lunedì 7 maggio 2007

Pane alla pancetta e fave

Tengo sempre in casa per le emergenze alcune confezioni di farine del Lidl per panificazione, quindi questa ricetta non ha certo richiesto una grande perizia, devo però dire che questi preparati sono molto pratici e si riescono a fare dei pani ai cereali misti o ai semi di girasole che sono molto buoni.

Quindi, siccome faccio praticamente sempre il pane in casa, da quando ho la MDP e che avevo una bella manciata di fave, un bel pezzo di pancetta, e un sacchetto iniziato di preparato per pane ciabatta, ho combinato tutti gli ingredienti e azionato la macchina del pane.

Dopo 3 ore e 40 ecco il risultato:
Non richiede quasi companatico! Molto saporito.

4 commenti:

Marina ha detto...

Brava Marinella!! Ottima variante..;-) I pani fatti in casa sono ottimi sia in versione salata che dolce: con noci e cioccolato (residui di Pasqua) - uvetta sotto spirito e pinoli speck e erbette ..... e ancora tanta tanta fantasia..
Sei Forte!!

marinella ha detto...

Uvetta sotto spirito e pinoli e speck insieme? però! avrei messo uvetta normale! ci proverò senz'altro! (a proposito di cognome faccio proprio Forte)

marina ha detto...

Errata corrige, è saltato un trattino, un tipo con uvetta e pinoli ed un altro con speck ed erbette. Sono buone anche le focaccine...
Ciao

terry ha detto...

Questo lo devo segnalare alla Monica...la signora della MDP!;-)

Ariciaooo

Terry