sabato 23 giugno 2018

HUMMUS RICETTA MEDIEVALE

La mia amica Marzia mi ha fatto scoprire una versione storica dell'hummus, tratta da un libro di ricette medievali. La ricetta era priva di dosi quindi ho dovuto andare a stime, inoltre ho anche dovuto apportare qualche piccolo cambiamento per carenza di ingredienti, ma credo di essere andata abbastanza vicino all'originale.
Diversamente dalle ricette solite questa prevede l'uso di noci e pistacchi e anche di menta, il tutto da un risultato piacevolmente aromatico.




Ingredienti per una tazza (formato colazione)

1 scatola di ceci cotti biologici scolati e ben risciacquati
1 piccolo spicchio di aglio
1 cucchiaino di tahina (crema di sesamo)
2 - 3 cucchiaini di mix aromatico (spiegato sotto)
il succo di 1 limone
1 cucchiaino di sale
4 gocce di olio essenziale di limone
2 cucchiai di olio evo + 1 per finire
una ventina di pistacchi tostati e spezzati grossolanamente con mortaio e pestello

Per il mix aromatico:
un pugno di noci sgusciate
1 cucchiaino di semi di coriandolo
1 cucchiaino di semi di cumino
6-7 foglie di menta secca (o 1 cucchiaino se tritata)
la ricetta originale prevedeva anche dei semi di ruta ma li ho omessi
2 cucchiai di olio di semi (ho usato olio di vinacciolo)

Procedimento:

Prima di tutto risciacquare e mettere a colare i ceci
Preparare il mix aromatico con un piccolo frullatore o anche con mortaio e pestello
Io ho usato il mio magic bullet che va bene per le piccole dosi, ho prima frullato i semi di coriandolo per ridurli in farina, poi ho aggiunto le noci sgusciate, e il cumino che era già tritato.
Ho tritato fino a rendere cremose le noci poi ho aggiunto un paio di cucchiaiate di olio di semi, infine le foglie di menta sbriciolate e frullare ancora, si ottiene una crema fluida e profumata.

Mettere nel robot da cucina i ceci, con lo spicchietto d'aglio, la tahina e il succo di limone e iniziare a frullare, aggiungere un paio di cucchiaini di mix aromatico e il sale.
(La ricetta originale prevedeva l'uso di limoni in salamoia, che sono limoni conservati sotto sale, tipici della cucina mediorientale, ma non ne avevo, ho quindi pensato di sostituirli con succo di limone, sale e olio essenziale di limone, in questo modo gli aromi dovrebbero esserci tutti).
Aggiungere quindi l'olio essenziale di limone (non superare la dose consigliata, con gli oli essenziali meno è sempre meglio), l'olio d'oliva e poca acqua e frullare bene. Assaggiare, regolare eventualmente di sale.

Travasare in una ciotola, unire i pistacchi triturati e mescolare, tenendone un pizzico per decorare la superficie, aggiungere un giro di olio evo.


Nessun commento: