giovedì 4 maggio 2017

PALEO PANINI PER HAMBURGHER 1,0

E' un po' che studiavo la possibilità di fare un panino senza glutine, senza farine speciali senza glutine, e che mi permettesse di mangiare il classico hamburgher, senza reagire a mille cose.

Sono abbastanza soddisfatta di questa versione, proverò a fare qualche ritocco per perfezionare la ricetta ma direi che come inizio non è affatto male.



Ingredienti per circa 3 panini (dipenderà dalla dimensione)

1/2 cup di farina di mandorle
1/2 cup di farina di tapioca
1/4 di cup di olio di cocco sciolto
2 uova
1 cucchiaino di lievito bio
1/2 cucchiaino di sale

Attrezzatura:

Almeno 3 coppa pasta di misure uguali o comunque molto simili, con un diametro di ca 10 cm

Procedimento:

In una terrina mescolare le farine con il lievito e il sale,  fondere l'olio di cocco e unirlo alle farine. 
Sbattere le uova e aggiungerle.  Mescolare molto bene in modo da ottenere un composto piuttosto fluido.

Foderare una piccola teglia con carta forno, ungere i 3 coppa pasta e posarli sulla carta.

Distribuire equamente l'impasto negli stampi e infornare in forno caldo a 180° per ca. 15 minuti, i panini devono essere appena colorati e facendo la prova stecchino deve venire fuori asciutto.



Sfornare, lasciar intiepidire quanto basta per poter maneggiare i dischi, scollare delicatamente con la punta di un coltellino il panino ottenuto.

Non saranno molto spessi, ma si potranno comunque dividere a metà senza distruggersi.



Basterà farcirli a piacere con gli ingredienti preferiti per ottenere un buon panino, nutriente e senza glutine o strani ingredienti.

Io ci ho fatto dei classici hamburgher, fatti con buona carne di manzo 100% presa dal mio fornitore di fiducia, condito un lato del mio panino con uno strato di senape di digione, ci ho posato sopra un paio di foglie di lattuga, la mia polpetta, 2 fette di pomodoro, 2 rondelle di cipolla, ho messo un pochino di ketchup fatto in casa sull'altra metà del panino e aggiunto una fettina di formaggio per mio marito.  Il panino si regge molto bene, non si disfa neanche quando lo si morde, quindi come primo esperimento lo considero riuscito. Cercherò di perfezionare ulteriormente la ricetta per un risultato più omogeneo nella forma.







Nessun commento: