domenica 12 novembre 2017

CARCIOFINI IN GELATINA ALLE DUE MOUSSES

Questi bicchierini sono facili da fare e le due mousses si possono usare anche in altri modi



Ingredienti in dosi approssimative

Tanti carciofini sottolio quanti saranno i bicchierini da fare (io ne ho fatti 8)
mezzo barattolo di tonno sottolio
mezzo pavé di salmone fresco
sale q.b.
2 cucchiai di mascarpone
1 dado per fare la gelatina
1 cucchiaio di aceto
1 cucchiaio di maionese fatta in casa 
qualche bacca di pepe rosa pestate nel mortaio

Procedimento:
Per prima cosa dobbiamo mettere a fare la gelatina, quindi mettere il dado di gelatina a fondere in 250 ml di acqua sul fuoco a fiamma bassa, mescolando ogni tanto, appena il dado è completamente sciolto, aggiungere altri 250 ml di acqua fredda e lasciar raffreddare completamente a temperatura ambiente, ci serve gelatina fredda ma liquida.

Cuociamo il pavé di salmone in padella con poco olio, iniziando la cottura dalla parte della pelle, cuocere per 4 - 5 minuti per parte. Salando subito prima di girare il pezzo. A cottura ultimata spegnere e lasciar raffreddare

Passiamo alla mousse di tonno, scolare i filetti di mezzo barattolo e metterli in un piccolo robot da cucina,  iniziare a frullare, aggiungere un cucchiaio scarso di maionese e altrettanto di mascarpone, frullare bene, assaggiare ma dovrebbe essere a posto di sale e mettere da parte.

Senza lavare il frullatore (basta togliere la crema precedente) metterci il mezzo pavé di salmone cotto, senza la pelle (il resto ve lo pappate), iniziare a frullarlo, aggiungere 1 un cucchiaio di mascarpone, le bacche di pepe rosa ben pestate, frullare nuovamente e assaggiare per regolare eventualmente di sale.

Prelevare dal barattolo 8 carciofini piccoli (servono piccini per poter stare completamente sommersi nei bicchierini) posarli a testa in giù su un po' di carta da cucina per eliminare l'eccesso di olio.

Mentre scolano preparare i bicchierini mono dose, e mettere sul fondo di ognuno un grosso cucchiaino di mousse di tonno, livellare bene
Prendere un carciofino per volta, allargarli delicatamente a fiore con le mani senza romperli, sono molto delicati. posare un fiore di carciofino in ogni bicchierino premendo leggermente sulla mousse di tonno.  Mettere nel centro di ogni carciofino un cucchiaino scarso di mousse di salmone, cercando di livellarla.

Riprendere la gelatina ormai fredda, e con un cucchiaio versare la gelatina tutt'intorno al carciofino e poi anche un pochino sopra in modo da sigillare il tutto.

Questi bicchierini si possono preparare anche con un giorno d'anticipo, basta coprirli con pellicola non a contatto, oppure metterli in un contenitore in plastica con coperchio per evitare che secchino al contatto con l'aria del frigorifero.

Portarli quasi a temperatura ambiente prima di servirli e decorarli con 2 fili di erba cipollina.







Nessun commento: