lunedì 10 giugno 2013

DIETA DEL METABOLISMO VELOCE - fase uno

Eccomi con la seconda parte, come ho detto nel post precedente, la dieta comporta 3 fasi che andremo a vedere singolarmente per spiegarle meglio.
Non si tratta di un sistema complicato, è solo diverso da quello al quale siamo abituati e comporta un minimo di organizzazione.  Conviene diventare amici del proprio congelatore in modo da cucinare alcuni ingredienti in grandi quantità da poter surgelare e avere a disposizione quando servono.

Uno dei fondamenti di questo tipo di nutrizione è che occorre fare 3 pasti e almeno 2 spuntini,
colazione entro 30 minuti dal risveglio, spuntino a metà mattina, pranzo, spuntino a metà pomeriggio, cena e in alcuni casi un ulteriore spuntino se si sta svegli fino a tardi.
l'obiettivo è di non rimanere a stomaco vuoto per oltre 3 ore, 4 al massimo ma eccezionalmente.
Gli spuntini sono imperativi.
Le porzioni sono generose e sono legate anche al numero di chili che avete da perdere, più sono i chili maggiori saranno le porzioni, vedremo poi meglio quando vedremo gli esempi di ricette.

Vediamo adesso nel dettaglio la fase 1 - che sarebbe meglio iniziare il lunedì e che dura 2 gg, lunedì e martedì.  In questi 2 giorni punteremo sui carboidrati (ma non solo), quindi a pranzo per esempio mangeremo riso integrale con lenticchie, verdure, e frutta, oppure un orzotto alle zucchine e pomodoro, bistecca di tacchino ai ferri abbondante verdura e frutta.

Vedremo nei dettagli cosa mangiare e come, ma ecco  lo schema  alimentare della fase 1:

Colazione            Spuntino           Pranzo          Spuntino     Cena
Granaglie               Frutta               Granaglie        Frutta          Granaglie
Frutta                                           Proteine                             Proteine
                                                   Verdura                              Verdura
                                                    Frutta

Vi ricordo che non possiamo consumare caffeina di nessun genere, ne zucchero quindi per noi italiani la colazione potrebbe risultare strana visto che non siamo abituati a consumare il porridge, ma la bella stagione ci viene in grande aiuto perché possiamo farci dei bellissimi frullati.

Per esempio : si mette nel vaso del frullatore del cruschello di avena, o dei fiocchi di avena integrale si da una frullata per ridurli in polvere, poi si uniscono una bella manciata di fragole o frutti di bosco, o pesche, un pizzico di stevia pura o un mezzo cucchiaino di stevia granulare, un pizzico di vaniglia o di cannella, latte di riso e una bella frullata per rendere tutto omogeneo. Dovete ottenere almeno un grande bicchiere da bibita di un piacevolissimo frullato.

La fase 1 non prevede condimenti a base di olio, quindi per la cottura dovremo grigliare, cuocere a vapore, arrostire, bollire, ma mai friggere. Potremo sbizzarrirci con sale, aromi, erbe, peperoncino e vedrete che si riescono a fare degli ottimi pranzetti, occorre solo lasciar andare i preconcetti e sperimentare un pochino.

Dovendo consumare solo certi cibi durante la fase 1, ecco un elenco di quello che possiamo mangiare:



GRANAGLIE :

RISO:  INTEGRALE – SELVAGGIO – VENERE - FARINA – PASTA – TORTILLA - LATTE (NON ZUCCHERATO)
AVENA - IN CHICCHI – SPEZZATA – IN FIOCCHI – CRUSCHELLO
ORZO
QUINOA
FARRO INTEGRALE: (NON ECCEDERE CONTIENE GLUTINE) – PASTA - TORTILLA
SEGALE
AMARANTO
MIGLIO
TAPIOCA
TEFF (GRANO ETIOPE)
TRITICALE (IBRIDO DI GRANO TENERO E SEGALE)

