martedì 20 febbraio 2007

Il mio dado vegetale

Ho appena finito la mia scorta di dado vegetale e ho anche avuto alcune richieste da parte delle mie "amichette". Io non utilizzo i dadi in commercio, perchè sono pieni di additivi nocivi (conservanti, coloranti, glutammato monosodico), quindi è ora che mi rimetta in produzione.


Per coloro che fossero interessati, la mia ricetta è molto semplice:

Occorrono 200 gr. per tipo di: carote, sedano, cipolla, zucchine, pomodoro, finocchio
100 gr. di sale e mezzo bicchiere di olio.

Si tritano tutte le verdure e si mettono insieme in una padella grande e fonda (uno wok va benissimo), si aggiunge il sale e l'olio e si fa cuocere coperto per circa 3/4 d'ora, girando di tanto in tanto.
A fine cottura si passa il frullino ad immersione per sminuzzare meglio il tutto.
Poi si imbarattola caldo, come per la marmellata, chiudendo subito e rigirando il vasetto sul tappo fino a raffreddamento.

Una volta freddo, una bella etichetta e il gioco è fatto. Un cucchiaino equivale circa ad un dado, assaggiare sempre prima di aggiungere altro sale. Io generalmente lo utilizzo proprio al posto del sale, aggiungendone fino al raggiungimento del gusto ideale. Va bene per una rapida minestrina, per aromatizzare un arrosto o anche per avviare un soffritto senza mettersi a pelare e pulire tutte le volte.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

questo sito è bellissimoooooooo!
ma complimenti assaiiiiiii!
Marina di Takecareblog.info

Anonimo ha detto...

E se volessi fare di tutto 100 anzichè 200?

marinella ha detto...

Caro Anonimo, non vedo perchè tu non possa farlo, io uso queste dosi, ma non sono tassative. A presto

katkat75 ha detto...

Ciao, potresti dirmi quanto può rimanere aperto un vasetto di dado? Devo aggiungere olio o sale sulla superficie (ovviamente tenuto in frigo?

marinella ha detto...

Ciao, KatKat, questo tipo di dado dura diversi gg in frigorifero basta lasciarlo coperto con un filo di olio, ma è melgio metterlo in vasetti di piccole dimensioni. Se invece preferisci un dado che non richieda praticamente nessuna cura devi provare questo: http://ilcalderonedimarinella.blogspot.it/2011/05/il-buonissimo-dado-vegetale-di-pat.html
Un dado a crudo, salato, che non richiede niente e che può stare fuori frigo e anche scoperto, non patisce niente ed è formidabile.
Ciao spero che ti piacerà

katkat75 ha detto...

Grazie mille!!! Ora provo a fare anche quello di Pat, il tuo è fenomenale!

marinella ha detto...

Sono contenta che ti sia piaciuto KatKat, ma vedrai che fantastico profumo che avrai con quello di Pat ed è moolto più veloce da fare.
Se ne fai di meno ti basterà rispettare le proporzioni, ricorda che il basilico è molto importante, ma puoi anche farne una versione invernale senza e poi una primaverile con. Se mi scrivi a parte, ti do anche una ricetta che non c'è sul blog per la salamoia bolognese, un sale aromatizzato da urlo. Ciao baci