bustina di lievito per dolci
Un pizzico di vaniglia, un pizzico di sale
Noci, mandorle, pistacchi ecc… fac…

Vita da Gatti

Solo un piccolo aggiornamento sulla salute dei Micetti.

Morgan (quello peloso) sta incredibilmente meglio, dico incredibilmente perchè il quadro clinico era molto critico e il veterinario era molto perplesso. Sta mangiando con piacere e i suoi linfonodi si stanno sgonfiando. In compenso ha fatto un'allergia all'antibiotico e ha avuto uno sfogo tipo varicella. Il Vet. era estremamente stupito e ha fatto ricerche presso i suoi colleghi perchè con quel farmaco a lui non era mai capitato (è a capo di una clinica veterinaria da molti anni). Risultato una sua collega gli ha confermato che a lei erano capitati alcuni casi, quindi è proprio il farmaco.
Lo sfogo sta andando via, per ora sembra sfregiago a causa dei brufoli ma sta migliorando, come terapia per ora continua a prendere l'interferone perchè il suo è un quadro comunque da seguire con attenzione.

Passiamo a Merlino, che non volendo essere da meno del fratellino, ha pensato bene di svegliarsi un mattino con la parte supe…

Cucinare con la stevia

Immagine
Ho pensato di inaugurare un nuovo argomento, "Cucinare con la Stevia".
Vi ho già parlato della stevia in passato qui, qui, e qui, ma prima di passare alle ricette vere e proprie, vorrei darvi alcune delucidazioni, visto che può sembrare difficile da usare all'inizio.

Innanzi tutto una precisazione, non vi parlerò di come usare le foglie della pianta, in quanto il suo uso è relativamente semplice ma anche limitato, può servire soprattutto per dolcificare le tisane, ma lascia un consistente retro gusto di liquirizia. Si può usare anche seccata con gli stessi usi e caratteristiche, se usata per dolcificare un dolce, oltre al retrogusto tende a colorare tutto di verdastro, quindi è forse poco pratica.
Vi parlerò invece dei principio attivi estratti dalla stevia: lo stevioside e il rebaudoside che servono per ottenere la polvere dolcificante.

La stevia è stata approvata come dolcificante dall'unione europea che ha lasciato ai singoli paesi la scelta di quando introdurla. La …

Crostata salata di Porri Buonissima

Immagine
Ieri sera non sapevo cosa cucinare, apro il frigo e mi ricordo che avevo acquistato un grosso mazzo di porri e poteva essere l'occasione di farne andare un po'.

A noi i porri piacciono molto e quando li trovo belli bianchi e fini li acquisto sempre.
Solitamente li pulisco e li preparo pronti a cucinare, li taglio a pezzi lunghi una quindicina di centimetri e li metto nelle buste di plastica micro forate, la parte bianca separata dalla parte più verde. Uso quest'ultima per le minestre o quando cucino orientale e conservo la parte bianca per altre preparazioni o da mangiare crudi (l'Architetto adora il pinzimonio). Ma l'ultima volta che li ho acquistati erano bianchi e tenerissimi fino in cima, uno spettacolo!

Come dicevo ieri sera decido che avrei potuto cucinare un po di questi porri, ho quindi preso il sacchetto che conteneva i gambi e ho preparato una minestra di patate e porri e una crostata di porri.

Per prima cosa ho chiesto all'Archi. di pelarmi 4 belle…

Vita da Gatti

Immagine
Purtroppo uno dei nostri nuovi micetti Morgan (quello più peloao) non sta bene, stiamo aspettando gli esiti delle analisi, ma la situazione si presenta molto seria, sospettiamo un linfoma. Il micetto ha tutte le ghiandole gonfissime ed è molto debole, stiamo facendo quello che si può in attesa degli esiti, antibiotici e addirittura l'interferone, ma temo proprio che, visto quanto sta male, la situazione sia molto compromessa.

Merlino si sente solo, cerca di giocare con Morgan, ma naturalmente lui non se la sente, quindi si limita a lavarlo e a dormire con lui.


Per le mani

Immagine
Ricetta tanto semplice da essere praticamente ignorata da tutti.

In questo periodo è facile ritrovarsi con le mani a coccodrillo, ruvide e screpolate.
un sistema casalingo per idratarle velocemente è quello di fare dei banalissimi impacchi di olio di oliva extravergine nel quale si saranno messe poche gocce di olio essenziale di limone (mi raccomando olio essenziale, non olio profumato).

Io mi limito a mettere in una coppetta due dita di olio EVO, aggiungo 3-4 gocce di O.E. di limone, mescolo e poi immergo le unghie mentre guardo la tv, dopo una decina di minuni di immersione, facio colare abbondante olio sulle mani che massaggio a lungo. Si tratta di lasciare molto olio sulla pelle per almeno un altro quarto d'ora. Pasato il tempo (più tenete l'olio meglio è) si tampona con un tovagliolo di carta per eliminare l'olio in eccesso e si evita di lavarle per un po'. Io lo faccio la sera, in modo che poi vado a letto e l'olio ha il tempo di agire. Non si sporcano le…

TISANA ANTIOSSIDANTE

Immagine
Si tratta di una vera e propria sinergia di ingredienti antiossidanti, antisettici, antiinfiammatori e digestivi, formulata da un un etnofarmacologo americano il Dr.Duke. Ha lo scopo di prevenire problematiche infiammatorie, infettive, il Dr. Duke la consiglia anche come preventivo del tumore del colon.

Ingredienti:

100 gr. di the verde +
10 gr di ogniuna delle seguenti piante: camomilla (preferibilmente romana), chiodi di garofano, basilico sacro (tulsi*), zenzero, lavanda vera (angustifoglia), maggiorana, origano, rosmarino, salvia officinale.

a parte della curcuma in polvere.

Si pestano grossolanamente nel mortaio i chiodi di garofano, e si mescolano in un contenitore tutti gli ingredienti eccetto la curcuma. Conservare in un barattolo di vetro ben chiuso.

Preparazione:

si porta al primo bollore una tazza di acqua e si prepara un infuso fatto con 2 cucchiaini da the rasi di questa preparazione + 1 pizzico di curcuma. Lasciare in infusione per almeno 5 minuti.

Si prende 2 volte al…

CREMA AL WISKY NORMALE - E VERSIONE BIMBY

Immagine
Questa è una versione casalinga della famosa crema al wisky, e devo dire che il risultato è parecchio gradevole.



Ho trovato in un sito inglese una ricetta i cui commenti erano parecchio lusinghieri e mi sono buttata, naturalmente con qualche ritocco

Ingredienti per un po' meno di 3 litri di crema al wisky

1 bottiglia di wisky (possibilmente irlandese) io ho usato un wisky comune, (l'importante è non scegliere un prodotto troppo torbato)
250 - 300 gr di cioccolato al latte di buona qualità o un misto di latte e amaro
almeno 2 lattine di latte concentrato zuccherato (meglio averne 3 o una da 1 kg)
2 lattine di latte concentrato non zuccherato (questo è più difficile da reperire, io lo trovo nei negozi di prodotti etnici)
560 gr. di "heavy cream" (io ho usato della semplice panna da montare)
1 cucchiaino di caffè solubile biologico
1 pizzico di sale
1 pizzico di vaniglia naturale in polvere


Procedimento
La ricetta originale dice di sciogliere il cioccolato in un pochino…

Primo post del nuovo Anno

Immagine
L'anno nuovo è ricominciato, abbastanza serenamente per quanto ci riguarda. Malgrado raffreddori ed influenze assortite in famiglia, per ora sto resistendo, l'Architetto è stato colpito anche lui ed è la prima volta da anni che fa alcuni giorni di assenza per malattia, si è preso la gastroenterite che gira in questo periodo, con febbre alta e tutto il corollario di problematiche addominali, ma sembra iniziare a migliorare un pochino.

I nostri micetti stanno crescendo per diventare dei piccoli vandali, fortunatamente ci sono delle ore della giornata in cui sono tranquilli e dormono, perché quando si scatenano corrono e si arrampicano ovunque. Difficile insegnargli le buone maniere, quello che non fa uno fa l'altro!

I loro problemi di gastroenterite sono migliorati sensibilmente, ma non sono ancora del tutto a posto, quindi aspettiamo ancora per le vaccinazioni. Comunque per ora non escono ancora di casa.
Sono sempre piuttosto timorosi, particolarmente al mattino e Merlino…