lunedì 7 settembre 2015

LONZA DI MAIALE A VAPORE BIMBY "SIMIL PROSCIUTTO"

Rivisitazione della ricetta del Torihamu (che si fa lessando la carne), questa volta ho usato il principio del roast beaf fatto col bimby, usando un bel pezzo di lonza di circa 1,300 kg.

Occorrente:
un pezzo di lonza intero sgrassato
erbe e spezie fresche o secche a piacere  (ho usato del sale alle erbe miste e una grossa manciata di origano secco, ma un altro mix ottimo è rosmarino, salvia e buccia di limone tritati.
sale e pepe
2 grossi fogli di carta forno
spago da cucina

Preparare il primo foglio di carta forno sul tavolo, versarci sopra una parte di erbe tritate e del sale, posarci sopra il pezzo di lonza e cospargere altre erbe e sale sul resto del pezzo.
Avvolgere la carne per bene con il primo foglio piegando bene i lembi sotto, appoggiare il pacchetto sul secondo pezzo di carta forno e avvolgere nuovamente, fissando il tutto con spago da cucina.

Preparare il bimby, versando circa 1 litro di acqua nel boccale, posizionare il varoma, metterci il fagotto ben legato il coperchio e cuocere 60 minuti a Temperatura varoma (120°). Quando suona, spegnere l'apparecchio e lasciar raffreddare completamente prima di mettere il tutto in frigorifero per almeno 3 o 4 ore, meglio se una notte.

Nota: dalle foto sembra piu' rosa di quanto sia in realtà, ma viene comunque abbastanza rosato ed è normale, l'importante è che non sia sanguinolento, deve essere rosato ma comunque cotto, se è grigio, vuol dire che è troppo cotto e che il prodotto finale rimarrà piu' secco.


Eliminare la carta (recuperare il poco liquido residuo, è praticamente dado di carne) e affettare a piacere, è possibile congelare porzionato, sia affettato che in blocchi adatti ad un pasto famigliare da affettare solo al momento del bisogno.

Come condimento ho preparato una salsa tonnata veloce, mettendo nel vaso piccolo del magic bullet un uovo intero, un cucchiaino di aceto, un grosso cucchiaino di senape tipo digione, un pizzico di sale, e 2 dita di olio di vinaccioli.  Ho frullato il tutto per qualche secondo, poi ho aggiunto una scatoletta piccola di tonno (ho preso quello pescato alla canna), un grosso cappero sotto sale ben pulito e altri 2 dita di olio di vinacciolo.  Ho frullato nuovamente, creando una bella salsa densa al punto giusto. Assaggiare per verificare il condimento.
La salsa si conserva in frigo per circa 1 settimana.

Questa ricetta è adatta alla FMD F1 e F2 senza la salsa, F3 con la salsa, ricetta senza glutine adatta anche alla Paleo

1 commento:

Cristina ha detto...

Marinella bella questa ricetta ma io non ho Bimby quindi non capisco che significa varoma. Domanda semplice : la lonza avolta nella carta è immersa nell'acqua o sta sopra l'acqua come nella pentola a vapore?? Penso di preparare la tua ricetta con la pentola sotto pressione e non so' se mettere la carne in acqua o sopra il cestello per cottura a vapore.
Grazie
Cristina