lunedì 8 giugno 2015

PARLIAMO DI GELATINA ALIMENTARE

Che cos'è la gelatina alimentare? in questo specifico caso non si tratta di agar agar (che deriva da alghe), ma proprio di quello che comunemente chiamiamo colla di pesce. Pochi sanno che questo tipo di gelatina è un ottimo integratore alimentare, praticamente collagene puro, che ha ottimi benefici per il nostro intestino, aiutandone la riparazione (non sostituisce i probiotici), ma anche fantastico per nutrire cartilagini, ossa, pelle e capelli.  E' anche un'interessante fonte di proteine magre.
La gelatina alimentare è ricca di importanti aminoacidi tipicamente presenti nelle ossa e che non assumiamo facilmente con il semplice consumo di carne.

Naturalmente è possibile produrre in casa un ottima gelatina preparando un brodo con ossa carnose che va poi ridotto, raffreddato e sgrassato eventualmente. Ma questo genere di preparazione serve soprattutto per ottenere ottimi concentrati per brodo fatti in casa.  Quando si desiderano preparazioni alternative, o dolci, occorre usare la gelatina in polvere, granulare o in fogli, tutte reperibili da noi in Italia.

Esistono anche delle gelatine alimentari in polvere ottenute da animali allevati ad erba (sicuramente una garanzia di qualità) e gelatine in polvere idrolizzate (che non gelificheranno) ma che possono essere usate come integratori in una qualsiasi preparazione fredda, anche un frullato, inodore, insapore.
Le preparazioni reperibili in Italia sono tutte gelatinizzanti, quindi si mescolano ad un liquido caldo per solubilizzarle (dopo averle eventualmente ammollate in acqua, a seconda di cosa si usa) e poi una volta raffreddato si ottene un prodotto gelatinizzato, perfetto quindi per preparare bavaresi, ma utili anche per dare consistenza ai gelati oppure per fare fantastiche gelatine di frutta o il mitico gelo di arance.

Quando pero' si desidera usare la gelatina come integratore ma senza la caratteristica gelatinizzazione, che per alcuni potrebbe risultare spiacevole (non tutti i gusti sono alla menta!) allora si puo' usare la gelatina idrolizzata, ma in questo caso occorre acquistarla on line, per esempio su Amazon.  Io in genere uso quella della Great Lakes Gelatin, la confezione rossa gelatinizza, la confezione verde non gelatinizza, sono entrambe ottenute da animali allevati ad erba.
Vi metto le foto delle 2 confezioni, solo per ulteriore chiarimento, non per fare pubblicità a questi prodotti, che io uso, ma non ho nessun collegamento con questa azienda.













Adesso una ricettina adatta alla stagione

Gelatina di fragole FMD - PALEO

2 cups e mezza di polpa di fragole frullate (750 ml ca.)
1 cup di acqua (250 ml)
1/4 di cup di succo di limone (60 ml)
1/4 di cup (o a piacere) di xilitolo di betulla oppure 1/2 cup di sciroppo d'acero (Paleo)
3 cucchiai di gelatina alimentare in polvere (usare il misurino cucchiaio) (circa 25 gr) (Confezione rossa)
1 pizzico di vaniglia naturale in polvere (io usa quella della Rapunzel)

Procedimento:
mettere le fragole frullate in un tegame sul fuoco e scaldare a fiamma moderata, con un frullatore ad immersione frullare ulteriormente le fragole per ottenere un prodotto ben liscio, unire l'acqua, il succo di limone, la vaniglia e il dolcificante prescelto, frullare tutto molto bene e spegnere. Prelevare una porzione (circa una cup) di prodotto e metterlo in un altro tegamino, portarlo quasi a bollore, unire la gelatina frullando per incorporarla bene, spegnere mescolare la parte con la gelatina al resto frullando di nuovo per distribuire la gelatina a tutto il preparato.  (Facendo in questo modo, evitiamo di surriscaldare tutta la preparazione e otterremo una gelatina di fragole piu' saporita ed aromatica.

Travasare nel contenitore desiderato per lasciar raffreddare, poi mettere in frigorifero per alcune ore (minimo 2 ore).

Per la FMD sono circa 2,5 porzioni complete di frutta F1, ma è perfetto anche come snack F1 o F4.

Un'altro suggerimento di utilizzo, ma questa volta usando la confezione Verde:

Frullato per la colazione
una cup di latte vegetale
una cup di mango fresco a dadini
un pizzichino di sale
un cucchiaino di xilitolo
mezza cup di fiocchi di avena (meglio ancora se ammollati nel latte vegetale dalla sera prima)
un cucchiaio di gelatina in polvere idrolizzata (confezione verde, che non gelatinizza)
Mettere tutti gli ingredienti nel frullatore, frullare bene e gustare!


Nessun commento: