lunedì 9 dicembre 2013

GNOCCHI ALLA ROMANA SENZA GLUTINE

Si è capito che devo stare un po' alla larga dal grano vero?

Però i gnocchi alla romana sono proprio deliziosi, quindi come facciamo?

Il trucco in realtà è molto semplice, invece di usare il semolino, useremo della farina di mais bianca (naturalmente biologica per essere sicuri che non sia OGM)

Il procedimento è lo stesso che per fare quelli con il semolino, si prepara una polentina densa con farina di grano turco e acqua, aggiungendoci un pizzico di sale.

Quindi bollire i,5 litri di acqua con un po' di sale e poco prima del bollore unire circa 400 grammi di polenta bianca, mescolare bene con una frusta, aggiungere un bel pezzo di burro e mescolare fino a cottura per almeno mezz'ora.

Eventualmente potete aggiungere un pochino di acqua calda per poter mantenere una polenta cremosa ma non eccessivamente densa.
A cottura ultimata, aggiungere una grossa manciata di parmigiano, una bella grattata di noce moscata e 2 tuorli di uova bio.
Mescolare nuovamente vigorosamente e poi stendere versare la polenta bianca su uno spessore di circa 1,5 - 2 cm in una teglia foderata di carta forno e lascare raffreddare completamente.

Una volta fredda, la ricetta prevede che si ritaglino dei rotondini da adagiare i rotondini in una teglia in righe parallele accavallandoli un po'.  Io li taglio a quadrotti, è meno decorativo, ma almeno non ho avanzini di polenta dalle forme strane da usare.

Una bella spolverata di parmigiano, dei fiocchetti di burro bio e si inforna il tutto fino a farli colorare un po' e creare una deliziosa crosticina.

Sevire ben caldi.

Adesso vi dico anche un trucchetto, se lasciate raffreddare leggermente la polenta e poi la versate in un tubo tipo quello delle patatine in barattolo, una volta raffreddato otterrete un rotolo di polenta che potrete tagliare a fette direttamente. Mi raccomando non troppo caldo ma neanche troppo freddo per non lasciare spazi vuoti



2 commenti:

Scribacchini ha detto...

solo un dubbio. Di solito per 500 g di polenta servono 2 l d'acqua. Hai voluto scrivere 1,5 e ti è saltato via l'1 ? Immagino di sì perché 5 litri sarebbero davvero tanti ;-)
Bacio. K.

marinella ha detto...

Si Katy hai ragione invece dell'1 è venuta una i, intendevo 1,5 litri, grazie della precisazione lo vado a correggere, un grosso abbraccio