domenica 18 marzo 2018

TOSTONES RELLENOS DE CEVICHE DE ATUN

Mi sono divertita a scrivere il titolo in spagnolo, perché si tratta di una ricetta diffusa in molti paesi ispanici dell'America centrale.



I tostones sono fatti con il platano verde o appena leggermente maturo, semplicemente friggendoli in due tempi, ma visto che tengono bene la forma, esiste un apposito attrezzo che si usa per trasformarli in scodellini che poi vengono riempiti di ogni sorta di cose.

Il ceviche è una tartare di tonno, salmone, gamberi, presi singolarmente o mescolati, condito e speziato.

Ingredienti per ca. 8 tostones:

2 platanos di medie dimensioni
Olio per friggere in profondità

Procedimento:

Mettere l'olio a scaldare in un tegamino, servono almeno 4 - 5 cm di olio in altezza.

Sbucciare i platanos, la buccia e dura e non è facile toglierla come con le banane, occorre prima tagliar via il capo e la coda e poi incidere la buccia lungo una delle coste, poi si scalza delicatamente con l'aiuto di un coltellino affilato.  
Siccome dovremo poi tagliare ogni platano in ca. 4 pezzi grandi ca. 4-5 cm, potrebbe essere più facile togliere la buccia tagliando il platano prima di sbucciarlo.

Una volta ottenuti i nostri cilindretti di platano, si mettono a friggere in olio caldo, devono dorare, serviranno 5-6 minuti girandoli almeno una volta.
Preparare nel frattempo un piatto con uno strato di carta da cucina e mettere i cilindretti a scolare verticalmente. Lasciarli intiepidire.

A questo punto servirebbe un apposito attrezzo di legno che serve per formare gli scodellini, ma naturalmente non è di facile reperimento, la tostonera


Ho però scoperto mentre cercavo le varie ricette su pinterest che si può sostituire con uno spremi limone manuale doppio tipo questo, che tra l'altro io adoro, è molto più pratico del classico spremi limoni, basta tagliare il limone a metà e spremerlo istantaneamente trattenendo tutti i semi, le mani rimangono pulite e il limone ben pressato in un istante.




Se non si possiede il miracoloso aggeggio, si può in alternativa provare ad usare uno stampo da muffin e pressare con un qualche attrezzo in legno come il manico del mattarello.

Mettere un cilindretto per volta orizzontalmente nello spremi limone, e premere energicamente, si formerà uno scodellino rotondo, che basterà sollevare con un coltellino e mettere da parte.
Una volta fatti tutti gli scodellini, occorre procedere ad una seconda frittura, quindi scaldare nuovamente l'olio e immergerli in olio bollente per circa 4 minuti, devono diventare croccanti in superficie.
Toglierli dall'olio e rimetterli a scolare sulla carta da cucina.



I tostones sono pronti. 

Nota: Si chiamano tostone anche quando non sono a forma di scodellino, perché vanno sempre fritti in due tempi. Se si desiderano solo delle chips piatte, si tagliano delle rondelle di un paio di cm, che si friggono una prima volta, poi si fanno scolare e si schiacciano per esempio con un bicchiere per farne delle chips che poi si rifriggono, esiste anche un apposito attrezzo per appiattirle ma è meno complicato da sostituire

Ceviche:

Questa è una delle tante versioni di ceviche, che come dicevo si può fare con quello che si desidera, salmone, pesce  bianco tipo nasello, tonno, gamberi ecc... e anche il condimento varia a piacere, sovente si possono aggiungere anche dei dadini di peperone, di pomodoro o dell'avocado.

Ingredienti per una mezza tazza da latte di ceviche di tonno:

1 fetta di tonno di qualità sushi abbattuta, grande come il palmo di una mano
4 cm di cipollotto tritato finemente
1 peperoncino thai, semi eliminati, tritato finemente o di più se piace molto piccante
il succo di mezzo limone
qualche foglia di prezzemolo
1 cucchiaio di olio evo
sale qb
1 cucchiaino di salsa di soia
1 bella grattata di zenzero fresco

Procedimento:

Creare una tartare di tonno, è più facile da fare se si procede quando il tonno è ancora parzialmente gelato, affettandolo e poi tagliandolo a dadini.
Metterlo in una ciotola, aggiungere il cipollotto tritato, il peperoncino, il sale, l’olio e il prezzemolo tritato, la salsa di soia e lo zenzero. Non mettere il succo di limone ancora

Mescolare bene e lasciar marinare per una mezz'oretta.



Al momento di servire, aggiungere il succo di limone, questo perché il limone tende a cuocere il pesce che perderà un po' il suo bel colore rosato.  

Mettere un paio di cucchiaiate in ogni coppetta e servire con l'aperitivo.




 



2 commenti:

Michela ha detto...

Ciao, molto interessante questa ricetta, mi sono unita ai tuoi follower se vuoi farlo anche tu su https://michelaencuisine.blogspot.it grazie

marinella ha detto...

Ciao Michela, grazie di essere passata dalle mie parti, prova a farli i tostones sono una bella soluzione per chi ha problemi di glutine.