giovedì 22 novembre 2012

Calendario dell'avvento

Non so voi, ma ogni anno mi scontro sempre più violentemente contro il Natale.

Non fraintendetemi, a me il Natale piace moltissimo, in casa nostra è sempre stata la festa per eccellenza, quando ci si ritrova con parenti ed amici cari, quando si preparano cose particolari, che in casa nostra si fanno quasi solo a Natale, una vera festa insomma e non solo per i bambini.

Ci sono alcuni dolci e ricette che si sono sempre fatti in famiglia e che per noi fanno natale, li faceva mia nonna, poi anche mia mamma e sua sorella, poi la nonna è mancata, ma era riuscita ad insegnarmi la sua famosa torta appena in tempo e la tradizione l'abbiamo portata avanti per un po' in tre, poi prima la zia, poi anche mia mamma si sono arrese.  Si tratta di tirare delle sfoglie e ne la zia ne la mamma riescono più a farlo con facilità, quindi sono io quella che porta avanti le tradizioni di famiglia.

Naturalmente col passare degli anni, la vita mi ha portato ad inserire cose nuove, ci sono richieste particolari da parte del maritino o del pargolo e a me fa piacere cercare di venire incontro alle loro richieste.  Non pensate che siano solo richieste altrui, anzi mi ci metto largamente anch'io, per me non è Natale se mancano: l'albero, le luci, i pacchetti, le ricettine speciali, un po' di persone con le quali spartire tutto questo, il tutto annaffiato abbondantemente da canti e musiche a tema.

Quando il pargolo era piccolo ogni anno imparavamo una carola nuova, anche in inglese, poi crescendo ha iniziato a fare il duro e a dire che non le amava... ma vi assicuro che non è vero, lui le cantava con molto piacere.  Oltretutto, adesso che si sta preparando a lasciare il nido famigliare, inzia anche a pensare all'albero che vorrebbe fare a casa sua.... he he he!

Purtroppo, un po' perché il tempo è sempre molto poco, ma anche perché stiamo attraversando tutti un periodo piuttosto delicato, chi più che meno,  vediamo arrivare il Natale con una certa angoscia, io solitamente cerco di fare tutto e alla fine arrivo alla festa stremata.

Come molti purtroppo, non nuotiamo affatto nell'oro, io non lavoro e con un solo stipendio in casa i mesi sembrano sempre più lunghi di quanto vorremmo.

Io rifiuto di arrendermi, la festa è festa e la voglio festeggiare al meglio delle mie possibilità, occorre solo un po' di buona volontà ed organizzazione, per far si che ogniuno abbia un pensierino speciale sotto l'albero.

Oggi è il 22 novembre, manca poco più di un mese a Natale, vorrei creare un calendario dell'avvento alternativo, conto scrivere un post al giorno, cercando di dare e di darmi dei suggerimenti per affrontare le cose da fare in modo da non arrivare stressatissima al Natale, e magaei cercando di ridurre lo shopping natalizio allo stretto indispensabile.

Se vorrete seguirmi, cercheremo di costruire un calendario dell'avvento che spero sarà utile e magari anche un pochino divertente.

Un calendario dell'avvento che si rispetti inizia il primo di dicembre e finsce il 25,  io vorrei iniziarlo oggi e finirlo il 22 dicembre.  Perché così sfalsato, il motivo è semplice, se riusciamo ad avere tutto pronto entro il 22, il 23 e 24 potremo dedicarli interamente solo alle cose che non possono essere preparate in anticipo, cioè alcune cotture, preparare la tavola, farci belle ecc... e non arrivare distrutte e così stanche na non riuscire a goderci la cena o il pranzo in famiglia.

Da domani cercherò di postare la mattina per permettervi di avere la giornata intera davanti, ma il compito di oggi è semplice, anche se posto adesso va bene.

Giovedì 22 novembre, compito di oggi
Procurarsi un quadernino abbastanza tascabile ma non piccolissimo e relativa penna, nel quale andremo a scrivere le nostre liste. Non preoccupatevi, non dovete scriverle tutte oggi.  Oggi dovete solo iniziare a pensare a cosa desiderate preparare, chi  desiderate invitare, quale menù preparare, ecc... è ora di prendere spunto dalle riviste per gli addobbi, e per i regali, e consultare le ricette.  

Ecco come dovrete usare il quadernino:
Considerate di usare per ogni argomento un foglio completo davanti e dietro, e intesterete questo foglio con l'argomento trattato, per esempio : Auguri di natale, Regali da fare, Menu', spesa, ecc...
Iniziate ad intestare i fogli che vi vengono in mente, in modo da poterci inserire, man mano che vi vengono le idee,  le  varie voci.
Dovrete portare il quadernetto sempre con voi, per averlo a tiro quando serve.
A questo proposito, la prima lista da fare oggi è quella delle persone alle quali volete fare dei regali o dei pensieri, se sapete già cosa regalare, scrivetelo vicino al nome, se non lo sapete lasciate in bianco, ci penserete.  Ho detto regali o pensieri, perché le persone sono tante e diverse, vorrete fare regali personalizzati ad alcune e solo pensierini al altre ecc...

Ecco, iniziate a pensare, procuratevi il quadernetto e scrivete la vostra prima lista di questo avvento.




Nessun commento: