domenica 27 maggio 2018

CROSTATA SALATA SENZA COTTURA

Ho visto in rete la foto di una crostata salata rettangolare senza cottura e non ho resistito,  dovevo provarci.
Prima di tutto mi mancava lo stampo rettangolare, ma ho provveduto alla prima occasione.
Ho quindi approfittato che oggi veniva a pranzo una mia cara amica per sperimentare ed ecco il risultato.



Ingredienti per una crostata rettangolare per 6-7 persone

250 gr di salatini o crackers (tipo tuc) ma credo che vadano bene anche altri tipi
100 gr di burro fuso
8 pomodori datterini rossi
6 pomodori datterini gialli
7 olive verdi snocciolate
8 olive nere snocciolate
(le dosi delle verdure sono indicative dipenderanno dalle dimensioni)
qualche foglia di basilico
4 carciofini in conserva al naturale
2 pezzi di tonno sottolio in barattolo di vetro
4 - 5 cucchiaiate di maionese fatta in casa
Poco olio EVO

Procedimento:

Preparare la base della crostata, frullando i salatini in un robot, unire il burro fuso frullare nuovamente e estrarre dal boccale.
Rivestire la base della teglia con un foglio di carta forno (serve a far scivolare meglio la crostata su un piatto da portata) questa è la teglia che uso
Versare il composto di salatini e burro nella teglia e pressare il tutto sul fondo e le pareti con l'aiuto di un cucchiaio. E' importante riuscire a fare bene i bordi che devono essere ben compattati.
Mettere in frigorifero ad indurire per almeno 2 ore
Preparare la crema per la base frullando i cuori di carciofo ben scolati dal liquido di conserva, assieme ai pezzi di tonno e alla maionese, assaggiare per regolare di sale se occorre.

Montaggio:

Tirar fuori la base della crostata dal frigo, dovrebbe essere ben compatta.
Spalmare sul fondo uno strato di crema tonno e carciofini
Colare  le olive e tamponarle con carta da cucina quindi dividerle a metà
Tagliare i datterini a metà e appoggiarli su un paio di fogli di carta da cucina con il lato del taglio a contatto con la carta, questo servirà per assorbire il liquido in eccesso.
Creare delle righe parallele di verdure alternando i colori.  
Spennellare con un velo di olio le verdure per renderle lucenti
Decorare con qualche fogliolina di basilico fresco
Rimettere in frigorifero fino al momento di servire

Prima di servire sollevare il fondo estraibile della teglia, dovrebbe staccarsi facilmente dai lati
Far scivolare la crostata sul piatto da portata, l'operazione dovrebbe essere agevolata proprio dal rettangolo di carta forno che era stato posizionato sul fondo dello stampo. 
Si taglia abbastanza facilmente, soprattutto mentre è ben fredda.



Nessun commento: