lunedì 28 maggio 2007

Crema per il viso alla Rosa e Balsamo rassodante per il Seno

Naturalmente non ho resistito e mi sono comprata l'olio essenziale di rosa, ha un profumo veramente divino e ho prodotto la mia prima Crema per il viso alla Rosa!


Per gli ingredienti: Acqua di rose, Aloe vera, Oleolito di camomilla, Olio di germe di grano, Burro di Karité, Olio di rosa mosqueta, cera d'api, olio essenziale di Rosa, Vitamina E, ....Solo cose buone!


E' venuta molto morbida e con una consistenza veramente gradevole, naturalmente il profumo è proprio quello delle rose antiche. L'oleolito di camomilla è un ottimo calmante, il germe di grano e l'olio di rosa mosqueta sono ristrutturanti cutanei adatti alle pelli normali e secche, L'olio essenziale di Rosa e la Vitamina E rafforzano queste proprietà, e l'Aloe è un idratante meraviglioso. L'ho preparata per il compleanno di una mia amica per la quale ho anche preparato un Balsamo rassodante per il seno a base di oleolito di pratoline.

Si Si, proprio le pratoline che si trovano nei campi, hanno delle proprietà rassodanti e per fare un macerato di pratoline basta raccoglierle quando sono asciutte, quindi non al mattino presto quanto c'è il rischio che siano bagnate di rugiada. Si riempie con le corolle intere (senza gambo) un barattolo di vetro pressando leggermente, e si sommergono con del buon olio vegetale biologico. Io generalmente uso l'olio di girasole spremuto a freddo o l'olio di vinacciolo che viene assorbito molto bene dalla cute. Meglio mettere sotto il coperchio una di quelle reticelle di plastica che servono per tenere immersi i sottaceti, si lascia macerare per tre settimane al sole e poi si filtra attraverso una pezza per poter spremere bene il tutto e si imbottiglia in un contenitore possibilmente di vetro scuro.

Si può già utilizzare così, senza altre aggiunte, diversamente si può preparare un balsamo aggiungendo una piccola percentuale di cera d'api vergine e poche gocce di olio essenziale a scelta. (Per il seno sceglierei un olio di lavanda, di rosa, di camomilla, o di bergamotto, ma eviterei quelli che possono essere più aggressivi vista la zona delicata).

5 commenti:

marina ha detto...

Si tratta di un vero capolavoro: molto idratante, leggera, non appesantisce il viso durante la giornata(ed il trucco non sbava) e per finire ha una profumazione molto gradevole.
Complimenti !!

marinella ha detto...

Grazie Marina, mi fa molto piacere, ma così hai svelato il nome dell'amica che ha compiuto gli anni! Buon compleanno di nuovo!

paola ha detto...

Ciao Marinella,
Che bella crema idrattante.
Passo solo a farti un salutino, perche sono al lavoro.
Ciao e buona giornata

Sole ha detto...

Bravissima, la tua crema mi ispira moltissimo. Come conervante usi solo la vitamina E? Anche io faccio di queste cosine, sono l'amica di Rossana che ti ha scritto e sono proprio del tuo paese ;o) Anche se da due anni e piu' vivo a Dublino!
Ci si legge, molto interessante il tuo blog!
Sole

marinella ha detto...

Ciao Sole, che bello una "collega", come conservante uso vitamina E, Estratto di semi di pompelmo, e da pochissimo un conservante tratto dalle arance che però ho difficoltà a reperire, è prodotto in Australia. Comunque lo uso solo nei prodotti che contengono una consistente dose di fase acquosa. Mi dici che sei delle mie parti, mi piacerebbe saperne di più se hai voglia, magari via mail. Ho sbirciato il tuo blog, molto divertente, peccato che scrivi poco. A proposito anch'io uso i prodotti di aroma zone. ciao e a presto spero.