domenica 4 marzo 2007

Kir alla Violetta


Per preparare questo Kir, ho prima preparato un sciroppo di violette raccogliendo quelle del mio giardino.



Per fare lo sciroppo di violetta, naturalmente occorrono le violette pulite e senza stelo, si mettono in un barattolo, si coprono di acqua bollente e si lasciano in infusione per 24 ore coperte.



Poi si filtra il tutto in un misurino per vedere la quantità. Mettere l'infuso in un pentolino con lo stesso volume di zucchero e far scioglliere senza far bollire, Se lo si vuole conservare, si può mettere in una bottiglietta tipo quelle del succo di frutta con tappo a vite sigillandolo come la marmellata (travasare al primo bollore).



Questo sistema è valido anche per fare lo sciroppo con altri fiori profumati.






Per il Kir basta mettere 1/10 di sciroppo di violetta e 9/10 di Champagne versando direttamente nelle flute.






Molto buono e delicato

Nessun commento: