venerdì 28 dicembre 2012

Cucina leggera

Dopo i bagordi di Natale e in attesa di finire l'anno con altre leccornie, meglio dedicarsi a piatti leggeri e depurativi.

Per oggi ho pensato ad un bel Risotto alla Zucca, di facile preparazione, leggero, saporito e se accompagnato da una bella insalata verde, perfetto anche come piatto unico.

Ho usato un pezzo di zucca che avevo ancora e che attendeva una sua destinazione, ma si può benissimo fare anche con della zucca sulgelata.  Solitamente la preparo al vapore per evitare che si inzuppi di acqua e una volta raffreddata ne surgelo una parte. In questo modo ne ho sempre a disposizione anche fuori stagione.

Per fare un piatto particolarmente leggero si soffrigge una mezza cipolla tritata in un pochino di brodo fino a farla imbiondire, a questo soffritto aggiungo anche una bella cucchaiata del mio dado vegetale salato, che insaporisce splendidamente il tutto.  Poi metto il riso a tostarsi un pochino in questo soffritto, bagno con un mezzo bicchiere di vino bianco (tanto per far andare anche gli avanzi, va bene anche lo spuamante) e una volta evaporato unisco la mia polpa di zucca cotta a vapore.

Se uso quella surgelata, la aggiungo dopo il soffritto e attendo che si sgeli in pentola prima di unire il riso che sarà quindi un po' meno tostato.

Una simpatica aggiunta è anche quella di mettere una bella noce di zenzero grattata, che oltre a dare un gradevole sapore leggermente piccantino, sarà anche molto benefica per il nostro apparato digerente affaticato dagli stravizi.

Si prosegue come per tutti i risotti unendo brodo caldo, meglio se vegetale, se si usa brodo di dado, meglio scegliere dadi vegetali privi di glutammato.

Una volta portato a cottura, chi lo desidera può aggiungerci una manciata di parmigiano, ma meglio evitarlo per non appesantire ulteriormente il piatto.




Nessun commento: