martedì 7 novembre 2017

ESTRATTO NATURALE DI VANIGLIA IN RUM NELLA INSTANT POT

L'estratto naturale di vaniglia è costoso, la vaniglia in bacche è costosa e i costi stanno aumentando.

Il pargolo mi aveva riportato dal viaggio di nozze in Madagascar delle splendide bacche cicciottelle di profumatissima vaniglia bourbon.  Non volendo sprecare neanche un grammo di quella meraviglia, ho preparato un estratto, in questo modo ho potuto far durare il piacere.



Uno dei modi per ottenere un buon estratto di vaniglia è quello di mettere le bacche, aperte nel senso della lunghezza ed eventualmente tagliate a metà, in un barattolo e coprirle con del rum.  
Si possono anche usare altri tipi di alcol, tipo il brandy il wiskey o la vodka, naturalmente vodka a parte, tutti daranno una loro nota caratteristica al prodotto finale, ma saranno sempre eccezionali.  
Personalmente preferisco usare il rum che trovo molto più affine alla vaniglia.  

In pratica si mettono le bacche di vaniglia in un barattolo, si coprono con il liquore prescelto e si aspetta pazientemente, più le bacche sono di buona qualità e numerose  e prima si otterrà un estratto di un bel colore marroncino, ma occorre comunque attendere diverse settimane. 
Il vantaggio è che col tempo il prodotto continua a maturare e le bacche continuano a cedere aroma per lungo tempo, quindi, man mano che si consuma estratto per le nostre preparazioni, basta aggiungere rum e il procedimento va avanti quasi all'infinito. Se ci capita una bacca di vaniglia  nuova la si può aggiungere al preparato in corso tanto per rafforzare l'aroma, ma anche senza aggiunte si ha una scorta di estratto di vaniglia per mooolto tempo. Uno o 2 cucchiaini sono la dose adatta per quasi tutte le preparazioni.

Come dicevo questo è il metodo lungo, si potrà iniziare ad usare l'estratto almeno dopo un mese e da lì in avanti.
Ma ho scoperto che esiste un modo per accelerare il processo di maturazione dell'estratto, usando la mitica Instant Pot.

In rete, nei gruppi americani ci sono diverse spiegazioni, io ho preferito quella che prevede di preparare l'estratto con il metodo POP (pot in pot) cioè pentola dentro la pentola, o per essere precisi barattolo dentro la pentola.

Quali sono i vantaggi: 
- Per prima cosa il tempo di esecuzione, che ci permetterà di avere un estratto utilizzabile quasi da subito
- Poi, usando un barattolo chiuso, potremo ridurre considerevolmente l'evaporazione dell'alcol dal barattolo, mantenendo un grado alcolico sufficiente a garantire un'eccellente conservazione del prodotto finale.
- Questo ci permette di preparare un eccellente estratto in tempi brevi che potrà far anche parte delle nostre selezioni natalizie

Ma veniamo alla pratica:

Ingredienti per circa 1 litro di estratto:

almeno 8 belle bacche di vaniglia morbide e fragranti
1 litro di alcol a scelta, io ho usato del rum bianco
2 barattoli da mezzo litro tipo bormioli o simili con relativo tappo, ben puliti
1 paio di forbici

Procedimento:

Tagliare ogni singola bacca con la forbice nel senso della lunghezza, lasciandole attaccate dal peduncolo, questo permetterà ai semini all'interno di essere facilmente raggiungibili dall'alcol
Mettere 4 bacche tagliate in ogni barattolo e versarci dentro mezzo litro di rum.
Chiudere i barattoli con i relativi coperchi
Preparare la IP, metterci dentro il cestello fornito con l'apparecchio e mezzo litro di acqua.
Posare sul cestello i due barattoli con il rum e la vaniglia
Chiudere la pentola e avviarla in Manual, 60 minuti, quando suona spegnerla e aspettare il rilascio naturale del vapore.
Aprire la pentola, prelevare i due barattoli, attenzione potrebbero essere ancora bollenti. Lasciarli raffreddare completamente e se possibile, aspettare almeno qualche giorno prima di aprire i barattoli nel caso vogliate travasare il contenuto per fare dei regali.   Se però non avete fretta, limitatevi a ritirare i barattoli in dispensa, in questo modo il sapore diventerà sempre migliore col tempo.

Naturalmente è possibile usare questo estratto da subito, ma occorre tenere presente che essendo un estratto alcolico, appena aperto il barattolo l'odore dell'alcol potrebbe essere particolarmente presente, dopo qualche giorno l'aroma si arrotonda.

In genere questo estratto va benissimo per tutte le preparazioni, sia calde che fredde, forse solo per la panna montata potrebbe essere preferibile una vaniglia in polvere, se non si vuole dare al prodotto finale un lieve aroma di rum.  Ma se questo non vi disturba va bene anche nella panna montata.

Nota: io ho una IP da 8 litri quindi non ho avuto problemi ad usare 2 barattoli grandi, ci entrano giusti, ma probabilmente con una 6 litri converrebbe usare 4 barattoli più piccoli e oltre a tagliare le bacche per il lungo, dovremo tagliarle anche a metà in modo da farle stare facilmente.
Quello che si vede nella foto è l'estratto appena uscito dalla pentola e come si può notare è già molto carico.
 


Nessun commento: