venerdì 6 luglio 2012

Cena in bianco a Torino, c'ero anch'io!

Eccomi con il resoconto della serata in bianco di Torino, l'attesa è stata spasmodica, il tempo era volubile e non si sapeva cosa avremmo trovato.
Le indicazioni erano che si sarebbe fatta in qualsiasi condizione di tempo. Alcuni giorni prima ci hanno comunicato la data: 5 Giugno ore 20.30 puntualissimi.
Ci avevano detto che avremmo ricevuto le indicazioni sul luogo tramite una mail che puntualmente è arrivata il 4, con link e password al quale collegarsi alle ore 15.00 del 5.  Al momento di collegarci, come era prevedibile le linee erano congestionate, gli iscritti erano oltre 4000! ho provato un po' di volte e poi ho deciso di aspettare per un po' e finalmente sono riuscita ad conoscere la fatidica Location.
Piazzetta Reale.
Si tratta della Piazzetta antistante l'ingresso dei Giardini Reali, in pieno centro di Torino, attigua a Piazza Castello. Un posto sicuramente suggestivo, se solo il tempo ci accompagnasse.
Ore 19, il marito è tornato dal lavoro e siamo quasi pronti per partire, tutti di banco vestiti, con tavolo e sedie caricati, io ho dipinto di bianco un vecchio carrellino della spesa, purtroppo non è perfetto, è finito in un piccolo tornado che abbiamo avuto pochi giorni fa e il colore non è più uniforme, ma l'idea generale c'è.
Quando partiamo da noi c'è il più bell'arcobaleno che si possa immaginare, ma man mano che ci avviciniamo a Torino il tempo passa dalla pioggerellina, al temporale, al sereno totale, e poi di nuovo a pioggerellina, speriamo bene.
Parcheggiamo in un pluripiano che si trova vicino alle porte palatine, in zona duomo, non distante da piazzetta Reale, e li iniziamo a vedere gente di bianco vestita che armeggia coni bagagli, ci salutiamo anche se non ci conosciamo, siamo tutti uniti da un'unica causa. All'uscita del parcheggio il tempo è buono e ci dirigiamo velocemente sul posto, carichi ma anche molto entusiasti.
Sono le 20.05, in piazza le persone iniziano ad arrivare ma siamo abbastanza tra i primi, ci accodiamo in punta ad alcuni tavoli già montati per proseguire la fila, dobbiamo apparecchiare le tavole in lunge file parallele. Le indicazioni erano : arrivo entro le 20.30, sistemazione e mise en place, entro le ore 21,00 poi il segnale di partenza in cui tutti sventolano il tovagliolo all'unisono e possiamo iniziare la nostra cena. Siamo tutti molto divertiti, in linea di massima le indicazioni vengono rispettate, anche se riuscire a contenere noi italiani non è sempre semplice, la necessità di immortalare la folla, gli amici o anche solo di fare un giretto fa si che la richiesta di non passeggiare tra le file di tavoli non sia esattamente rispettata, ma credo che l'organizzatrice Antonella Bentivoglio d’Afflitto, che approfitto per ringraziare per aver permesso che questo evento avvenga anche a Torino, sia lo stesso soddisfatta del risultato ottenuto. Quando cala la sera, su tutti i tavoli vengono accesi i lumini e l'effetto è molto suggettivo.

Adesso vi metto le prime foto scattate con il tablet, quando il maritino sarà riuscito a scaricare le sue vi metterò anche quelle.













9 commenti:

Elsa ha detto...

Ciao, Marinella! Sono Elsa, La tua vicina di tavolo di ieri sera! Hai immortalato anche me e Cristiana, che carina! E' stata una bella serata, e la vostra compagnia davvero piacevole. Aspetto di vedere le foto di tuo marito,un abbraccio affettuoso

Lara ha detto...

M E R A V I G L I O S O!!!!!!!!!

marinella ha detto...

Ciao Elsa, grazie mille, sei stata carina a scrivere, vedrai che le foto di Dante saranno molto meglio delle mie, ti abbraccio mi ha fatto piacere avervi come vicini di cena, speriamo di ritrovarci alla prossima.

marinella ha detto...

Elsa, scusa dimenticavo, naturalmente un abbraccio anche a Cristiana.

dede ha detto...

18che belle! mi sarebbe piaciuto partecipare, sarà per la prossima volta

CioccoMamma ha detto...

bellissima serata che invidia :)

Cristina ha detto...

Ciao!
Posso utilizzare uan di queste foto per un mio post?
Con il link al tuo blog ovviamente
:-)

marinella ha detto...

Certo Critina,vai tranquilla basta che non tagli la firma dell'autore, dove non c'è sono le mie, le altre sono di mio marito. Sto per metterne altre fatte da un nostro amico (entro domani)

Cristina ha detto...

ok grazie!! :-)