lunedì 3 settembre 2007

Un antipasto da "Sogno"

Questa ricetta si chiama così perchè me la sono proprio sognata, l'ho preparata poco prima di partire per le vacanze.
Doveva venire a pranzo la mia amica Marisa, e mi sono sognata questo velocissimo antipasto, ricordo di aver pensato che mi sembrava proprio giusto ed equilibrato.

Naturalmente al mattino ero già un pochino più perplessa, ma siccome Marisa assaggia volentieri le novità ho deciso di assecondare il sogno.


Occorrono delle belle fette di prosciutto crudo, io ho usato del prosciutto lievemente affumicato, ma anche dello speck morbido andrebbe benissimo, un fico a testa, un po' di mascarpone, zucchero e della polvere di wasabi.


E' tutto, ho messo due fette di prosciutto sistemate a nido, sulle quali ho adagiato uno dei miei bei fichi neri appena colti e incisi a croce.
A parte ho mescolato velocemente alcune cucchiaiate di mascarpone con poco zucchero bianco e con un mezzo cucchiaino di polvere di wasabi. Deve risultare appena dolce, e pizzicare un pochino, bisogna assaggiare e regolarsi a piacere. Attenzione a non sbattere troppo il mascarpone, diventa burro facilmente.

Con un cucchiaino, o con un sac a poche, si dispone un mucchietto di mascarpone dentro ogni fico e si serve.
Semplicissimo, facile da fare, ed è piaciuto!

Devo dire che non ho certo inventato l'acqua calda, l'abbinamento prosciutto crudo e fichi è normalissimo, ma quel tocco di mascarpone piccantino si adattava molto bene.

Si tratta di una salsina che accompagnerebbe molto bene anche del salmone sia fresco che affumicato.

Tra l'altro è stato gradito anche dalla mia mammina che generalmente non è troppo per le cose "strane"

Nessun commento: