giovedì 7 agosto 2008

UNA CANDELA PER IL TIBET

Ho appena saputo di questa iniziativa.



Correte a registrarVi sul sito.



Questa sera alle 19.00 accendiamo una candela per il Tibet.
Domani chi viaggia in auto tenga le luci accese tutto il giorno
Se assistete alla cerimonia di apertura dei giochi tenete accesa una candela per il Tibet libero.



UNITI NIENTE PUO' IMPEDIRE ALLA NOSTRA LUCE DI SPLENDERE

10 commenti:

Patt ha detto...

Non assisterò alla cerimonia di apertura, né alle gare. Lo so, non conta nulla, ma questo è il mio piccolo, personale boicottaggio. Questi giochi (con la "g" minuscola) sono sporchi e non mi vedranno partecipe.
Hanno detto che lo sport non può prendere il posto della politica. Vero, ma in altre occasioni gli atleti hanno espresso chiaramente dissenso e protesta, anche rischiando, e hanno dato il loro contributo alla causa in cui credevano. Gli atleti di oggi sono allineati sulle posizioni politicoeconomiche dei potenti, e fanno finta di nulla.
No. Come diceva qualcuno, io non ci sto.

Gatadaplar ha detto...

Eseguo! ^___^ Brava Mary, lo segnalerò anch'io! Un bacione!

Gatadaplar ha detto...

MariBella... è tutto in inglese... :**( non ci capisco niente... vorrà dire che mi limiterò a segnalare l'iniziativa senza però registrarmi... vale lo stesso? :P
Baci!

marinella ha detto...

Patt, ti capisco, anch'io sono contraria, ma sopratutto all'ipocrisia, non dovevano assegnare i giochi alla Cina in un primo luogo. Comunque, una volta assegnati, ritengo giusto che gli atleti partecipino. Quello che non accetto sono le richieste dei politici nei confronti degli atleti, pretendono che siano gli atleti a combattere le loro battaglie. Questo oltre a non essere giusto è scorretto nei loro confronti e li mette in grosse difficoltà visto il paese in cui sono stati inviati. La Cina non è un paese democratico, non dovevano accettare che i giochi si svolgessero li, se l'italia non era daccordo, non dovevano inviare gli atleti e basta. questi tira e molla servono solo a metterli in pericolo. E' tutta ipocrisia.

marinella ha detto...

Monia, la candela era da accendere ieri sera, purtroppo l'ho saputo così tardi che non sono riuscita a tradurre dal sito. Ciao

Gatadaplar ha detto...

Bè... io la accenderò ugualmente stasera...
Sono poi passata sul sito da te segnalato e mi sono accorta che c'è modo di leggerne la maggior parte anche tradotto in italiano ;P
Un bacione e grazie...

niki ha detto...

Ciao Marinella, scusa, è un po'che non passo a trovarti ma... sto lavorando troppo e la sera collasso a letto!
Qui a Kathmandu continuano ad arrestare tibetani e per i monaci non è sicurissimo girare.
Domani un monaco astrologo dovrebbe venire da noi per scegliere la data di apertura del Mammamia... speriamo che arrivino senza problemi!
A presto
Niki

Attentialweb ha detto...

Anche io non ho assistito alla cerimonia di apertura, ne alle competizioni per boicottare nel mio piccolo.
Marinella, vedo con piacere, che la pensiamo nella stessa maniera su molte cose: Tibet, gatti nucleare ecc. Mi piacerebbe fare uno scambio link con te. Nei miei blog c'è una tag-more (colonna di destra) per parlarsi, fammi sapere, e complimenti per i tuoi interessanti articoli!
Roby

marinella ha detto...

Grazie Roby, ti vengo senz'altro a trovare, e naturalmente uno scambio di link mi fa piacere.

Attentialweb ha detto...

grazie della visita, ti ho aggiunta ai blog amici. a presto.
Ciao.
Roby