venerdì 1 giugno 2007

Satay di pollo alla mia maniera

Questa ricetta si ispira agli spiedini di pollo con salsa alle arachidi che si mangiano in indonesia.
A noi piacevano molto e ho provato a prepararli in versione spezzatino di pollo. Naturalmente gli spiedini erano diversi, ma questa ricetta incontra comunque sempre il favore degli ospiti, inoltre è di una semplicità infinita.

Ingredienti per 4/6 persone:

un petto di pollo, due cucchiaiate di burro di noccioline (meglio se bio, ma non si trova sempre),
una cipolla, uno spicchio di aglio(facoltativo), il valore di una noce di zenzero fresco o una spolverata abbondante di zenzero in polvere, 6 cucchiaiate di yogurt naturale, una spruzzata di saké (o di un altro liquore secco).

Affettare la cipolla sottilmente e farla saltare in padella con poco olio di semi (io uso il girasole bio), una volta imbiondita aggiungere il petto di pollo tagliato a dadini e far rosolare il tutto.

Quando il pollo è ben scottato e a mezza cottura, aggiungere la spruzzata di saké far evaporare e unire due belle cucchiaiate di burro di noccioline, mescolare bene e allungare il tutto con 6 cucchiaiate di yogurt, questo serve a legare e a fare una bella cremina. Spegnere e servire subito. Questo piatto può anche attendere un pochino ed essere leggermente riscaldato, ma in questo caso sarà utile aggiungere un pochino di acqua per evitare che la salsina diventi troppo densa.

Nessun commento: