martedì 28 ottobre 2008

IL SALONE DEL GUSTO - Prima parte



Quest'anno ho avuto l'opportunità di visitare il Salone con ancora maggiore piacere.

Grazie ad un invito ricevuto dalla Regione Valle d'Aosta ho potuto partecipare anche al :

"Laboratorio della Montagna" Profumi, sapori e chiacchiere all'ombra dei 4.000,

per intenderci un simpatico incontro molto informale intorno ad una bellissima tavolata.



Il menù è stato ideato dallo Chef Antonio Salvatore con la collaborazione dell'Ecole Hotelière Régionale di Chatillon e l'Associazione Sommelier della Valle d'Aosta.

La conduzione delle "chiacchiere" era a Cura di Caty Paillet che molti di noi conosciamo per essere uno dei membri dei grandi Cuochi di Carta.

Per me è stata una splendida occasione per incontrare sia Caty che Remy anche se vista la situazione "ufficiale" non ci si poteva certo dilungare in chiacchiere fuori tema.

Tanto per farvi venire l'acquolina in bocca ecco il menù con abbinati i relativi vini:

Annusata di Latte appena munto
(Azienda Agricola "La Borettaz")



La Fontina DOP nelle sue 4 consistenze
Solida, Spuma, Tegola e in emulsione
(Alpeggio Gran Chamin - Bionaz)


Blanc Fripon
Cave du Vin Banc de Morgex et La Salle

Valle d'Aosta Jambon de Bosses DOP e mela Renetta
Metodo Classico 4487
(Coop. Tybias Baucii, Coop. Cofruits Quattremille mètres vins d'altitude)



Valle d'Aosta Lardo d'Arnad DOP con castagne bollite rinforzate con miele e accompagnate da una noce di burro di panna Valle d'Aosta DOC Cornalin
(Maison Bertolin, Coop. Il Riccio, Coop. Miel du Val d'Aoste, Azienda Fratelli Panizzi, Coop. La Crotta di Vegneron)

Seupa à la Vapelenentse
Valle d'Aosta DOC Torrette
(Coop. Onze Communes)


Filetto di Manzo Valdostano
Valle d'Aosta DOC Fumin
(Macelleria Peaquin, Coop. La Crotta di Vegneron)



Crema di Cogne con Tegole
Valle d'Aosta Doc Chambave Moscato Passito Prieuré
(Coop. la Crotte di Vigneron)



Il tutto abbondantemente condito da tantissime chiacchiere sui prodotti migliori della Valle D'Aosta e su come si possano valorizzare ulteriormente e far conoscere al pubblico. I sommeliers erano molto preparati e disponibili ad illustrare gli splendidi vini che ci sono stati serviti.

Come si capisce è stato un incontro particolarmente gradevole.

Ecco qualche foto dei partecipanti alla tavolata :


5 commenti:

cuochetta ha detto...

ehehehe io sono stata invitata sabato... peccato non ci siamo incrociate!
Belle le tue foto!
Anna

antonietta ha detto...

wow! pura goduria.Il prossimo anno, neve, acqua, vento o sole ci vadooooooooo
Non si può campare senza andare al Salone almeno una volta nella vita.
Saluta l'ingegnere tuttofare:fotografo, puliscipeperoncini ecc

Caty ha detto...

..sani luoghi da visitare con un preventivodigiuno di due giorni...e le foto rendono l'idea del tutto...un saluto

Gatadaplar ha detto...

Porca miseria! Non ci posso credere!!!
Hai conosciuto i mitici Cat&Remy!!! :DDD
Sarebbe piaciuto tanto anche a me!!! ^___^
Un bacione!

marinella ha detto...

Esatto Monia, e ti posso assicurare che sono persone deliziose. Caty è la signora con il foulard intorno al collo vicino a Bruno Gambarotta in questo post.
Remy è nel post successivo, quello con la barba e il badge intorno al collo. baci