lunedì 16 luglio 2012

GLI INDISPENSABILI PER IL CAMPEGGIO 2.0

Anni fa avevo preparato un elenco abbastanza esaustivo con gli indispensabili per il campeggio. Qui.

E' passato un po' di tempo, e ho pensato che forse era il caso di riprendere la lista per rivederla e magari aggiornarla con qualche nuovo accessorio.
In realtà non è cambiato moltissimo, quando si va in campeggio che sia in tenda o in bungalow, si continuano ad usare le stesse cose, forse adesso siamo un pelino più tecnologici quindi ecco la nuova versione

Chi non va in tenda ma in bungalow dovrà solo eliminare alcune voci non necessarie.

TENDA
(se non è nuova, ricordare di montarla prima di partire, per fargli prendere aria e per verificare che non abbia problemi)
controllare di avere i picchetti e il mazzuoletto, non vorremmo arrivare in campeggio e non sapere come piantare i picchetti.
Portarsi anche un telo da mettere sotto la tenda, serve sia a fare da pavimento alla zona soggiorno che a proteggere il fondo della parte notte, riduce anche un pochino l'eventuale umidità.
Pensare anche a portarsi una di quelle pale pieghevoli di tipo militare che potrebbero risolvervi la vita in caso di temporali.
MATERASSINI o BRANDINE
personalmente preferisco i materassini singoli, così quando uno si muove l'altro non si ritrova a saltellare malgrado se stesso. meglio usare materassini senza il cuscino, sono più comodi.
CUSCINI LEGGERI non portatevi quelli del letto di casa.
SACCHI A PELO meglio del tipo a coperta che possono unirsi due a due e diventare matrimoniali
pensare anche ai lenzuolini di cotone da mettere dentro, si trovano adesso nei negozi specializzati in articoli da campeggio
PROLUNGA CON PRESA MULTIPLA O CIABATTA adesso la maggiorparte dei campeggi fornisce attacchi alla corrente elettrica anche per le tende, questo permette di avere energia per alimentare tutto quello che occorre, solitamente occorre una spina di tipo industriale da attaccare ad un quadro per portare la corrente alla vostra tenda, prevedete quindi un cavo abbastanza lungo e diverse prolunghe per poter alimentare tutto quello che vi occorre.
LAMPADA A PILE O A GAS / PORTALAMPADA CON LAMPADINA da collegare alla ciabatta
TORCIA e PILE di ricambio, per potersi muovere al buio all'interno del campeggio
TAVOLINO E SEDIE PIEGHEVOLI pensare anche ad una tovaglia cerata facilmente lavabile con un colpo di spugna
GHIACCIAIA o FRIGO DA VIAGGIO meglio quelli che si possono attaccare sia all'accendi sigari dell'auto che alla corrente, vi permetterà di avere cibi relativamente freschi e di non dover fare la spesa tutti i giorni. Meglio partire con dentro dei siberini ghiacciati e evitare di aprire troppo sovente durante il viaggio, potrete portarvi anche qualche cosa di surgelato da mangiare appena arrivati. (io per esempio mi porto delle bistecche impanate surgelate, si conservano bene, si sgelano durante il viaggio e quando arriviamo abbiamo già tutto pronto) Pensare anche a congelare la bottiglia di acqua che si porta via, per lo stesso motivo, avrete una maggior massa di freddo e potrete portarvi anche il burro o il formaggio se lo desiderate.
FORNELLO DA CAMPEGGIO adesso ne fanno di praticissimi a valigetta, alimentabili con delle bombolette che sembrano quelle dell'insetticida, tengono poco posto ma sono efficaci.
BOMBOLETTE DI RICAMBIO almeno 4 per permettervi di avere il tempo di localizzare un rifornitore.
PENTOLE meglio quelle in acciaio, con i manici amovibili che entrano una dentro l'altra, quelle antiaderenti non vanno bene, si rigano, e il teflon rilascia sostanze nocive. Spendete un po' di più, ma prendetele con un fondo un pochino pià spesso, vanno meglio e attaccano meno, basta scaldarle bene prima di usarle.
PIATTI, POSATE E BICCHIERI pensate a cercare qualche cosa di leggero, ma meglio evitare la plastica, è appurato che la plastica rilascia sostanze ormono simili che sono dannose per la salute.
meglio prendere al super dei piatti di vetro porcellanato, sono robusti e poco incombranti, ed è più gradevole bere nel vetro, ci sono bicchieri impilabili con disegni buffi, adatti al campeggio, meglio rischiare un bicchiere rotto che la salute.
CAFFETIERA per gli irriducibili
ACCENDIGAS
CAVATAPPI E APRISCATOLE avete mai provato ad aprire una bottiglia senza?
CARAFFA FILTRANTE, un filtro durerà tutta la vacanza e non dovrete comprare bottiglie di acqua
TANICA CON RUBINETTO per avere acqua a tiro per cucinare, meglio se pieghevole
BACINELLA meglio se quadrata si sistema meglio in auto, e meglio ancora se con un manico come i secchi, si porta meglio quando si vanno a lavare i piatti
DETERGENTE PER PIATTI E PER BUCATO meglio liquido, se usate un prodotto biologico potete usare lo stesso sia per i piatti che per il bucato
SPUGNA PER PIATTI
PANNO IN MICROFIBRA sgrassa anche senza detersivo
FILO DA STENDERE E MOLLETTE
REPELLENTE PER ZANZARE ormai nonci mollano più
ZAMPIRONI per la sera o se preferite GRILL DA ZAZARE ma tiene posto
INSETTICIDA SCARAFAGGI E FORMICHE va bene anche per insetti volanti e evitate di essere invasi dalle formiche
ZANZARIERA basta prendere la stoffa per una tendina a trama bucherellata, potrete fissarla dove vi interessa con delle mini calamite. Vi libererete così delle zanzare almeno all'interno della vostra tenda
STUOIE da mettere davanti alla tenda e / o per la spiaggia
OMBRELLONE E BASE adesso per la spiaggia si trovano delle basi che si "avvitano" nel suolo e evitano di portarsi anche la base dell'ombrellone.
TELI MARE
PINNE, FUCILE ED OCCHIALI, COLTELLO DA SUB può essere molto utile in alcuni casi
SCARPETTE DA MARE se andate in zone dove non c'è sabbia, sono leggerissime e permettono di camminare sulle pietre e di nuotare senza toglierle.
OCCHIALI DA SOLE
SOLARI E DOPO SOLE
GIOCHI DA SPIAGGIA
INFRADITO O SIMILI IN GOMMA, adatte sia alla doccia che al mare (meglio non fare la doccia senza ciabatte rischiate di prendere delle verruche)
PAREI sono pratici e possono servire anche da lenzuolo, da telo mare e da abito all'occorrenza tenendo poco posto
ARTICOLI DA TOELETTA: rasoi, sapone da barba, pettine, spazzola, spazzolino, dentifricio, bagno sciuma, sciampo, balsamo, cosmetici, profumo (attenzione a non usarlo prima di esporsi al sole) mollette per capelli, elastici, ecc...
ASCIUGAMANI
FARMACI, qui ogniuno deve pensare a quello che usa abitualmente, soprattutto i salvavita, ma non dimenticare: cerotti, disinfettante, termometro, paracetamolo (da usare con cautela anche se in libera vendita, è molto più pericoloso di quanto si creda). Valutare di portarsi un piccolo pronto soccorso a base di oli essenziali, ma occorre informarsi bene prima. Un Olio essenziale per tutti: LA LAVANDA, disinfetta, può essere usata pura sulla pelle, cura le ustioni, si usa dopo le punture di insetti ecc..
e la MENTA, adatta al mal di trasporti, è un buon tonico (una goccia su una zolletta di zucchero), aiuta anche a rimanere svegli alla guida se diffusa nell'ambiente (tramite uno spruzzatore contenente alcol a 40 gradi e gocce di olio essenziale di menta), attenzione, la menta è controindicata in gravidanza e nella prima infanzia, nelle persone con patologie gravi e per gli epilettici, quindi usare molta cautela. n.b. quando si usano gli oli essenziali fare sempre una prova di tolleranza mettendone una goccia diluita in olio nell'incavo del gomito)
PRESERVATIVI mai partire senza, meglio non rovinarsi la vacanza (o meglio il dopo vacanza)
RADIO/ IPOD
CELLULARE
TOM TOM / CARTINE TOPOGRAFICHE / GUIDE DEL POSTO
EBOOK o TABLET 
LIBRI per gli irriducibili della carta, ma in un ebook avrete tutta una libreria in poco spazio
CARICA BATTERIE per tutti gli apparecchi elettronici
FAZZOLETTI DI CARTA
CARTA IGENICA
DISPENSA PIEGHEVOLE sono dei contenitori da appendere con vari ripiani protetti da zanzariera, molto utili per tenere fuori dalla portata degli insetti, i vari cibi iniziati come i biscotti o lo zucchero.
SCOPINA E PALETTA sono indispensabili per poter ripulire l'interno da quanto riportato dalle ciabatte da mare.
SACCHETTI PER IL PATTUME
UN PICCOLO TAGLIERE E UN COLTELLO AFFILATO tengono poco posto e facilitano di molto il compito a chi cucina
UN APRIOSTRICHE per chi va al mare in zone in cui si trovano molluschi da aprire
ALIMENTARI

