mercoledì 11 dicembre 2013

Canditi di Pomelo

Conoscete i Pomelos?
Pare che siano i precursori di tutti gli agrumi, sono simili a grossissimi pompelmi, ma non sono schiacciati ai poli, sono piuttosto leggermente a pera.

Si tratta di un frutto di grandi dimensioni che arriva dall'oriente e che solitamente viene acquistato al pezzo imballato in una rete e avvolto in plastica per prevenire la perdita di idratazione.

Infatti è meno succoso di un'arancio  o di un pompelmo e non è adatto ad essere speremuto, si consuma in vari modi sbuciato a vivo come il pompelmo, ha un aroma gradevole, meno amaro del pompelmo adatto ad essere usato sia come frutto che in insalata, si accompagna bene con i finocchi e con il salmone.

Ne ho acquistato uno la scorsa settimana, la signora orientale che me lo ha venduto lo ha scelto bello pesante (garanzia di qualità) dicendomi che era molto buono.

Va sbucciato come un arancio e l'albedo è molto spesso e spugnoso, una volta raggiunto il frutto si apre e si nota che la buccia di molti spicchi è già aperta e si capisce il motivo per cui viene imballato in quel modo, visto che gli spicci sono aperti si possono disidratare più facilmente.

Noi lo abbiamo mangiato al naturale, non è certo un frutto adatto ad essere consumato da una sola persona, lo abbiamo mangiato in due, ma era comunque veramente molto, una porzione adatta sarebbe un quarto di pomelo a testa.

Ci è piaciuto molto e lo ricomprerò sicuramente, ma mi spiaceva eliminare quelle bellissime bucce e mi sono messa alla ricerca di cosa farci. Sono finita nel blog "Dalla cucina di Jo" dove ho trovato esattamente quello che mi serviva, ho seguito le istruzioni alla lettera ed ecco le belle bucce di pomelo candite che ho ottenuto



Come si vede alcune sono più colorite perché vanno sorvegliate un po' quando sono a fine cottura, ma sono venute veramente buone, adesso le lascio asciugare un po', poi le metto in una scatola di latta, volendo si possono anche passare nello zucchero semolato per evitare che si incollino tra di loro.

Adesso userò lo stesso sistema per candire anche le bucce delle belle arance bio che ho acquistato.

Nessun commento: