martedì 16 gennaio 2018

TAPENADE DE FICHI SECCHI E OLIVE

Avevo visto questa ricetta tempo fa e mi era rimasta in mente, non sono un amante dei fichi secchi ma l'idea di usarli in una preparazione salata mi ha stuzzicato e avevo una confezione di fichi da usare.


Devo dire che è stata l'occasione per utilizzare diversi avanzi.

Naturalmente quando ho cercato la ricetta originale non la trovavo più, poi sono riuscita a reperirla su un sito americano e ho approfittato per leggere i commenti, alcuni entusiasti, altri meno, ho quindi apportato alcune modifiche approfittando dei miei avanzi.
In particolare la ricetta originale diceva di usare le olive kalamata che hanno un sapore molto intenso, io volevo usare invece delle taggiasche, più adatte a fare una tapenade a mio parere.

Ingredienti per un barattolo da marmellata scarso di Tapenade:

120 gr di fichi secchi
2 cucchiai colmi di olive taggiasche denocciolate
15 olive verdi farcite al peperone (grandi)
1 cucchiaio colmo di aghi di rosmarino fresco
2 cucchiaiate di pomodorini ciliegini secchi sottolio
2 cucchiai di aceto di mele
Olio EVO q.b. (al massimo mezzo bicchiere)

Procedimento:

Ammollare i fichi per una decina di minuti, per sciacquarli bene e per togliere eventuali impurità
Tagliare via il picciolo che in genere è troppo secco
Asciugarli con carta da cucina e affettarli a fette di ca. mezzo centimetro, mettere da parte
Verificare che tutte le olive taggiasche siano prive del nocciolo, a volte alcuni sfuggono
Mettere in un robot da cucina (io ho usato il bimby) prima i fichi e frullarli da soli, i tempi dipendono da quanto sono secchi, i miei erano piuttosto secchini. Aggiungere prima il rosmarino, poi le olive taggiasche, frullare, quindi aggiungere le olive verdi farcite, frullare nuovamente.
Per ultimi aggiungere i pomodorini secchi sott'olio, tritare il tutto, mescolare con una spatola, aggiungere una parte di olio, circa 4 cucchiai, poi unire 2 cucchiai di aceto di mele. Frullare nuovamente il tutto e valutare se si vuole aggiungere altro olio in funzione della consistenza desiderata.
La tapenade è pronta, non dovrebbe essere necessario aggiungere sale visto che sia le olive che i pomodorini sono salati. La dolcezza dei fichi abbinata al salato delle olive da un risultato molto interessante, la nota di aceto non si sente molto ma aiuta a dare equilibrio al prodotto.

Servire su dei crostini per un aperitivo, oppure in abbinamento a dei formaggi, sia freschi che mediamente stagionati.

Si conserva in un barattolo di vetro in frigorifero per diverse settimane
Per una conservazione a più lungo termine conviene sterilizzare i barattoli


2 commenti:

cat ha detto...

ciao Marinella,
godurioso questo spalmino con i fichi secchi, una mia passione.
Buono anche per condire le verdure al vapore!
Me lo faccio al più presto aggiungendo anche qualche mandorla tostata.
Un saluto goloso, il cat

marinella ha detto...

Grazie Cat, è molto particolare, piace anche a me ;)