domenica 13 gennaio 2013

Autoclave per conserve

Tempo fa vi avevo detto che volevo acquistare un autoclave adatta a sterilizzare le conserve che non sono acide o che sono a base di carne o pesce.  In pratica una cosa che mi garantisse una sicura prevenzione dal botulino.

Come sapete solo le conserve industriali garantiscono una buona prevenzione da questa pericolosissima contaminazione e l'unico modo per farlo è quello di usare un'autoclave.

Ecco quindi che mi sono messa alla ricerca di questa fantomatica autoclave e, come vi ho raccontato in precedenza, si tratta di un vero ago nel pagliaio, perché in Europa non esistono! Naturalmente mi riferisco ad un formato casalingo.
Si tratta di un articolo che si trova facilmente in America e in Canada, si potrebbe perfino acquistare su Amazon, solo che non la mandano in Europa a causa delle tasse doganali.

Non mi sono data per vinta e ho cercato ancora, doveva pur esserci un posto in tutta l'Europa no?
Risultato l'ho trovata, in Francia, c'è un importatore che ha deciso di distribuire questo ambitissimo articolo.  Ho quindi tentato di fare il  mio ordine, ma disdetta avevano appena finito le scorte e ho dovuto attendere che rifornissero il magazzino.
Questo avveniva diversi mesi fa, mi sembra a settembre (non ho verificato bene la data del mio vecchio post), la merce era ordinata ma i container viaggiano per mare.... Insomma ieri ho ricevuto la segnalazione che la merce era arrivata e che se ero interessata dovevo sbrigarmi.

Lungo discorso per storia breve, ho finalmente passato l'ordine, per una lussuosissima autoclave da 21,8 litri che mi permeterà di sterilizzare anche su più livelli, carne, pesce, piatti cucinati e cibi poco acidi o poco zuccherini.  Appena arriva (ci vorranno 7-8 gg. dicono) vi preparerò un post con foto e descrizione.

Mi sono scordata di dire, per chi non lo sapesse, che l'autoclave è una specie di pentola a pressione (può anche essere usata a questo scopo infatti) con un manometro sopra che permette di leggere la pressione interna e che quindi garantisce di portare il cibo da conservare, alla giusta temperatura che distruggerà i batteri del botulino.

In un prossimo post vi racconterò un po' di cose sul botulino, per ora vi metto solo la foto tratta dal sito dove ho fatto l'acquisto.  Una volta che avrò ricevuto tutto, se vi interessa vi darò anche tutte le informazioni utili all'acquisto.




3 commenti:

Adele Corvinoni ha detto...

Ciao anche io sono interessata all'acquisto, volevo sapere il prezzo se possibile, nome della ditta che le produce etc e se è realmente sicura, ovvero arriva a 121 gradi e ammazza la tossina!!Grazie

marinella ha detto...

Ciao Adele, come ho detto nel post, si è sicura e si ammazza le tossine, purchè si rispettino le indicazioni date dal fornitore, che sono in inglese tra l'altro. Considera che si tratta di uno dei 2 prodotti più usati negli USA e in Canada, solo in europa non sono conosciute. Per quanto riguarda il prezzo, adesso non lo ricordo esattamente, ma se vai sul sito che ho indicato trovi tutto, anche perchè dipende dal modello che sceglierai. Comunque siamo intorno ai 200 euro più le spese di consegna, considera che si tratta di una pentola a pressione e pensa a quanto costa una buona pentola a pressione in Italia.
Vai a vedere il sito e affrettati perchè se dovesse esaurire lo stock, rischi di dover aspettare un paio di mesi che arrivi nuovamente la merce. ciao spero esserti stata di aiuto

marinella ha detto...

Adele, ti chiedo scusa, mi sono accorta solo ora che hai commentato su uno dei primi post che avevo fatto, nel frattempo ne avevo aggiunti altri 2 con la stessa etichetta : "autoclave"
comunque di seguito ti metto il link all'ultimo post che ho scritto in cui ci sono i link al fornitore: http://ilcalderonedimarinella.blogspot.it/2013/01/autoclave.html
Ho solo un dubbio, se vivi in Australia forse la riesci a trovare sul posto senza importarla dalla Francia. Vedi tu. Ciao