domenica 12 novembre 2017

CECI COTTI NELLA IP - ZUPPA - HOUMMUS RUSTICO E REGINETTE

Questo post è articolato, ma quando si cuociono i ceci tanto vale prepararne un po' di più e fare diverse cose.

INGREDIENTI PER LA COTTURA DEI CECI

500 gr di ceci secchi
1 spicchio di aglio vestito
un grosso pizzico di erbe di Provenza
3 cucchiai di olio
1 cucchiaino di sale marino integrale

Procedimento:

Ammollare 500 gr. di ceci per almeno 24 ore in abbondante acqua, cambiandola almeno una volta

Una volta pronti per la cottura, risciacquarli bene e accendere la IP su Sauté, farla scaldare, poi aggiungere l’olio, l’aglio con la buccia, e il pizzico di erbe di Provenza. Farle tostare rapidamente (non devono bruciare) aggiungere i ceci nella pentola.
Farli rosolare mescolando ripetutamente per qualche minuto. Versare nella IP circa 2,5 litri di acqua, deve superare il livello dei ceci almeno di 2,5 cm. Aggiungere il sale.
Chiudere la pentola, chiudere la valvola di sfogo, spegnere la funzione Sauté, attivare la funzione bean/chili, 22 minuti.
La pentola ci metterà 8 – 10 minuti ad andare in pressione, poi inizierà il conto alla rovescia.
Quando suona, spegnere e rilasciare la pressione naturalmente (NPR)
Aprire e controllare la cottura. Con questi tempi di cottura i ceci risultano ben cotti e morbidi.
Sono pronti per essere utilizzati in vari modi e si possono conservare in frigo per almeno 3 gg, possibilmente coperti dal loro brodo, in un contenitore ben chiuso. 

ZUPPA DI CECI

In realtà la zuppa  è praticamente già pronta, il brodo di ceci così ottenuto è veramente molto saporito. Si può già mangiare così, volendo si può dare una piccola frullatina per avere un po' di ceci disfatti e un po' interi,  ma aggiungendoci  un po' di pasta o di riso, si ottiene una zuppa veramente confortante nella stagione invernale.
Prelevare quindi la dose di ceci che occorre per le altre preparazioni e usare quello che resta per fare al zuppa come la preferite.

HOUMMOUS RUSTICO



Ingredienti:

250 gr di ceci secchi cotti (la metà della dose sopra)
1/2 spicchio piccolo di aglio
un mazzetto di prezzemolo fresco
sale marino integrale q.b.
il succo di 1 limone
1 bel pizzico di cumino pestato nel mortaio 
1/2 cucchiaino di semi di coriandolo pestati nel mortaio
1/2 cucchiaino di peperoncino piccante (o a piacere)
q.b. di brodo di cottura dei ceci
2 cucchiai di olio EVO

Procedimento:

Prelevare la porzione di ceci necessaria per fare l’hoummous (circa la metà) travasarli in un robot da cucina, frullarli grossolanamente (si dovrebbero pestare col mortaio ma ho preferito la versione più rapida,  aggiungere il prezzemolo tritato grossolanamente, ci penserà il robot a renderlo più piccolo, aggiungere il pezzo di spicchio di aglio, condire con le spezie citate, aggiungere il sale e il succo di limone e frullare per unire il tutto, se occorre aggiungere un po' di brodo di cottura dei ceci per ottenere la consistenza perfetta.
Si conserva in frigorifero in un barattolo ben chiuso per almeno 4 - 5 gg, ma si può anche  congelare, in questo caso conviene porzionarlo in funzione degli usi futuri, tenendo conto che si espande quindi occorre lasciare un po' di spazio nel contenitore da freezer.
Scongelare in frigo mescolare e servire come si preferisce, è perfetto anche per i panini.
Se lo volete servire subito, vi consiglio di accompagnarlo con delle chips di mafaldine 

CHIPS DI REGINETTE CHIAMATE ANCHE MAFALDINE

Questa non è una vera ricetta ma un simpatico trucco per ottenere rapidamente delle chips dalle forme svariate.

Ingredienti:

- Pasta tipo Reginette/Mafaldine, o in alternativa altre forme a piacere, vanno bene tutte le forme che permettano di raccogliere l'hoummous, eviterei solo formati con pasta troppo spessa per non avere poi alla fine dei crackers troppo duri da masticare.
La marca poco importa, ma se possibile meglio andare su marche di qualità, personalmente volevo assolutamente usare le mafaldine e non trovandone di altre marche ho preso quelle della Barilla ma non è la mia marca preferita.
- 2 - 3 cucchiai di olio EVO
- 2 cucchiai di semi di sesamo
- 1 pizzico di peperoncino
- 1 pizzico di sale



Procedimento:

Le dosi variano a piacimento, io ne ho preparate mezza confezione
Mettere a bollire l'acqua per la pasta, salare l'acqua come al solito, rompere in 2 le mafaldine e quando l'acqua bolle buttarle nella pentola. I tempi di cottura sulla confezione erano di 9 minuti, visto che le vogliamo molto al dente le ho cotte per 7 minuti, quindi scolate e passate sotto l'acqua fredda per bloccare la cottura, travasarle in una terrina e  condirle subito con l'olio, mescolarle bene con le mani, aggiungere un po' di sale, peperoncino e semi di sesamo, conservandone una parte per dopo.
Una volta condite le nostre reginelle, foderare una placca con carta forno, e posizionare pazientemente tutte le mafaldine ben allineate e diritte nella teglia, spolverare sulle reginette ben allineate il resto di sale, peperoncino e semi di sesamo e infornarle a 180 gradi nella parte alta del forno, vicino al grill, ma senza accendere solo il grill per evitare di bruciarle da una parte.
Cuocerle per circa 20 - 25 minuti, o fino a che siano completamente secche , croccanti e dorate.
 






Nessun commento: