domenica 8 luglio 2007

English Activities: Summer programme

Chi non ha bisogno di rinfrescare il proprio Inglese, il problema è che fare corsi di aggiornamento è una vera barba. Una mia cara amica, di madre lingua inglese, sta lanciando una nuova iniziativa che mi sembra proprio carina e ho pensato di parlarvene.

Si tratta di un programma estivo, che si svolge a Torino, presso lo studio di Kathy Knowles.
Kathy propone di passare del tempo, divertendosi, in inglese.
Non si tratta di fare corsi di inglese, ma di partecipare ad una serie di attività a scelta, socializzando in lingua inglese.
Non occorre avere una padronanza eccessiva della lingua, ma naturalmente è indispensabile avere delle basi, l’inglese non è troppo avanzato e viene fornito molto supporto morale!

Le varie attività avranno luogo nel mese di Agosto e il programma dipenderà dalle richieste.
C’è un costo minimo che varierà in funzione del fatto che si decida di partecipare ad una specifica attività o se si preferirà partecipare ad una giornata intera.

Ecco le attività che propone Kathy con una piccola descrizione per ogni specialità:

TAI CHI
Si tratta di una forma di ginnastica praticabile da tutti, in quanto sviluppa la “forza interiore” piuttosto che la forza muscolare. Stimola tutti gli organi del corpo ed aiuta ad avere una postura corretta e a migliorare l’equilibrio. La concentrazione necessaria a seguire i movimenti con grazia assieme alla musica dolce, aiutano a liberare il corpo da ogni tensione e stress.

DISEGNO
Tutti possono disegnare, una volta che hanno appreso a “vedere”. Venite e divertitevi ad imparare una semplice tecnica che vi aiuterà a sviluppare le vostre abilità

PITTURA
Usare gli acquerelli è un modo semplice per creare disegni belli e colorati

GRAFOLOGIA
Si può apprendere un sacco su una persona analizzando la sua scrittura. Che voi lo crediate o no, può essere molto divertente.

GIOCHI DI STRATEGIA
Lavorare in gruppo, discutere e sviluppare una strategia per sfidare gli avversari.

RUNE
Si tratta di un’antica arte divinatoria dei Vichinghi, attraverso la “lettura” di pietre sulle quali sono disegnati dei simboli. Queste pietre vengono “consultate” per una situazione particolare qualsiasi. Non danno istruzioni su cosa fare, non predicono eventi futuri, ma focalizzano l’attenzione su forze nascoste e motivazioni, in merito a scelte che possono risultare elementi importanti per determinare il futuro.

COLORI
Apprendere il significato dei colori e come possono aiutare nella vita.

REFLECTING
Il metodo si basa sul principio che è possibile giungere alla comprensione profonda di se solamente per mezzo della riflessione. La funzione del reflecting è quella di guidare l’individuo a trovare maggiore stima in se stesso, sviluppando la determinazione, la creatività e la volontà di fare.

DISEGNO ONIRICO
E’ lo strumento che ci mette in contatto don la nostra interiorità per la ricerca di una nuova armonia. E’ come una scala che scende nelle profondità dell’Io, prende un’immagine per poi risalire nella coscienza. E un metodo per portare a galla sentimenti negativi o repressi che hanno bisogno di essere espressi e devono essere elaborati attraverso le immagini, superando la censura che non ha permesso di farli emergere prima d’ora.

NOTIZIE DEL GIORNO CON APERITIVO
Questo parla da se

PRANZO/CENA/BARBEQUE
Tutti contribuiscono con qualche cosa, si partecipa nella preparazione, con molte opportunità di discussione su ricette, bon ton, vini ecc…

Naturalmente il tutto in lingua inglese, lo scopo è di far pratica facendo quello che si desidera.
Carina quest’iniziativa vero?


Per chi fosse in zona e desiderasse avere delle informazioni supplementari, può andare sul sito seguente: http://www.reflecproject.it/ oppure scrivere una mail a: teachingkk@fastwebnet.it

3 commenti:

Francesca ha detto...

caspita!! quello che cerco qui a Roma da tempo ma che ancora non ho mai trovato. Ma la tua amica non fa nulla anche a Roma? Io sarei interessatissima. Conta che alla fine, visto che questi corsi tradizionali non mi aiutano a sciogliere nel parlare, sto organizzando di partire almeno un mesetto, per dare una smossa alla mia lacunosa comunicazione in inglese. Tienimi aggiornata anche su nuove inziative. Grazie!

marinella ha detto...

Purtroppo per il momento si divide tra Torino, la provincia, e Laigueglia(in Liguria). E' molto brava e ha tantissima inventiva oltre ad essere una persona proprio gradevole, peccato la lontananza. Ciao Francesca, a presto.

Morrigan ha detto...

Ecco, Francesca mi ha preceduta... ma perchè ste iniziative sempre al nord? ;-D
Ma ad agosto, quando verrò su con il naturalista, sarà tutto finito... sigh!
^___^
Thai Chi e le rune mi intrigavano
Au revoir... ah no!
Bye, bye
:-DD