sabato 29 aprile 2017

Salsa Chimichurri e insalata composta

La salsa chimichurri è una salsa di origine Argentina, che viene utilizzata per marinare la carne e anche per condirla, ma si presta anche a condire le verdure, soprattutto insalate composte che contengono carne grigliata per esempio.

Si tratta di una salsa molto facile da realizzare in quanto basta mescolare insieme una serie di ingredienti, e ne esistono molte varianti

Ingredienti:

Prezzemolo tritato
Origano (meglio se fresco ma va bene anche secco)
1Peperoncino piccante Thai (io li compro e li congelo, tiro fuori da freezer quello che mi serve ed elimino i semi da congelato) 
Aglio
Scalogno
Aceto
Succo di limone
Sale
Coriandolo (facoltativo)
Olio EVO

Procedimento:



tritare un mazzetto di prezzemolo (circa 3- 4 cucchiai tritato)
tritare uno scalogno piccolo
tritare 1 – 2 spicchi di aglio
eliminare i semi dal peperoncino Thai e tritarlo
tritare un cucchiaio di coriandolo fresco se lo usate (io non lo uso perché lo detesto)

In una ciotola mescolare il succo di un limone con altrettanto aceto di mele
Unire tutte le erbe tritate e mescolare bene
Unire l’aglio e lo scalogno tritati
Aggiungere sale q.b.
e per finire olio EVO circa il volume usato per il succo di limone e aceto di mele

Mescolare il tutto molto bene

In genere questa salsa si usa per marinare la carne prima di grigliarla e se ne riserva una parte per condire una volta cotta.

Io l’ho usata per condire una bella insalata mista composta da:

Foglie di lattuga, peperone rosso, pomodoro, cipolla rossa, avocado e coscia di pollo disossata croccante (cotta in padella prima dalla parte della pelle, fino a rendere il pezzo di carne bello croccante)

Nessun commento: