venerdì 31 luglio 2015

STRUDEL SALATO ALLE VERDURE GRIGLIATE

Ho visto girare su fb una ricetta di strudel salato e non ho resistito a sperimentare. Naturalmente ho apportato una serie di modifiche, non riesco mai a seguire le indicazioni esattamente ;)





Ingredienti per la sfoglia
300 gr. di farina bio (io ho usato del farro semi integrale)
1 uovo intero
2 cucchiai di olio EVO + altri 2 separati
½ cucchiaino di sale
120 ml di acqua ca. (la dose di acqua puo' variare in funzione del tipo di farina che deciderete di usare)

Per il ripieno:
1 melanzana tagliata a fette e grigliata
3 - 4  zucchine tagliate a fette e grigliate
3 - 4 peperoni gialli o rossi a piacere abbrustoliti e spellati (non devono avere parti verdi)
2 mozzarelle o altro formaggio che fonda a piacere, (in alternativa è possibile usare del lievito alimentare in fiocchi ma si perde un po' la parte filante)
2 cucchiaiate di farina di mandorle
Sale q.b., a piacere del peperoncino, del pepe e/o delle spezie tipo il timo
1 uovo sbattuto per spennellare.

Procedimento:
Affettare la melanzana e le zucchine e grigliarle 1 minuto per parte, lasciarle raffreddare.
Infornare i peperoni e farli abbrustolire ricordando di girarli a metà cottura, sfornarli, lasciarli intiepidire e spellarli, quindi passarli sotto l’acqua corrente per eliminare residui di semi e di pelle e farli scolare bene.
Mentre i peperoni cuociono, impastare 300 gr. di farina con 2 cucchiai di olio, un uovo, e il sale, aggiungere l’acqua, progressivamente, in funzione del tipo di farina usato, potrebbe essere necessaria una dose leggermente diversa di acqua, per esempio il farro semi integrale necessita di una maggiore idratazione; dobbiamo ottenere un impasto ben liscio e amalgamato che metteremo in un sacchettino gelo e lasceremo riposare (fuori frigo) per 1 ora.
Trascorso il tempo di riposo, stendere la pasta con un mattarello su una superficie leggermente infarinata, cercare di creare un rettangolo, la sfoglia deve essere molto sottile. Prima di completare del tutto la sfoglia, farci scivolare sotto un foglio di carta forno e finire di stendere la pasta, deve essere quasi trasparente.
Con l’aiuto di un pennello, ungere la sfoglia con i 2 cucchiai di olio restanti, lasciando libero un bordo di circa 2 dita tutt’intorno.  Distribuire le verdure grigliate su tutta la superficie, lasciando sempre libero il bordo. Distribuire anche le mozzarelle, tagliate a fettine,  sulle verdure, salare leggermente il tutto e spolverare con la farina di mandorle (che serve oltre che per l’aroma anche per raccogliere una parte del liquidi che le verdure possono emettere in cottura)
Ripiegare i 2 lati della sfoglia verso l’interno, quindi con l’aiuto della carta forno arrotolare lo strudel, avendo cura di inumidire il pezzo di bordo che chiuderà il rotolo, in modo da facilitarne l’incollaggio.
Spennellare la superficie con l’uovo sbattuto insistendo nei punti di giunzione
Con l’aiuto della carta forno trasferire lo studel su una placca e infornare in forno caldo a 180° per circa 35 minuti (controllare, deve essere ben dorato), se avrete ripiegato bene i bordi e sigillato bene lo strudel, in cottura avrete pochissima fuoriuscita di liquidi (come si può vedere dalla foto sopra, la teglia rimane abbastanza pulita)

 
Si consuma tiepido o freddo, meglio affettarlo con un coltello seghettato che facilita il taglio.  Perfetto anche come pranzo al sacco o per un pic nic.

Nessun commento: