sabato 29 settembre 2007

La Grigliata dell'anniversario

Abbiamo raggiunto i 27 anni di matrimonio, un vero record al giorno d'oggi, devo dire che sono passati in un baleno, se mi guardo indietro non mi sembra vero che sia già passato tutto questo tempo.

Oggi abbiamo fatto l'ultima grigliata dell'anno prima di ritirare il BBQ, ecco cosa avevo previsto come menu':



Aperitivo con Sauvignon accompagnato da qualche patatina (volevamo rimanere leggeri!)


Acciughe al verde


Sformato di salmone di Sale e Pepe


Guacamole


Grigliata mista con cosce di pollo, costine di maiale, salsicciotti e spiedone di gamberoni


Salsa allo zenzero qui


Patate spaccate al gorgonzola


Pasticcini portati da Marisa


Crumble di mele tiepido


Bordeaux assieme alla grigliata


Spumante, Caffè e assaggio di pavets bretons (che stanno finendo e che generano dipendenza)


Come al solito alla fine ci siamo accorti che mi sono scordata di servire la crema di yogurt aromatica che prevedevo di servire accompagnata da bellissimi ravanelli, servirà per la cena visto che oggi abbiamo decisamente ecceduto con tutto il resto.


Le acciughe al verde probabilmente già le conoscete, sono acciughe sotto sale, dissalate accuratamente, e servite con un bagnetto verde fatto con prezzemolo dell'orto tritato, con sale olio e un piccolo spicchio di aglio senza germoglio. (ndr sembra che riesco di nuovo a reggere piccole quantità di aglio senza fare attacchi di asma, che bello!)


Lo sformato di salmone l'ho tratto dall'ultimo numero di Sale e Pepe, ed è venuto molto buono,


Occorrono 350 gr. di salmone fresco, 30 gr. di uova di salmone, (io ho usato quelle di trota)


150 gr. di burro salato, 100 gr. di panna liquida, erba cipollina e prezzemolo tritato (ho usato dell'erba aglina che ho in giardino) sale e pepe a piacere.

La ricetta è semplicissima, si fa cuocere a vapore il salmone e lo si fa raffreddare, poi si mettono i filetti nel robot privi di pelle e lische, si unisce il burro in pomata e una parte delle uova di salmone, si inizia a frullare e si aggiunge la panna liquida. A questo punto si trita il prezzemolo e l'erba cipollina e si mescola il tutto per bene prima di mettere la crema in una terrina con coperchio. Io ho messo 3/4 di crema nel contenitore, poi ho fatto un piccolo strato di uova di trota, e ho completato col resto della crema. Ho decorato la superficie con altre uova qua e là e poi ho preparato una piccola dose di gelatina da versare sulla superficie per sigillare il tutto.


Il guacamole è un mio cavallo di battaglia, lo preparo velocemente dentro il "bullet" un frullatore Americano con dei bicchieri a forma di proiettile che permettono di preparare molto velocemente tutta una serie di salse frullate, smoothies, Ho messo la polpa di un avocado maturo ma non eccessivamente morbido, la parte finale di un porro, il succo di un limone, alcuni fili di prezzemolo, mezzo peperoncino rosso non piccante, sale e olio, tutto insieme nel bicchiere, e ho frullato per pochi secondi, ho controllato di sale e ho servito tale e quale.


Per le patate spaccate al gorgonzola la ricetta prevedeva di farle cuocere al cartoccio in forno, non avendo troppo tempo a disposizione ho optato per farle cuocere "en robe de champs" con la buccia e in pentola a pressione, mantenendole al dente. Poi le ho tagliate a metà e passate al forno con un pezzo di gorgonzola su ogni metà e degli anelli di porro distribuiti sul tutto. Sono bastati pochi minuti di forno per completare l'opera.


I pasticcini arrivavano dalla Pasticceria Val Pellice di Luserna San Giovanni, piccola pasticceria di lunga esperienza che fa anche dei vol au vent di meringa da farcire da svenimento...


Per il Crumble di Mele mi sono ispirata a vari blog e ho poi deciso di procedere come segue:

Pelare una buona dozzina di mele (mia mamma si è gentilmente offerta) tagliarle a dadoni e irrorarle con il succo di un limone mentre attendono, ho cosparso il fondo di una teglia da lasagna con le mele, alle quali ho aggiunto uvetta, mandorle a lamelle e zucchero allo zenzero.

Poi ho preparato un crumble mescolando burro morbido, un paio di manciate di corn flakes sbriciolati, 3 cucchiaiate di musli croccante, 3 cucchiaiate di farina, zucchero di canna a piacere.

Ho cosparso il miscuglio sulle mele e ho passato in forno per 20 minuti. Rimane croccante anche se lo si lascia raffreddare, io l'ho poi passato in forno ancora un pochino per servirlo tiepido.


16 commenti:

stelladisale ha detto...

auguri! e che banchetto che avete fatto!

Scribacchini ha detto...

Felice anniversario! :-)
Noi ne facciamo 29 tra dieci giorni.
Abbracci a te, grattini alla tribù!
Patt

Azabel ha detto...

Tanti auguri!!! Caspita, e` davvero un bel numero :)

marinella ha detto...

Grazie, Grazie, Grazie, in effetti è stato un bel banchetto, e sono molto contenta delle nuove ricette che abbiamo collaudato. Lo sformatino di salmone mi è piaciuto parecchio.

Morrigan ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Morrigan ha detto...

Tanti auguri Marinella. Le patate con il gorgonzola te le avrei finite in un baleno!!!
Gnam!
P.S. Io mi sto avvicinando al secondo anno.. hai voglia a galoppare! ^___^

CoCo ha detto...

Caspita che pranzo!Auguri Marinella. Ma a tavola in quanti eravate?

marinella ha detto...

Eravamo 8 Coco, ma come al solito abbondo e poi viviamo di rendita per alcuni giorni. Ho sempre paura di non farne abbastanza!

Grazie a tutti per gli auguri.
Baci

Giovanna ha detto...

Auguri Marinella. Me ne mancano 22 e ti raggiungo... ;) buon anniversario.

CoCo ha detto...

E' vero Marinella quando si è un pò di più a tavola si ha sempre l'impressione di non sapersi regolare e si esagera poi con le porzioni

graziella ha detto...

Auguri di cuore! Davvero un bel traguardo!
Al prossimo anniversario posso invitarmi? Davvero un banchetto da leccarsi i baffi!

max - la piccola casa ha detto...

tanti auguri e complimenti!!!!! è un bellissimo traguardo! e bellissima la grigliata, gnam gnam

marinella ha detto...

Ok Graziella il prossimo anno se vuoi sei dei nostri.
Baci

paola dei gatti ha detto...

auguri! noi, l'11 settembre abbiamo festeggiato i trent'anni di matrimonio (+ 6 di convivenza)ma siamo andati a cena fuori:il cuoco di casa è mio figlio ed era ad istambul...io sono una frana in cucina,quindi..

marinella ha detto...

Paola, che bello, anche il vostro è decisamente un gran bel traguardo! Auguri in ritardo allora.

Gata da plar ha detto...

TANTI AUGURI!!!... vanno bene anche con qualche giorno di ritardo? Un abbraccio doppio allora! =^.^=