PROTEINE VEGETALI:

LENTICCHIE – TUTTE - DECORTICATE
FAGIOLI DALL’OCCHIO
FAGIOLI CANELLINI – NERI – BIANCHI – BORLOTTI – SECCHI O CONSERVATI
FAVE – FRESCHE O CONSERVATE
FAGIOLINI
CECI
                      NO PISELLI NELLA FASE 1

 
PROTEINE ANIMALI:

MANZO MAGRO – FILETTO – TRITATA MAGRA
BUFALO
TACCHINO/POLLO PRIVI DI PELLE
ROAST BEEF
ARROSTO DI TACCHINO PRONTO - SENZA POLIFISFATI, NITRATI O ZUCCHERI
ALBUME D’UOVO - conservate il tuorlo per altre preparazioni future potete anche congelarlo
FAGIANO
GALLINA FARAONA
LONZA DI MAIALE MAGRA
FILETTI DI MERLUZZO
SOGLIOLA
TONNO - FRESCO O IN CONSERVA AL NATURALE

VERDURE

INSALATA TUTTA – RUCOLA - (NON ICEBERG)
CAVOLI – NERO – CAPPUCCIO – FIORE – ROMANO- BRUXELLES
FUNGHI
CIPOLLE – TUTTE – CIPOLLOTTI - PORRI
FAGIOLINI
TACCOLE
PEPERONI
ZUCCA
SPINACI – CRUDI – COTTI
ARROW ROOT (ADDENSANTE)
GERMOGLI - TUTTI - DI BAMBOO –
BARBABIETOLE
CAROTE
SEDANO
CETRIOLI
MELANZANA
PEPERONCINI VERDI

FRUTTA

AGRUMI – TUTTI
GUAVA
MELONE
KIWI
LOGANBERRIES (incrocio tra mora e lampone)
MANGO
PAPAIA
MELE
PERE
ANANAS – Fresco
FRUTTI ROSSI – Fragole – Mirtilli – Lamponi - Ribes
ANGURIA
CILIEGIE
PESCHE
PRUGNE
FICHI FRESCHI  
Niente uva ne frutta secca tipo uvetta sultanina o datteri

CONDIMENTI – SPEZIE - VARIE

BRODO VEGETALE/carne senza glutammato e biologico o fatto in casa
SALE MARINO INTEGRALE (grigio)
PEPE
ERBE fresche/secche – rosmarino – maggiorana –origano ecc…
AGLIO – fresco – in fiocchi
CIPOLLA – fresca -  in fiocchi
ZENZERO – fresco – in polvere
PEPERONCINO
RAFANO Fresco o in salsa senza ma senza zucchero
SENAPE in grani o in barattolo
KETCHUP SENZA ZUCCHERO O SCIROPPO DI GLUCOSIO
TAMARI
CANNELLA – NOCE MOSCATA – VANIGLIA – CUMINO – CURRY –
CONCENTRATO DI POMODORO
OLI ESSENZIALI - Menta - limone - vaniglia -  biologici
ACETO
DOLCIFICANTE: SOLO STEVIA O XILITOLO no aspartame
TISANE DI ERBE
ORZO In tazza
Nella fase 1 e nella fase 2 sono esclusi tutti i grassi di cottura o di condimento, quindi niente olio.

Ricordate che per durante la fase 1 gli spuntini sono solo di frutta, ma possiamo prepararci anche delle porzioni di frutta surgelata tipo  mango o ananas tagliate a tocchetti in sacchetti gelo o contenitori che finiranno nella vostra borsa al mattino prima di uscire di casa, alle 10 saranno parzialmente sgelate e perfette per essere sgranocchiate .

Prima di darvi dei suggerimenti di ricette preferisco spiegare nei dettaglli le varie fasi in modo da permettervi di organizzarvi se vorrete provare questa avventura con me.
Su fb potete anche trovare la pagina di Haylie Pomroy nutrizionista ed ideatrice di questo sistema di dimagrimento, se conoscete l'inglese potete andare a vedere, ci sono commenti, tante persone contente, qualche ricetta ecc...  Ricordate che si tratta solo di 28 gg.
Non siamo tutti uguali, a volte si fanno errori, a volte il nostro organismo si ribella un po', quindi non tutti dimagriscono nello stesso modo o nelle stesse fasi, io lo sto provando sulla mia pelle, ho iniziato senza prepararmi correttamente, ho cominciato a perdere peso, ne ho ripreso un pochino perché non avevo ben capito la fase 3, ho corretto il tiro e vi garantisco che per me sta funzionando, quindi sono fiduciosa e continuo ad insistere, anche perché io di chili da perdere ne ho proprio parecchi.

Durante la fase 1 dobbiamo anche scegliere un giorno in cui fare del movimento, per esempio il martedì e faremo cardio fitness, oppure corsa, oppure aerobica o anche spinning.  
Naturalmente se non avete mai fatto esercizio occorre iniziare gradatamente,  quindi cominciate con delle belle passeggiate a passo veloce.  L'esercizio serve per accendere il metabolismo e stimolarlo a bruciare i grassi, visto che non glie ne forniamo ne nella fase 1 ne nella fase 2, l'organismo è costretto a bruciare quelli stoccati.

Appuntamento al prossimo post per la fase 2, quella proteica





7 commenti:

Vanessa Gallo ha detto...

Grazie! Ciao mi chiamo vanessa io ho comprato il libro e prima di iniziare volevo finirlo di leggere poi ho trovato te e tutto è molto più facile o come dire sbrigativo poi lo finirò di leggere !!! Grazie davvero tanto ,ma non sai se c'è un gruppo dove possiamo scambiarci ricette e pareri? Ciao a presto

Michela Zago ha detto...

Ciao Marinella mi piacerebbe entrare nel tuo gruppo di Facebook ma mi dice che è un gruppo chiuso . Come posso fare ? Grazie . Michela

marinella ha detto...

Michela si è un gruppo chiuso è normale per evitare di avere gente non interessata all'interno del gruppo, ma se vai nella pagina, vedi che c'è dove richiedere di entrare, basta cliccare e io o un'altro degli amministratori ti fa entrare. Riprovaci ;)

davide spartà ha detto...

Ciao mi chiamo Davide e non ho capito una cosa,in fase 1 quanta anguria si può mangiare?

Grazie e complimenti per il blogger

marinella ha detto...

1 CUP OPPUE UN FUTTO, UNA CUP CORRISPONDE AD UNA TAZZA CHE CONTIENE ESATTAMENT 240 ML

Marcella Puglielli ha detto...

Ciao. .ho comprato il libro da un paio di mesi l'ho letto e riletto ma non trovo la forza di iniziato. .lo trovo così americano! ricette con ingredienti introvabili. .colazioni disgustoso! ..ho fatto richiesta x entrare nel tuo gruppo privato x trovare la giusta soluzione. .tu mi sembri il tipo giusto che da consigli validi!..io già faccio colazione con latte d'avena e cereali integrali. .ma x la fase 2 provo disgusto a mangiare salato..mi puoi dare qualche consiglio?

marinella ha detto...

purtroppo le colazioni f2 sono un problema per molti, ma se sei entrata nel gruppo vedrai che troverai parecchi aiuti, certo non ti posso dire che troverai delle colazioni fantasmagoriche ma si tratta soprattutto di iniziare a pensare un pochino diversamente, gli albumi a colazione non sono facili, ma ci sono diverse possibili alternative devi solo iniziare e trovare qualche piccolo accorgimento, nel gruppo troverai molte risposte, cerca solo di aprirti un pochino alle novita' e non devi per forza usare ingredienti introvabili anche se dovrai prendere alcune cose nei negozi di prodotti bio, e potresti anche scoprire cose mai assaggiate prima che ti piacciono un sacco