lunedì 27 ottobre 2008

L'aiutante del Capo - I peperoncini farciti

Vi avevo promesso le foto di Sibelius che aiuta l'architetto nella pulizia dei peperoncini da riempire, quindi eccolo:









La ricetta dei peperoncini è molto semplice, occorrono peperoncini piccanti tondi, un aiutante per pulirli accuratamente togliendoci per bene semini e pellicine interne, capperi sotto sale o sotto aceto, acciughe disliscate sottolio, aceto abbondante, olio evo per ricoprire e naturalmente barattoli nelle dimensioni preferite.



Come dicevo far svuotare i peperoncini all'aiutante, poi immergerli in una terrina piena di aceto e lasciarli li per almeno una notte, estrarre i peperoncini dall'aceto e metterli a scolare su un canovaccio. A questo punto armandosi di pazienza e di tutti gli altri ingredienti, arrotolare un bel filetto di acciuga attorno ad un grosso cappero o diversi piccoli e con questo farcire ogni peperoncino avendo cura di intingere bene nell'olio il peperoncino prima di farcirlo per impregnarli bene prima e dopo la farcitura (io in pratica lavoro a bagno d'olio) questo serve ad evitare le bolle di aria che potrebbero compromettere la conservazione.


Man mano che si riempiono i peperoncini si dispongono nei barattoli con l'aiuto di un cucchiaino lungo cercando di disporli in modo estetico e aggiungendo l'olio man mano in modo da evitare le famose bolle d'aria. Una volta riempito il barattolo verificare che i peperoncini siano ben coperti prima di sigillare i barattoli, meglio controllare anche dopo un giorno, ma in generale mettendo l'olio man mano difficilmente si deve aggiungere altro olio.
Fatti in questo modo si conservano bene per almeno 6 mesi, ma devo dire che io li conservo tranquillamente anche fino all'anno, verso gli ultimi mesi potrebbero diventare meno croccanti, ma sono ottimi lo stesso.






Alcuni preferiscono farcirli con tonno capperi e olive, ma a noi piacciono di meno, si tratta anche di una farcitura meno costosa, generalmente le acciughe sono più onerose, ma dipende sempre da quanti se ne preparano.

Io quest'anno ho riempito 3 kg di peperoncini, quindi una dose consistente, ma li ho preparati anche per i nostri amici. Per le quantità diciamo che molto indicativamente occorre calcolare un litro di olio e un grosso barattolo di acciughe per kg di peperoncini, più circa mezzo kg di capperi totali. Diciamo che con questi quantitativi ho fatto una decina di barattoli di varie dimensioni, grandi intorno ai 400/500 gr e piccoli intorno ai 250/300 gr indicativamente.

6 commenti:

clamilla ha detto...

Sibellius...sei fantastico!!!!
Marty

marinella ha detto...

Grazie Marty, in effetti l'odore dei peperoncini non sembrava disturbarlo affatto.

Susina strega del tè ha detto...

Questo gatto è veramente bello!!!!

marinella ha detto...

In effetti Susina è carino, dovresti vederlo adesso che sta mettendo su tutta la livrea invernale ha una coda grossissima e una gorgera quasi leonina anche se sarà al massimo appena farà veramente freddo. Baci

Francesca ha detto...

bellissimo il tuo gatto! Un aiutante dolcissimo e peloso. Guardandolo non posso che pensare al mio che mi aspetta a Roma a Natale, non sai quanto mi manchi!

Francesca

Scribacchini ha detto...

L'espressione di quel musetto birbo e coccolone mi fa venir voglia di pastrugnarlo tutto!!! :-)
Patt