Quest'ultima voce può rivelarsi importante per una vacanza low cost, pensare quindi a procurarsi un contenitore chiuso adatto a contenere i cibi che vi porterete ecco un elenco dal quale trarre ispirazione:
Latte UHT
Caffè
Thé in bustine
Zucchero, meglio se in bustine, meglio di canna, meglio integrale, insomma fate voi
Dolcificante sostitutivo per chi lo preferisce (meglio se non aspartame)
Biscotti
Marmellata
Sale
Olio e aceto, eventualmente nella stessa bottiglia, l'olio galleggia e può essere usato anche da solo, agitando avrete il condimento per l'insalata.
Pasta
Riso
Scatolette di Tonno, carne, ceci, fagioli, sughi, 
Parmigiano
Uova fresche e sode (le prime si conservano anche fuori frigo per diversi giorni, le seconde non patiscono la rottura, per riconoscerle se le mettete insieme, basta farle ruotare su se stesse, a trotola, le uova sode girano bene, quelle fresche smettono subito)
Pomodori e Frutta per i primi giorni, ma non riempitevi di cose deperibili che non riuscirete a consumare,
Verdure, carne o uova in carpione ottime nei primi giorni e di facile conservazione
Almeno un paio di limoni, oltre ad essere utili per condire, potete farci delle bibite dissetanti
Non sono una fanatica dei cibi pronti, ma in ferie, potrebbero essere utili anche le buste di zuppe o di risotti, magari leggendo bene le etichette prima per evitare prodotti pieni di glutammato.  Comunque adesso nei negozi di cibi biologici si trovano moltissimi preparati di rapido utilizzo e di ottima qualità.
Dadi da brodo, meglio se vegetali e senza glutammato
Spezie per condire : aglio e cipolla in fiocchi, un misto di erbe tipo erbe di provenza, o rosmarino.

Più cose vi portate meno spenderete, ma naturalmente più vi portate più spazio occorre, sta a voi adesso decidere cosa portarvi.

Il mio augurio è per una bella vacanza all'insegna del divertimento, della natura, e del benessere, magari approfittando del tempo a disposizione per imparare a leggere le etichette e a capire cosa contengono i cibi che acquistiamo (e non solo i cibi) sigh!

Un'ultima nota a titolo di curiosità, sappiate che in un litro (non una bottiglia) di bevande gassate o di thé aromatizzato, ci sono circa 100 grammi di zucchero. Pensateci quando aprirete la prossima bottiglia.
Naturalmente una volta ogni tanto non è certo un problema, ma tutto dipende dalla frequenza, inoltre oltre o al posto dello zucchero, mettono dolcificanti di sintesi che fanno male, o sciroppo di glucosio-fruttosio, che è ancora più dannoso dello zucchero perché favorisce ancora più dello zucchero l'insorgenza del diabete.  Quindi, a mio parere, meglio poco zucchero una volta ogni tanto, naturalmente se non riuscite a farne a meno.

NOTA IMPORTANTE: Ho parlato di nuovo di oli essenziali, attenzione, sono prodotti molto potenti, vanno usati con grano salis, non usare i prodotti acquistati nelle fiere sono oli profumati, occorre prenderli in farmacia o in erbiristerie fidate, inoltre possono anche loro dare fenomeni allergici, possono essere dermocaustici e epatotossici, alcuni sono abortivi, quindi prima di improvvisare meglio imparare ad usarli bene.  Io li amo moltissimo, ma non consiglio il loro uso senza conoscerli.












3 commenti:

mariangela ha detto...

questa si chiama ORGANIZZAZIONE!!

Anonimo ha detto...

ti seguo e non commento,ma questa volta ci vuole hai un'oraganizzazione fantastica
marilisa

marinella ha detto...

Grazie Mariangela e Marilisa, in realtà la mia organizzazione è solo un modo per sopravvivere al mio innato casinismo, sono la persona più disordinata che esista quindi sopperisco con le mie Liste, faccio liste per tutto. e per non perderle le metto sul computer. Grazie di aver commentato