Crème brulée

Per questa crema ho usato la ricetta di Comida de Mama decisamente equilibrata, ho moltiplicato naturalmente le dosi per 4 e ho prodotto 14 contenitori di terra cotta che sono stati divorati malgrado qualche problema con il cannello che a un certo punto si è rifiutato di funzionare correttamente.

Ho usato della vaniglia in polvere che trovo nel mio biomercato, molto pratica da dosare in quanto già estratta dal bacello.

Commenti

Anonimo ha detto…
quanta ne hai fatta1 Io non ho il cannello per la creme brulè, ma visto come viene bene penso che mi dovrò attrezzare. Ciao!
Anonimo ha detto…
Mi piace molto la creme brulée. Questa ricetta mi sembra assai legera...Non se quest'estate si potra mettere il costume !!!
mi sembra che ti sia venuta perfetta! anche te hai la mini fiamma ossidrica per la creme brule?
marinella ha detto…
Si la ricetta è veramente giusta, Ho la mini fiamma ossidrica, ma ha qualche problema, ha funzionato bene solo per le prime, e non è un problema di gas, quindi non capisco, l'avevo già usata altre volte senza problemi. Devo andare a vedere sulle istruzioni se esistono dei centri per la manutenzione dell'attrezzo.

Post popolari in questo blog

Orchidee Phalenopsis, consigli di coltivazione

Liquore ai fiori di Acacia (o Robinia)

SPEZZATINO DI MANZO CON VERDURE MISTE IN INSTANT POT