domenica 23 dicembre 2007

Clafoutis di porri e pancetta

Ho provato questa ricetta che mi aveva incuriosito parecchio e sono rimasta molto soddisfatta, credo che la rifarò sicuramente.

Per 4 - 6 persone occorrono due bei porri (circa 250 gr.), un brick di panna da montare, 2 confezioni di dadini di pancetta (200 gr.), 3 uova intere, 20 gr. di fecola di mais, 250 ml di latte, una grattata di noce moscata.

Si affettano i porri a fettine sottili, usando anche una buona parte del verde.

Si passano in padella i dadini di pancetta ai quali si aggiungono le fette di porro, si fa stufare il tutto prima un pochino coperto, poi scoperto per evitare che il tutto diventi troppo acquoso.

La pancetta deve essere cotta e i porri morbidi.

In una terrina si uniscono le uova, la panna, il latte, la maizena (circa 4 cucchiaini) e la noce moscata, si sbatte bene e si tiene da parte.

Si prepara una pirofila ungendola bene di burro, anche sui lati, e infarinandola bene (si può usare sia farina che fecola che pan grattato).

Una volta che i porri sono diventati morbidi, si mescolano con il miscuglio di uova e panna e si versa il tutto nella pirofila. Cuocere in forno caldo a 180 gradi, per una ventina di minuti circa fino a quando il clafoutis inizierà a scolarsi leggermente dai bordi e che sarà diventato ben dorato.


Servire subito, accompagnato da una bella insalata.

Non si aggiunge sale in quanto la pancetta è già salata ed è ampiamente sufficiente per salare l'intera preparazione. Il risultato è molto gradevole e delicato, decisamente da rifare!

8 commenti:

Adrenalina ha detto...

E' da tempo che vorrei provare a fare il clafoutis, ma quello dolce alla fine mi lascia sempre perplessa, adesso che tu hai postato questo salato non ho più scuse!!!
Grazie e auguroni di Buon Natale!

rosy ha detto...

Très gourmand, ciao sarà che ho fame ma mi va venire l' acquolina in bocca ciao a presto

marinella ha detto...

Adrenalina, ti assicuro che questo è delizioso, ma anche quelli dolci sono ottimi, io li faccio di ciliegie e di albicocche, ma è ottimo con tutta la frutta acidula, anche l'uva spina, so che si fa anche di arance, e conto provarci in questi giorni, se viene bene posterò la ricetta.
Baci e tantissimi auguri di Buone Feste.

marinella ha detto...

Rosy, provaci vedrai che ti piacerà, è molto delicato, adatto anche agli ospiti.
Buon Natale

cat ha detto...

ciao marinella, cari auguri di buon Natale, cat e mrs. bee

stelladisale ha detto...

tantissimi auguri di buon natale!

paola ha detto...

Questa ricetta mi piace molto. La provero'.
Ciao
paola

marinella ha detto...

provala, Paola, vedrai che ti piacerà. Baci